Commissariato Andria
Commissariato Andria
Cronaca

Arrestati componenti banda dedita a rapine ed estorsioni. IL VIDEO

Operazione condotta dagli agenti del locale Commissariato della Polizia di Stato

Arrestati ad Andria, dalla Polizia di Stato, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale per i Minorenni di Bari, due minori di 16 e 17 anni, ritenuti responsabili di rapina aggravata ed estorsione. Nei giorni precedenti, per gli stessi fatti, era stato assicurato alla giustizia V. A. V., andriese classe '99 con precedenti di polizia, individuato quale persona maggiorenne del gruppo, sottoposto alla misura della custodia domiciliare.

Le indagini, condotte dai poliziotti del locale Commissariato di P.S., dal Primo Dirigente dr. Leonida Marseglia e dal vice Questore aggiunto dr. Gerardo Di Nunno, hanno consentito di appurare che i due minorenni, in collaborazione con l'uomo, si sarebbero resi responsabili di due episodi di aggressione, avvenuti nello scorso mese di febbraio.
Un primo, verificatosi all'interno di un locale adibito a distribuzione automatica di alimenti e bevande, quando i tre avrebbero preteso che tre ragazzi, di cui due minorenni, pagassero al loro posto per l'erogazione di alcune birre; a seguito del netto rifiuto, i tre avrebbero versato per terra il contenuto delle bibite che le vittime avevano già acquistato e avrebbero lanciato loro contro una bottiglia, senza colpirli. Poco dopo, inoltre, i tre aggressori avrebbero versato della birra sul capo e sui vestiti dei malcapitati, fatti bersaglio anche di sputi, ed uno dei due minorenni arrestati avrebbe tentato di sottrarre con violenza una banconota che una delle vittime custodiva tra le mani.

Un secondo, che avrebbe riguardato una persona avvicinata in una via del centro cittadino da un gruppo di giovani armato di piccozze e bastoni; dopo aver accerchiato la vittima, uno di questi l'ha minacciata, mostrandogli un coltello, costringendola a consegnare la somma di denaro che aveva con sé, custodita nel portafoglio, unitamente ad alcune carte di credito.

La visione dei "frame" degli apparati del sistema di videosorveglianza presenti in zona e l'attività d'indagine condotta dai poliziotti hanno consentito di addivenire all'identificazione dei tre ragazzi, autori sia del primo che del secondo fatto criminoso, e di delineare con esattezza le loro condotte.
Al termine delle formalità di rito, il maggiorenne è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, mentre i due minorenni sono stati collocati in una struttura penitenziaria per minori.
  • Rapina
  • Polizia di Stato Andria
  • commissariato
Altri contenuti a tema
Arriva da Milano e gli rubano l'auto: recuperata sull'ex statale 98 dalla Polizia di Stato Arriva da Milano e gli rubano l'auto: recuperata sull'ex statale 98 dalla Polizia di Stato In fuga i malviventi, indaga il locale Commissariato di P.S.
Sventato furto di frutta in contrada Petrone: i ladri fuggono all'arrivo delle Guardie Campestri Sventato furto di frutta in contrada Petrone: i ladri fuggono all'arrivo delle Guardie Campestri E' accaduto stamane, in tarda mattina. Sul posto sono giunti anche gli agenti del locale Commissariato di P.S.
Maltrattamenti in famiglia, arrestato 33enne fuori dal carcere di Matera dallo scorso 4 luglio Maltrattamenti in famiglia, arrestato 33enne fuori dal carcere di Matera dallo scorso 4 luglio L'uomo aveva minacciato la madre ed estorto denaro per acquistare droga
Camion e autovetture rubate recuperate dalla Polizia di Stato Camion e autovetture rubate recuperate dalla Polizia di Stato Al via "Estate sicura": controlli capillari per contrastare reati predatori e criminalità diffusa
Giustizia a passo di lumaca: i genitori della scuola "Borsellino" chiedono una sentenza Giustizia a passo di lumaca: i genitori della scuola "Borsellino" chiedono una sentenza Sono trascorsi oltre tre anni da quando furono scoperti dalla Polizia di Stato le violenze contro gli scolari
Aveva marijuana ed un inibitore "jummer": arrestato ad Andria pregiudicato Aveva marijuana ed un inibitore "jummer": arrestato ad Andria pregiudicato Per il 50enne si sono aperte le porte del carcere di Trani
Colpo grosso della Polizia di Stato: arrestati tre spacciatori con 366 dosi di cocaina Colpo grosso della Polizia di Stato: arrestati tre spacciatori con 366 dosi di cocaina Tratti in arresto tre andriesi, tutti incensurati
Bmw rubata a Canosa di Puglia, arrestato per ricettazione pregiudicato andriese Bmw rubata a Canosa di Puglia, arrestato per ricettazione pregiudicato andriese Per il 30enne si sono aperte le porte del carcere
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.