Scuola Secondaria di primo grado “E. Fermi” di Andria
Scuola Secondaria di primo grado “E. Fermi” di Andria
Vita di città

Associazione compagni di viaggio: "Il Comune provveda al più presto al recupero della palestra della scuola Fermi"

"Nel pavimento è stata appurata la presenza di fibre di amianto, dannose alla salute se respirate, dunque la struttura è inagibile"

Chiedono che si intervenga e che si recuperi il tempo perduto. Sono gli amici dell'Associazione "Compagni di viaggio" che portano alla ribalta la questione della palestra della scuola media "Enrico Fermi" di Andria.

"Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie", con queste parole Ungaretti evidenzia la precarietà dell' esistenza. Ovviamente stiamo volutamente esagerando nell'utilizzare una citazione di tale livello per richiamare l'attenzione su una questione, apparentemente, minimale (solo apparentemente).

Ma se la nostra esistenza è precaria, perché non viverla al meglio, in una città che ti dia un livello accettabile di qualità in termini di servizi?

Una, tra le tante questioni, su cui vogliamo richiamare la pubblica attenzione, è la palestra della scuola media Fermi, di Via Malpighi.
Una scuola che ha visto la presenza giovanile del campione Vito Di Bari, con una palestra chiusa da molti anni, poiché nel pavimento è stata appurata la presenza di fibre di amianto, dannose alla salute se respirate, dunque la struttura è inagibile.

Per completezza di informazione, nel 2021 l'attuale amministrazione comunale ha richiesto un finanziamento di circa 350mila euro per poter effettuare la messa in sicurezza.
"La curiosità è donna", e dato che siamo diverse donne nella nostra associazione (ma non solo donne), ci siamo premurate/i di andare a vedere cosa è successo alla predetta richiesta di finanziamento inviata al Ministero dell'Istruzione.

Purtroppo abbiamo trovato solo una graduatoria provvisoria di questo "PON mense palestre e aree gioco", risalente al 2021, che riporta quella richiesta per la "Fermi" in posizione non utile per essere finanziata.

Ovviamente speriamo ci siano novità in merito, a noi sconosciute, per cui il finanziamento ci sarà e finalmente la palestra potrà ritornare ad assicurare la sua preziosa funzione.

Oppure, senza perdere tempo dietro a cabine di regia con pseudo registi ed a convegni del tipo "a chiacchiere ci troviamo", si individui un altro finanziamento o si vada a chiedere in Regione, poiché attendere la fine del ventennale piano di rientro dai debiti comunali, dovendone trascorrere ancora 19 di anni, la vediamo dura!
  • Comune di Andria
  • Istituto Comprensivo "Mariano-Fermi"
  • ISTITUTO COMMERCIALE MARIANO FERMI
  • compagni di viaggio
Altri contenuti a tema
Festival della Disperazione: lunedì 4 luglio la conferenza "arranca" Festival della Disperazione: lunedì 4 luglio la conferenza "arranca" Con i partener della manifestazione, presso il Museo Diocesano San Riccardo
Comune di Andria: nuovi orari per gli sportelli dei servizi demografici Comune di Andria: nuovi orari per gli sportelli dei servizi demografici Saranno in vigore dal 3 luglio al 31 agosto
Annamaria Pellegrino di Andria il nuovo Presidente del Lions Club “Castel del Monte Host” Annamaria Pellegrino di Andria il nuovo Presidente del Lions Club “Castel del Monte Host” Passaggio di consegne sabato 2 luglio, tra il direttivo uscente a quello che sarà in carica per l'anno sociale 2022 - 2023
Ben 340 occasioni di lavoro nella provincia Bat Ben 340 occasioni di lavoro nella provincia Bat Centri per l’impiego Arpal Bat. L'aggiornamento sulle possibilità occupazionali per la sesta Provincia pugliese
Ius Scholae, Fortunato (Centro Zenith): "Questa legge s'ha da fare" Ius Scholae, Fortunato (Centro Zenith): "Questa legge s'ha da fare" "Una proposta di civiltà e di inclusione che a nostro parere deve essere assolutamente approvata"
Uffici comunali, ecco gli orari estivi Uffici comunali, ecco gli orari estivi Dal primo settembre torna tutto come prima
Pericolo nelle campagne di Andria: balordi abbandonano anche bombole di acetilene Pericolo nelle campagne di Andria: balordi abbandonano anche bombole di acetilene La segnalazione di un nostro lettore: "Usare la massima attenzione perché possono sempre contenere del pericoloso gas"
Auto rubata cannibalizzata scoperta nelle campagne di Andria Auto rubata cannibalizzata scoperta nelle campagne di Andria Il veicolo, una Citroen C5 Cross, è stato ritrovato e recuperato in contrada Troianelli dalla Polizia Locale
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.