Soc. AndriaMultiservice
Soc. AndriaMultiservice
Enti locali

Andriamultiservice: "tanto tuonò che… non piovve!"

Nota dell'Unione Sindacale di Base Lavoro Privato

«Apprendiamo dalla stampa che, una settimana fa, l'Andriamultiservice avrebbe siglato un accordo con alcune Organizzazioni sindacali per "coprire le perdite" in merito al taglio del "20% in meno dal Comune", così riportano i media dei giorni scorsi». Lo dichiara in una nota l'Unione Sindacale di Base Lavoro Privato - Coordinamento Regionale Puglia.

«Lo apprendiamo, quindi, non per voce dell'azienda che oramai gioca in solitaria accollandosi anche meriti che tali non sono. Prima, sempre il management aziendale, si incensa per aver fatto un taglio di 1 milione di euro per consentire al Comune di presentare il cosiddetto Piano di Rientro e "non penalizzare i lavoratori", poi passata qualche settimana ecco un ulteriore taglio da far pagare ai lavoratori... attraverso una riduzione oraria con il Fondo di Solidarietà!

Poi la montagna, come spesso accade alla Multiservice, partorisce un topolino.

Un accordo che interviene sulle Ferie, perché solo ora dall'azienda si accorgono che non hanno fatto il loro "mestiere" di verifica sul monte ore dei singoli lavoratori. Sull'utilizzo del cosiddetto "Fondo rischi" aziendale e su ipotizzati pensionamenti.

Il tutto sulle teorie di un consulente esterno del Comune e sugli ipotetici richiami da parte del Ministero dell'Economia.

Noi, da parte nostra, attendiamo chiarimenti dall'Azienda (che siamo certi non arriveranno) e nel contempo ci siamo attivati per comprendere il reale stato della situazione direttamente dal Socio Unico, il Comune di Andria.

Ribadiamo, questo sarà un anno importante e non può essere giocato a carte coperte. Tra pochi mesi scadrà il mandato dell'attuale Amministratore Unico e, cosa ancora più importante, bisognerà rinnovare i contratti tra Comune e Multiservice (in scadenza al 31/12/2019).

Per questo, come USB, continueremo a fare quello che sappiamo fare meglio: difendere i diritti dei Lavoratori.

Ci sentiamo di ringraziare il Sindaco per la disponibilità nel confrontarsi con i lavoratori, a differenza dell'azienda, e garantire certezze e continuità».
  • multiservice
Altri contenuti a tema
Per il vento forte cadono alberi su via Montegrappa e zona INPS Per il vento forte cadono alberi su via Montegrappa e zona INPS Sul posto la Polizia Locale, Servizio Ambiente ed AndriaMultiservice
Lavori stradali per impianto idrico e fognario su Via Corrado IV di Svevia Lavori stradali per impianto idrico e fognario su Via Corrado IV di Svevia Divieti al traffico veicolare dal 9 al 10 luglio
AndriaMultiservice: è stato approvato il bilancio 2018, in utile AndriaMultiservice: è stato approvato il bilancio 2018, in utile Pubblicati gli avvisi per il nuovo Amministratore Unico. Proroga per altri 45 giorni per il dr. Martiradonna
Si riunisce l'assemblea dei soci dell'Andria Multiservice Si riunisce l'assemblea dei soci dell'Andria Multiservice Questo pomeriggio alle ore 16 a Palazzo di Città
Interventi per colmatura buche e riparazione lampioni pubblica illuminazione Interventi per colmatura buche e riparazione lampioni pubblica illuminazione Ordinaria manutenzione effettuata dal personale della Soc.AndriaMultiservice
Viabilità urbana: ripristinato il fondo stradale in via Verdi Viabilità urbana: ripristinato il fondo stradale in via Verdi Terminati questa mattina i previsti lavori da parte del personale dell'AndriaMultiservice
Furgone prende fuoco in via Addis Abeba: seri danni al prospetto di un edificio Furgone prende fuoco in via Addis Abeba: seri danni al prospetto di un edificio Forse alla base dell'incendio un corto circuito. Tempestivo intervento della Polizia locale, di Stato e dei Vigili del Fuoco
Cede asfalto in via Giuseppe Verdi, intervengono gli operai dell'AndriaMultiservice Cede asfalto in via Giuseppe Verdi, intervengono gli operai dell'AndriaMultiservice Nel pomeriggio al lavoro per mettere in sicurezza la strada
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.