comune di Andria
comune di Andria
Vita di città

Adeguato il Regolamento edilizio comunale al Regolamento Edilizio Tipo 

Accolte diverse osservazioni dei cittadini e di tutti i soggetti pubblici e privati interessati

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Adottata due giorni fa, con i poteri del Consiglio Comunale, dal Commissario Straordinario del Comune di Andria dott. Gaetano Tufariello, la deliberazione di adeguamento del Regolamento Edilizio Comunale allo schema di Regolamento Edilizio Tipo, approvato in sede di Conferenza unificata Stato-Regioni-Comuni del 20 ottobre 2016, a sua volta recepito dalla Regione Puglia.

Il Regolamento Edilizio è il frutto di un lungo lavoro di collaborazione dell'Ufficio Tecnico con il tavolo tecnico, costruito dalla precedente Amministrazione Comunale insieme alla V Commissione Consiliare. Dunque vi è stato un lungo processo di consultazione pubblica durato due anni, attività che la Gestione Straordinaria giudica positivamente, ringraziando coloro che vi hanno preso parte.

Vi è stato dunque un percorso di partecipazione attiva dei cittadini e di tutti i soggetti pubblici e privati interessati che si è tradotto nella presentazione di una serie di osservazioni che – spiega il Commissario Straordinario, dott. Gaetano Tufariello - «sono state accolte parzialmente, nei limiti stabiliti dalle norme vigenti, tenendo sempre presente l'obiettivo di garantire lo sviluppo armonioso della città anche attraverso interventi di rinnovamento e di integrazione del patrimonio edilizio esistente. Vi è stato dunque un grosso confronto, una forte dialettica, a volte critica, ma sempre costruttiva, con gli ordini e alcune forze politiche, pur di giungere al grande risultato di dotare la città di un importante strumento di sviluppo. Tutto è avvenuto senza trascurare il fine ambizioso dell'Intesa espressa nel 2016: garantire la diffusione di un "linguaggio comune" in materia edilizia ed urbanistica sull'intero territorio nazionale».

Il Regolamento consta di 92 articoli, vi è una prima parte di principi generali e disciplina generale dell'attività edilizia ed una seconda di disposizioni regolamentari comunali in materia edilizia con disposizioni organizzative e procedurali, disciplina della esecuzione dei lavori, disposizioni per la qualità urbana, prescrizioni costruttive e funzionali, vigilanza e sistemi di controllo.
  • Comune di Andria
Altri contenuti a tema
AndriaMultiservice, ing. Infante: "Temporanea la riduzione dell'orario di lavoro" AndriaMultiservice, ing. Infante: "Temporanea la riduzione dell'orario di lavoro" Secondo l'amministratore unico: "L'azione è far crescere l'azienda attraverso nuove attività"
Nel pomeriggio alcune zone di Andria senza corrente elettrica Nel pomeriggio alcune zone di Andria senza corrente elettrica Numerose le segnalazioni sui social e al gestore della rete
Concerto a Castel del Monte: "Le colonne sonore del cinema italiano", con il quartetto Mercadante Concerto a Castel del Monte: "Le colonne sonore del cinema italiano", con il quartetto Mercadante Appuntamento per martedì 4 agosto 2020, alle ore 20 presso la chiesa di San Luigi 
Tendoni di uva da tavola tagliati nella notte in contrada Zagaria Tendoni di uva da tavola tagliati nella notte in contrada Zagaria Paura tra gli agricoltori. Danni stimati per circa mezzo milione di euro. Indagano i Carabinieri
2 E' scomparso il Commendatore Enzo Mastrodonato: decano del commercio andriese E' scomparso il Commendatore Enzo Mastrodonato: decano del commercio andriese Una breve malattia priva Andria di una delle figure più significative del mondo produttivo del territorio
Ferito motociclista dopo impatto contro autovettura istituto di vigilanza Ferito motociclista dopo impatto contro autovettura istituto di vigilanza E' accaduto nel primo pomeriggio sulla S.P. 43 "Andria-Troianelli-Montegrosso"
Vurchio (Pd): "I tre candidati sindaci di centro destra, sfornano ricette facili senza un pizzico di vergogna" Vurchio (Pd): "I tre candidati sindaci di centro destra, sfornano ricette facili senza un pizzico di vergogna" "Questa Città ha bisogno di tanti uomini e donne di buona volontà, e non solo di caporali"
Nespoli (Forza Italia): "Dire con chiarezza come si riuscirà a coniugare le entrate con i servizi da offrire ai cittadini" Nespoli (Forza Italia): "Dire con chiarezza come si riuscirà a coniugare le entrate con i servizi da offrire ai cittadini" "Anche sulla municipalizzata vanno fatte delle scelte", sottolinea il delegato cittadino azzurro
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.