tramonto
tramonto
Religioni

Ad Andria un convegno interdiocesano sul tema del “Fine vita”

Appuntamento per sabato 30 novembre, alle ore 18, presso il Museo diocesano

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
La sentenza della Corte costituzionale dello scorso 25 settembre rispetto all'articolo 580 del Codice penale che regolamenta i casi di istigazione o aiuto al suicidio e dichiara colpevole e perseguibile penalmente chi agevola in qualsiasi modo l'esecuzione del suicidio, riapre il dibattito sul "fine vita".
Infatti, con la sentenza del 25 settembre, "la Corte costituzionale ha ritenuto non punibile ai sensi dell'articolo 580 del codice penale, a determinate condizioni, chi agevola l'esecuzione del proposito di suicidio, autonomamente e liberamente formatosi, di un paziente tenuto in vita da trattamenti di sostegno vitale e affetto da una patologia irreversibile, fonte di sofferenze fisiche e psicologiche che egli reputa intollerabili ma pienamente capace di prendere decisioni libere e consapevoli" (Comunicato stampa del 25 settembre - Ufficio Stampa della Corte costituzionale).

La sentenza, destinata a riaprire il dibattito sul fine vita, va considerata come una sorta di voce supplente del Parlamento, che non è ancora riuscito a regolare la materia a causa degli scontri ideologici tra partiti. Dopo tale sentenza, il Parlamento è obbligato quindi a legiferare guardando, ci auguriamo, soprattutto all'ammalato, alla sua esperienza e al suo contesto sociale e relazionale.
Inoltre, la norma che ne deriva dalla sentenza, avrà però bisogno che il Servizio sanitario nazionale accerti le quattro condizioni citate, rispetti la normativa sul consenso informato, sulle cure palliative e sulla sedazione profonda e senta il comitato etico territorialmente competente.
Tali aspetti insieme a quelli etici pongono a ogni singolo individuo degli interrogativi che richiedono grande spirito di discernimento.

In tale prospettiva si pone l'incontro pubblico: "Fine vita: chi decide?" che si svolgerà sabato 30 novembre p.v., alle ore 18,00, presso il Museo diocesano "San Riccardo", sito in via De Anellis, 46 ad Andria.

Interverrà don Cataldo Zuccaro, ordinario di teologia morale fondamentale nella Facoltà di teologia della Pontificia Università Urbaniana di Roma.
Tale appuntamento pubblico è organizzato dal Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale e dall'Azione Cattolica della diocesi di Andria e della diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie e trova numerose collaborazioni di enti e associazioni diocesane e territoriali.
locandina
  • Diocesi di Andria
  • Museo Diocesano "San Riccardo"
Altri contenuti a tema
A Castel del Monte un concerto dell'orchestra sinfonica del Teatro Petruzzelli A Castel del Monte un concerto dell'orchestra sinfonica del Teatro Petruzzelli Un evento imperdibile in programma venerdì 31 luglio, nel piazzale della chiesa di San Luigi
"Sussidiario della giovinezza illustrato": mostra temporanea al Museo Diocesano "San Riccardo" "Sussidiario della giovinezza illustrato": mostra temporanea al Museo Diocesano "San Riccardo" Venerdì 31 luglio un finissage concluderà la mostra organizzata da giovanissimi artisti in erba
Programma estivo parrocchia San Luigi a Castel del Monte “Paesaggi umani e spirituali - edizione 2020” Programma estivo parrocchia San Luigi a Castel del Monte “Paesaggi umani e spirituali - edizione 2020” Tutte le varie iniziative in cartellone, andranno a sostenere il Progetto Diocesano "Senza Sbarre"
Dall’arte al gioco: dal 24 al 31 luglio percorso attraverso le tradizioni di Andria Dall’arte al gioco: dal 24 al 31 luglio percorso attraverso le tradizioni di Andria L’iniziativa è stata organizzata dal Museo Diocesano "San Riccardo" ed il Museo Creattivo Laportablv
"Sussidiario della giovinezza illustrato": una mostra presso il Museo Diocesano di Andria "Sussidiario della giovinezza illustrato": una mostra presso il Museo Diocesano di Andria Sarà visitabile fino al prossimo 31 luglio 2020
Visita dell'Arciconfraternita Maria SS. Addolorata alla mostra temporanea "Corpus Domini" Visita dell'Arciconfraternita Maria SS. Addolorata alla mostra temporanea "Corpus Domini" La rassegna è stata allestita nel Museo Diocesano "San Riccardo", scrigno di arte e fede della cristianità andriese
Nino Marmo: “Andria può avere un grande futuro, facciamo in modo che sia di tutti” Nino Marmo: “Andria può avere un grande futuro, facciamo in modo che sia di tutti” La lettera del candidato sindaco di Andria in riscontro alla lettera aperta inviata dal Vescovo diocesano, Mons. Luigi Mansi
"Fare Casa in Città": inaugurata la nuova sede della Pastorale Giovanile di Andria "Fare Casa in Città": inaugurata la nuova sede della Pastorale Giovanile di Andria Sito in via Mons. Di Donna, il nuovo spazio vuole essere un punto di incontro per i giovani
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.