volontari di Fareambiente
volontari di Fareambiente
Attualità

Andria celebra la giornata della "Festa della Primavera”

Iniziativa di “FareAmbiente - laboratorio verde" di Andria e  dell’Istituto Scolastico Secondario di 1° grado "G. Salvemini"

Domani, 21 marzo p.v. alle ore 10 le Guardie e i volontari di FareAmbiente del Laboratorio Verde di Andria, con la collaborazione dell'Istituto Scolastico Secondario di 1° grado "G. Salvemini" di Andria" la cui direzione è affidata alla Dirigente prof.ssa Celestina Martinelli, organizzano la Festa della Primavera.

L'iniziativa vedrà protagonisti gli alunni della scuola cittadina, che oltre ad illustrare le finalità della manifestazione e della necessità di prestare attenzione e rispetto alle aree verdi e dell'arredo oltre che alle problematiche di natura ambientale che sono collegati anche al corretto comportamento di ciascuno, procederanno alla piantumazione di una pianta arborea a simboleggiare, attraverso la fioritura l'avvento della stagione Primaverile.

"Lo scopo della manifestazione -dichiara il Responsabile del laboratorio Verde di FareAmbiente di Andria, dott. Benedetto Misicoscia-, è di puntare a creare quella coscienza civica necessaria per far comprendere ai ragazzi che il verde unitamente all'arredo urbano, è bello e va rispettato e preservato. Avere cura del verde e dell'arredo urbano, significa avere cura del proprio benessere aiutando ad aumentare anche le relazioni sociali e la felicità tra i residenti di una comunità, contribuendo a far crescere la fiducia anche nei riguardi degli estranei, così come evidenziato da uno studio dello Urban Realities Lab dell'Università di Waterloo e pubblicato su Cities & Health".
  • Comune di Andria
  • Istituto Comprensivo "Imbriani-Salvemini"
  • benedetto miscioscia
  • fareambiente movimento ecologista europeo
  • scuola salvemini
Altri contenuti a tema
Piazza SS. Trinità ripulita da cittadini diligenti: raccolti numerosi bustoni di immondizia Piazza SS. Trinità ripulita da cittadini diligenti: raccolti numerosi bustoni di immondizia La parrocchia chiederà adesso al Comune di poter "adottare" questo luogo, senza dimenticare nel contempo una maggiore vigilanza
Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Appuntamento lunedì 17 giugno, alle ore 20 in via Cavallotti, n. 46
Rinviato a data da destinarsi il convegno su "da Mons. Di Donna a don Riccardo Zingaro” Rinviato a data da destinarsi il convegno su "da Mons. Di Donna a don Riccardo Zingaro” Nota del Centro studi "Don Riccardo Zingaro" onlus
Questura, D'Ambrosio (M5S): "Da Palazzo Chigi sbloccati i fondi per terminare i lavori" Questura, D'Ambrosio (M5S): "Da Palazzo Chigi sbloccati i fondi per terminare i lavori" La soddisfazione del parlamentare pentastellato: "Nel 2020 dobbiamo realizzare il collaudo perchè i cittadini possano avere la Questura!"
Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" "Adesso massimo impegno degli andriesi per ritornare oltre la fatidica soglia del 65% e poter versare meno ecotassa alla Regione Puglia"
D'Ambrosio (M5S): "Andria, debiti in aumento?" D'Ambrosio (M5S): "Andria, debiti in aumento?" Da sue indiscrezioni, il parlamentare pentastellato annuncia che il debito per le casse comunali sarebbe giunto a 104 mln di euro
La replica al Commissario Tufariello: "Quindi Giorgino usa il logo del Comune di Andria senza autorizzazione?" La replica al Commissario Tufariello: "Quindi Giorgino usa il logo del Comune di Andria senza autorizzazione?" Antonio Griner del Partito Democratico e Pasquale Colasuonno de L'Alternativa scrivono dopo la nota da Palazzo di Città
Convegno su la pastorale da Mons. Di Donna a Don Zingaro: “Nessun patrocinio comunale” Convegno su la pastorale da Mons. Di Donna a Don Zingaro: “Nessun patrocinio comunale” Secca smentita dal Commissario prefettizio Tufariello su patrocini concessi dal Comune di Andria
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.