AVIS Andria
AVIS Andria
Associazioni

AVIS Andria: la donazione del sangue è di casa all ’Istituto comprensivo "Mariano-Fermi"

Questa volta l'autoemoteca ha fatto tappa presso la parrocchia San Giuseppe Artigiano

Continua l'opera incessante di sensibilizzazione al dono del sangue dell'AVIS Comunale di Andria. Come ogni anno è ripartito il progetto "La scuola dà l'esempio", che prevede un vero e proprio tour dei volontari AVIS nelle scuole primarie della città per sensibilizzare i più piccoli fin da subito all'importanza della solidarietà e del dono. Questa volta l'autoemoteca ha fatto tappa presso la parrocchia San Giuseppe Artigiano. Dapprima c'è stato un incontro con gli alunni di IV e V della scuola primaria dell'istituto comprensivo Mariano-Fermi durante il quale è stato proiettato un cartone animato adatto ai più piccoli. I volontari AVIS hanno poi distribuito materiale informativo quali pieghevoli e volantini a tutti i bambini dell'istituto e presso le parrocchie Madonna di Pompei e San Giuseppe Artigiano. L'autoemoteca ha sostato presso l'oratorio di San Giuseppe Artigiano nella mattinata del 22 Marzo, durante la quale sono state raccolte 29 sacche da 34 aspiranti generosi donatori.

"L'ottima riuscita dell'evento è sicuramente dovuta all'ospitalità e organizzazione messa in campo da Don Sergio di Nanni e dal Sig. Leonardo Cuscito che si sono prodigati molto per il buon risultato ottenuto. Ringrazio anche la dirigente dell'Istituto Mariano- Fermi, dott.ssa Mariagrazia Campione. Crediamo nell'importanza di sensibilizzare fin da subito i bambini all'importanza del dono e per questo mettiamo ogni anno in campo le nostre forze per la realizzazione di questo progetto" ha tenuto a sottolineare la Presidente dell'AVIS di Andria Mariagrazia Iannuzzi.
  • Avis
  • Istituto Comprensivo "Mariano-Fermi"
  • ISTITUTO COMMERCIALE MARIANO FERMI
  • San Giuseppe Artigiano
Altri contenuti a tema
L'I.C. "Mariano-Fermi" di Andria partecipa al progetto nazionale "Realizza la tua classe ideale" L'I.C. "Mariano-Fermi" di Andria partecipa al progetto nazionale "Realizza la tua classe ideale" L'iniziativa chiede agli studenti di immaginare come vorrebbero ritrovare la propria aula al rientro a scuola
Tutto pronto per la Festa della parrocchia S. Giuseppe Artigiano il 1° maggio Tutto pronto per la Festa della parrocchia S. Giuseppe Artigiano il 1° maggio In programma momenti religiosi e attività ricreative "a distanza"
Ritorna attivo il progetto di servizio civile universale per Avis Andria Ritorna attivo il progetto di servizio civile universale per Avis Andria Dal 16 aprile i giovani del servizio civile svolgeranno attività da remoto, gestendo il servizio di informazione ai donatori
AVIS Andria esorta i cittadini andriesi: “Non fermate le donazioni” AVIS Andria esorta i cittadini andriesi: “Non fermate le donazioni” Appello a recarsi presso il Centro Trasfusionale dell'ospedale "Bonomo" di Andria
“PretenDiamo Legalità”: gli alunni dell’I.C. “Mariano Fermi” dialogano con la Polizia Postale “PretenDiamo Legalità”: gli alunni dell’I.C. “Mariano Fermi” dialogano con la Polizia Postale Incontro con il Vice Ispettore del Commissariato di P.S. di Andria, dott.ssa Perrone, e l'Assistente Capo della Polizia Postale, Borraccia
Assemblea AVIS 2020 domenica 9 febbraio Assemblea AVIS 2020 domenica 9 febbraio Convocata presso la sede sociale cittadina, in via Stefano Jannuzzi n. 7, alle ore 10
Regione ammette a finanziamento impianto sportivo Parrocchia San Giuseppe Artigiano Regione ammette a finanziamento impianto sportivo Parrocchia San Giuseppe Artigiano Sono 102 i beneficiari in tutta la Regione per complessivi otto milioni di euro
Alla parrocchia S. Giuseppe Artigiano una tavola rotonda su "Oratorio e giustizia riparativa" Alla parrocchia S. Giuseppe Artigiano una tavola rotonda su "Oratorio e giustizia riparativa" Appuntamento questa sera nel salone parrocchiale, sarà presentato il progetto "Per un'ora d'amore"
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.