Bici elettriche
Bici elettriche
Cronaca

Andria: potenziati i controlli da parte della Polizia Locale. Elevati 209 verbali e 483 veicoli elettrici sanzionati

In caso di minori di anni 18, la contestazione ed anche il relativo verbale, sarà rivolta ai genitori, quali esercenti la patria potestà

Ad Andria sono stati potenziati i controlli da parte della Polizia Locale per garantire la sicurezza stradale.
In questi mesi estivi gli Agenti della Polizia Locale hanno espletato servizi specifici, infatti sono stati predisposti 20 interventi straordinari di presidio e pattugliamento del territorio per contrastare quei comportamenti scorretti legati alla guida dei veicoli elettrici, bici e monopattini, che mettono a rischio l'incolumità propria e degli altri utenti della strada.

Sono stati elevati 209 verbali, invece, sono stati 483 i veicoli elettrici sanzionati, dall'estate 2022 ad oggi, per violazione dell'Ordinanza Sindacale n. 117 in cui vige il divieto di transito nelle aree pedonali e per violazioni alle norme dettate dal Codice della Strada.
Si rammenta che i monopattini elettrici possono essere guidati dopo il raggiungimento del 14esimo anno di età e con obbligo di indossare il casco fino ai 18 anni.
In caso di minori di anni 18, la contestazione ed anche il relativo verbale, sarà rivolta ai genitori, quali esercenti la patria potestà.

I ciclisti devono procedere su unica fila e comunque mai affiancati in numero superiore a due, devono avere libero l'uso delle braccia e mani e reggere il manubrio almeno con una mano. È vietato trasportare altre persone sul velocipede almeno che lo stesso non sia appositamente costruito ed attrezzato.
Si ricorda che il fine di questi controlli è quello di tutelare la sicurezza urbana e la pubblica incolumità sia di chi guida questi veicoli e sia gli altri utenti della strada, soprattutto quelli più deboli: i pedoni. I controlli continueranno nei prossimi giorni.
  • Comune di Andria
  • polizia municipale andria
  • polizia locale
  • Bici elettriche
Altri contenuti a tema
Sanzionato e deferito l’autore che ha abbandonato rifiuti nel canalone Ciappetta Camaggio Sanzionato e deferito l’autore che ha abbandonato rifiuti nel canalone Ciappetta Camaggio I controlli proseguirano nei prossimi giorni
Abbandona rifiuti: individuato il colpevole Abbandona rifiuti: individuato il colpevole Grazie alla costante azione di monitoraggio della Polizia Locale di Andria
Sicurezza stradale ad Andria, la Polizia Locale promuove incontri formativi nelle scuole  Sicurezza stradale ad Andria, la Polizia Locale promuove incontri formativi nelle scuole  Gli istituti, le date e gli orari dell'iniziativa del Comune
Bici elettriche e monopattini, fioccano le sanzioni ad Andria Bici elettriche e monopattini, fioccano le sanzioni ad Andria Assessore Colasuonno: "Regole ferree. Con la bella stagione, tornano a circolare in libertà e più numerose"
A Palazzo di Città la presentazione del libro “Lavoro e Produttività in Italia” A Palazzo di Città la presentazione del libro “Lavoro e Produttività in Italia” Questa sera, giovedì 11 Aprile 2024 alle ore 18:30 presso la Sala Consiliare
L' Aqp avvia interventi pianificati di sanificazione e lavaggio reti fognarie: I° ciclo deblattizzazione nella città di Andria L' Aqp avvia interventi pianificati di sanificazione e lavaggio reti fognarie: I° ciclo deblattizzazione nella città di Andria Una serie di interventi sono in corso, fino al 30 aprile 2024 ad esclusione dei sabati e delle domeniche
Raccolta rifiuti: 11 aprile, sciopero generale lavoratori comparto igiene ambientale. Possibili disagi in città Raccolta rifiuti: 11 aprile, sciopero generale lavoratori comparto igiene ambientale. Possibili disagi in città Garantiti i servizi essenziali previsti per legge e saranno ripristinati le eventuali disfunzioni nelle giornate successive
Il Pd Andria plaude alla Polizia locale per gli interventi contro gli spari notturni non autorizzati Il Pd Andria plaude alla Polizia locale per gli interventi contro gli spari notturni non autorizzati "Anche grazie alle continue sollecitazioni che provenivano dalle forze politiche e in particolar modo dal Sindaco"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.