Incontro con il magistrato Alfredo Mantovano. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Incontro con il magistrato Alfredo Mantovano. Foto Antonio D'Oria
Eventi e cultura

Alfredo Mantovano ospite della prima serata dell'iniziativa culturale "Andria Legge Libri"

Rassegna in programma dal 18 al 29 giugno e organizzata dalla SEAK in collaborazione con le associazioni "Fare Quadrato" e "Il Solstizio"

È cominciata ieri sera nella Sala Consiliare a Palazzo di Città la prima edizione dell'iniziativa culturale "Andria Legge Libri", in programma dal 18 al 29 giugno e promossa dalla SEAK (Sveva Editrice Associazione Kulturale) in collaborazione con le associazioni "Fare Quadrato" e "Il Solstizio". La rassegna, che gode del patrocinio del Consiglio Regionale della Puglia e della Civica Amministrazione di Andria, propone diversi appuntamenti su argomenti di attualità, cronaca, storia locale e ripercussioni sociali delle nuove forme di comunicazione. Come ha spiegato il presidente della Sveva Editrice, Nino Marmo, il cartellone di appuntamenti è stato pensato con il proposito di trasformare la città di Andria in una comunità che legge, si informa e si arricchisce culturalmente.

Ospite della prima serata il magistrato Alfredo Mantovano, che dialogando con il giornalista Francesco Rossi ha presentato due libri: "Legge omofobia perché non va" e "Un giudice come Dio comanda". Il primo è una guida alla lettura dei 10 articoli del testo sul contrasto all'omo-trasnfobia, redatto dal relatore on. Alessandro Zan e approvato il 4 novembre 2020 dalla Camera dei Deputati. Il libro è stato realizzato grazie ai contributi di Domenico Airoma, Daniela Bianchini, Francesco Cavallo, Francesco Farri, Carmelo Leotta, Alfredo Mantovano, Roberto Respinti, Mauro Ronco, Angelo Salvi e Aldo Rocco Vitale.

Il secondo libro, "Un giudice come Dio comanda", è invece dedicato al giudice beato Rosario Livatino, ucciso dalla mafia il 21 settembre 1990 all'età di 38 anni. Un personaggio sempre convinto che compito del giudice non sia inventare la norma, bensì applicarla secondo competenza e coscienza. «Livatino è un esempio non solo di virtù cristiana – ha spiegato Mantovano – ma anche di virtù civili, soprattutto oggi. Emerge una grandissima professionalità, una cura per lo studio del processo e la ricerca della norma più adatta, nonché un rispetto quasi maniacale dei termini entro cui depositare i provvedimenti».

Mantovano è anche presidente del Centro Studi "Rosario Livatino", costituito da un gruppo di giuristi (– magistrati, avvocati, docenti universitari, notai) che prendendo esempio dal magistrato di Agrigento studia temi che riguardano il diritto alla vita, la famiglia, la libertà religiosa, e i limiti della giurisdizione. «Assieme a un gruppo di magistrati, avvocati e docenti di materie giuridiche, sette anni fa – spiega l'autore – abbiamo deciso di costituire questo Centro Studi perché la figura di Livatino era un po' scomparsa dai radar, dopo la prima reazione di fronte alla sua uccisione. Poi se n'era perso il ricordo, così è stato bello contribuire al recupero del suo profilo e interessarsi di lui come magistrato evitando che questa figura fosse strumentalizzata per polemiche».
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • Libri
Altri contenuti a tema
Libri di testo, consegna giustificativi di spesa Libri di testo, consegna giustificativi di spesa Dal 1° ottobre al 30 novembre. Ecco la documentazione da consegnare
Pinuccio Pomo con "Pasticceria - 12 racconti dolci e amari" ospite di "Libri nel Borgo Antico" Pinuccio Pomo con "Pasticceria - 12 racconti dolci e amari" ospite di "Libri nel Borgo Antico" L'appuntamento è alle ore 20 di domani, sabato 28 agosto, in Via N. Sauro al Porto di Bisceglie
Il primo libro di Andrea Zotti: "Lo scontro generazionale: la ricchezza delle imprese familiari" Il primo libro di Andrea Zotti: "Lo scontro generazionale: la ricchezza delle imprese familiari" Edito dalla casa editrice "Cleup", l'opera nasce da approfondite ricerche accademiche, analizzate durante gli anni universitari
Libri di testo: il pagamento dei contributi dal 21 giugno Libri di testo: il pagamento dei contributi dal 21 giugno Riguarda i testi per le scuole secondarie di 1° e 2° grado – A.S. 2020 2021
Al via "ALL - Andria Legge Libri 2021" Al via "ALL - Andria Legge Libri 2021" Una inedita rassegna che presenta al pubblico le novità editoriali del momento con l'intervento diretto degli autori
Bill, ad Andria la biblioteca della legalità Bill, ad Andria la biblioteca della legalità Educazione alla lettura e alla responsabilità delle giovani generazioni
Nasce una piccola biblioteca per i bambini nella sede della Croce Rossa di Andria Nasce una piccola biblioteca per i bambini nella sede della Croce Rossa di Andria Si rinnova l'iniziativa “Aiutaci a crescere, regalaci un libro”, donati libri ai piccoli ricoverati in ospedale nei giorni scorsi
Consigli d'Autore, l'iniziativa di Vecchie Segherie Mastrototaro in diretta anche sul Viva Network Consigli d'Autore, l'iniziativa di Vecchie Segherie Mastrototaro in diretta anche sul Viva Network Il ricco programma culturale online fino al 21 dicembre in streaming su Facebook
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.