Associazione Orizzonti Andria
Associazione Orizzonti Andria
Associazioni

Al via la prima maratona alimentare che coinvolge Andria, Barletta e Trani

Donare ai più poveri un Natale meno triste, l'obiettivo di Orizzonti. Sabato 22 dicembre, presso i punti vendita Dok, la colletta degli alimenti

Il giorno 22 dicembre, in tutti i punti vendita DOK di Andria, Barletta e Trani, sarà possibile donare uno o più prodotti comprati per aiutare tante famiglie bisognose del nostro territorio.

La maratona alimentare organizzata dall' associazione Orizzonti è giunta alla sua IV edizione, ma è la I che vede coinvolti contemporaneamente tutti i capoluoghi della Bat. Fuori i supermercati convenzionati saranno posti dei contenitori con l'apposito marchio Orizzonti e a spiegare i dettagli del progetto ci saranno i volontari dell'associazione.
Tale associazione nasce nel 2008, ed ha sin da subito l'obiettivo o meglio la speranza di far diminuire la povertà e il disagio sociale. Nel 2009 arriva la collaborazione con i supermercati DOK del gruppo Megamark e la prima colletta alimentare. Oltre ai beni alimentari, sono molte le raccolte organizzate da Orizzonti e prevedono anche la raccolta di beni non alimentari, parafarmaceutici e nutraceutici. I dati sulla povertà ci dicono che sono ben 2.000.000 le famiglie italiane che sono state costrette a vendere oro e gioielli, l'85% di queste famiglie ha cercato di effettuare un taglio di tutti gli sprechi, mentre il 73% ricorrere alle promozioni per fare la spesa. Tutto quello che sarà raccolto diventerà scorta per le mense per i poveri, case d'accoglienza, istituzioni religiose e laiche, ma anche sarà donato alle famiglie più bisognose.

L'invito è rivolto a tutta la cittadinanza affinchè sia donato ai più poveri un Natale meno triste.
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.