Tony Hadley
Tony Hadley
Associazioni

Andria entra a far parte dell'Albo d'Oro della Fondazione Telethon

L'Amministrazione Giorgino ha accolto l'appello della Fondazione ed è pronta ad offrire fondi a favore della ricerca. Telethon: nuova terapia pronta ad essere esposta alle autorità per essere resa disponibile ai pazienti

L'Amministrazione Giorgino accogliendo l'appello della Fondazione Telethon, il Comune di Andria è entrato a far parte dell' Albo d'oro delle Pubbliche Amministrazioni per Telethon. Ancora una volta Andria ha deciso di aderire alla richiesta della Fondazione, che propone ogni anno alle istituzioni locali di contribuire alla raccolta fondi destinata a finanziare i progetti dei ricercatori impegnati nella ricerca scientifica sulle oltre seimila malattie genetiche attualmente conosciute.

Più di seimila sono invece le Pubbliche Amministrazioni che negli ultimi anni, hanno riservato oltre tre milioni di euro a progetti di ricerca, che hanno permesso di intraprendere campagne di sensibilizzazione per i cittadini, a riguardo di un tema complesso come quello delle malattie genetiche. Così facendo si consolida sempre di più, la proficua collaborazione tra mondo scientifico ed istituzioni pubbliche,


Dopo 23 anni di avanzate ricerche sulle malattie genetiche rare, gli studiosi finanziati da Telethon sono finalmente ad avviare una serie di protocolli clinici. Importanti conferme infatti seguono il primo, storico successo al mondo con una terapia genica che, ad oggi,si è dimostrata efficace su 16 bambini affetti da una gravissima forma di immunodeficienza, l'Ada-Scid.

Tutto ciò, che prevede il passaggio dalla fase di studio in laboratorio all'applicazione sul paziente e successivamente all'ideazione di terapie fruibili per coloro che ne hanno bisogno, comporta uno straordinario impegno economico e l'esigenza di unificare ricerca accademica con competenze proprie all'industria. A questo proposito Telethon adotta una politica di sviluppo della ricerca che avvalendosi anche di alleanze strategiche con soggetti industriali. La Fondazione, grazie all'impegno messo a disposizione nello studio di una malattia (molte volte partendo da zero), è riuscita a concretizzare questi rapporti con enti industriali privati. Grazie ai contributi annui, Telethon potrà continuare a lavorare assiduamente sui propri progetti.

Telethon, grazie ai fondi raccolti negli anni, è riuscita a sostenere il lavoro di 1.510 ricercatori, impegnati in 2.431 progetti di ricerca su 445 malattie genetiche studiate, totalizzando oltre 371 milioni di euro. 8.698 sono state invece le prestigiose pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali. Oggi la ricerca biomedica sostenuta da Telethon è prossima alle fasi finali per 23 malattie: 7 studi clinici sono in corso ed una terapia è pronta ad essere esposta alle autorità per essere resa disponibile a tutti i pazienti affetti da tale malattia.
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.