controlli dei carabinieri
controlli dei carabinieri
Politica

Attentato al carabiniere di Andria, la solidarietà del consiglio regionale

La nota del vicepresidente del Consiglio regionale della Puglia, Peppino Longo

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
"Esprimo la mia personale solidarietà a tutta l'Arma dei Carabinieri e in particolar modo al militare in servizio al Nucleo radiomobile della Compagnia di Andria, vittima di un atto di inaudita violenza. Certo che le Forze dell'ordine agiranno con determinazione per fare piena luce sull'attentato che ha distrutto la sua vettura privata, sottolineo con forza la necessità di riunire gli sforzi per dar vita ad un nuovo percorso democratico atto a isolare e punire gli autori di tali criminali intimidazioni, sia con la prevenzione che con la più dura repressione da parte dello Stato", è quanto in una nota afferma il vicepresidente del Consiglio regionale della Puglia, Peppino Longo che sottolinea "lo sgomento personale nell'apprendere di un episodio che potrebbe rappresentare l'ennesima ignobile intimidazione ai danni delle donne e degli uomini impegnati in prima linea nella lotta contro tutte le mafie e, da tempo, punto di riferimento per le nostre comunità. La Puglia che vuole crescere ed essere di diritto uno dei luoghi più accoglienti dell'intera Europa moderna, non può, non deve tollerare. La Puglia che noi vogliamo punta sulla crescita sociale, economica, culturale, isolando e denunciando senza alcuna esitazione chi si affida alla violenza, all'illegalità, chi semina terrore e disperazione".
  • regione puglia
  • carabinieri andria
  • esplosione
Altri contenuti a tema
La Direzione Generale Asl Bt proroga al 31 gennaio 2021 i contratti degli operatori socio sanitari in scadenza La Direzione Generale Asl Bt proroga al 31 gennaio 2021 i contratti degli operatori socio sanitari in scadenza "Diversi gli elementi che ci hanno portato a prendere questa decisione", sottolinea il Dg avv. Delle Donne
Piogge e temporali: tromba d'aria e strade piene d'acqua ad Andria Piogge e temporali: tromba d'aria e strade piene d'acqua ad Andria Ingenti i danni: allagato il Palasport, il piazzale della stazione, via Murge e caduta rami in via Canal su delle auto in sosta
Protesta delle guide a Castel del Monte, interviene la direzione del Polo Museale di Puglia Protesta delle guide a Castel del Monte, interviene la direzione del Polo Museale di Puglia "Le proteste risultano intempestive" sottolinea la dott.ssa Mariastella Margozzi
Elezioni regionali: Emiliano supera Fitto di 10 punti, secondo i dati dell'elaborazione di Euroresearch Media Elezioni regionali: Emiliano supera Fitto di 10 punti, secondo i dati dell'elaborazione di Euroresearch Media A questa che da vincente il presidente uscente, si contrappone un'altra della scorsa settimana che ribalta il dato della proiezione elettorale
Covid 19: oggi tre casi positivi in Puglia ma non ci sono decessi Covid 19: oggi tre casi positivi in Puglia ma non ci sono decessi I contagiati sono due residenti in provincia di Bari ed uno in quella di Brindisi
Coronavirus, registrato un caso di positività nella vicina Corato Coronavirus, registrato un caso di positività nella vicina Corato La notizia è arrivata dopo la diffusione del bollettino ufficiale della Regione
Anche ad Andria la Lega Puglia manifesta sabato 4 luglio contro cartelle di Equitalia, sanatoria clandestini ed ai vitalizi Anche ad Andria la Lega Puglia manifesta sabato 4 luglio contro cartelle di Equitalia, sanatoria clandestini ed ai vitalizi Complessivamente sono 70 le piazze della regione in cui saranno presenti iscritti e simpatizzanti di Matteo Salvini
Scuola, in Puglia riprende il 24 settembre e finisce l'11 giugno Scuola, in Puglia riprende il 24 settembre e finisce l'11 giugno Ecco il calendario: tutti i ponti e le festività ma le scuole possono modificarlo in base alle loro esigenze
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.