povertà
povertà
Religioni

Ad Andria si consegna il “Grembiule del servizio”

Domenica 17 novembre alle ore 11:30 nella chiesa parrocchiale Gesù Crocifisso

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Domenica 17 novembre 2019 si celebrerà la III Giornata Mondiale dei Poveri, istituita da Papa Francesco al termine del Giubileo della Misericordia. "La speranza dei poveri non sarà mai delusa": il tema scelto da Papa Francesco per questa giornata.

Celebrare la III Giornata Mondiale dei Poveri significa anche celebrare tutti coloro che a vario titolo si spendono per migliorare la condizione dei "poveri". I volontari della Casa Accoglienza "S. Maria Goretti" e dell'Ufficio Migrantes della Diocesi di Andria ne sono un esempio.
La loro opera quotidiana è encomiabile, sono vere colonne portanti della nostra casa. La loro opera è l'esercizio costante della carità nei confronti dei più deboli senza distinzione di razza, colore e religione. Essi cercano di estirpare le tante spine dell'umanità: di migranti in cerca di serenità; di giovani che affogano il mal di vivere in un bicchiere di alcool o peggio ancora nell'utilizzo di stupefacenti; di donne abbandonate; di madri e padri separati, senza fissa dimora. I volontari di Casa di Accoglienza sanno che in questo luogo, il grembiule è d'obbligo, il cuore è prossimo, le mani sempre sporche e le mura custodi e intrise di quel profumo che solo la vera umanità espande.
Operano con gesti d'amore e di carità nei confronti dei più deboli non solo nei periodi in cui la solidarietà e l'attenzione per gli emarginati è "di moda" (a Natale, ad esempio). Sono professionisti, operai, pensionati, uomini e donne che liberano il proprio tempo dal lavoro e da altri impegni per "prendersi cura di loro…".
Come oramai consuetudine, ai volontari che con impegno, passione e dedizione hanno terminato il periodo di formazione viene consegnato il "Grembiule del servizio".

Un grembiule confezionato con la stoffa ricavata da vecchie lenzuola donate dagli ospedali. Lenzuola che hanno accolto tanta sofferenza, che hanno visto morire tanti ammalati, ma che di contro hanno anche visto nascere tanti bambini! Oggi queste stoffe hanno cambiato l'aspetto ma non la loro vocazione che resta quella di seminare la speranza e di dare vita.
Domenica 17 Novembre 2019, alle ore 11:30: presso la Parrocchia Gesù Crocifisso, durante la celebrazione Eucaristica sarà consegnato il "grembiule del servizio" ai nuovi volontari. Parteciperanno, oltre alla comunità parrocchiale guidata dal parroco don Cosimo Sgaramella, i volontari e gli ospiti della Casa Accoglienza "S. Maria Goretti" della Diocesi di Andria, i volontari, gli operatori e gli ospiti delle case di accoglienza e delle case famiglie della Comunità "Migrantesliberi" di Andria.
Prendersi cura dei più deboli è una forma di bene e il bene ritorna sempre indietro!

Questi gli altri appuntamenti nell'ambito della III Giornata Mondiale dei Poveri:

-Giovedì 14 novembre 2019, alle ore 18:30, in via Quarti 11 ad Andria, presentazione dello sportello per il contrasto al Gioco d'Azzardo Patologico.

-Venerdì 15 Novembre 2019, alle ore 19:00: Open House, accoglienza e benvenuto.
A seguire momento di convivialità "A tavola con il mondo" organizzata e curata dagli operatori e ospiti della Comunità "Migrantesliberi" nell'ambito del progetto "La Téranga" che promuove la conoscenza e l'integrazione socio-culturale dei richiedenti asilo politico e delle persone che vivono situazioni di disagio e marginalità.
il grembiule del servizio
  • casa accoglienza santa maria goretti
Altri contenuti a tema
Gioco d’azzardo: "bruciati” ad Andria oltre 122 milioni Gioco d’azzardo: "bruciati” ad Andria oltre 122 milioni Dati sconvolgenti su una piaga che dilaga senza contrasti, ad esclusione dello Sportello al contrasto, sito in via Quarti
"Restare a casa... Dove?": la diocesi di Andria allestisce un rifugio per senzatetto "Restare a casa... Dove?": la diocesi di Andria allestisce un rifugio per senzatetto Iniziativa di don Geremia e dei volontari di casa accoglienza condivisa con il vescovo Mansi
Pandemia e stato sociale: la sfida per arginare le nuove povertà Pandemia e stato sociale: la sfida per arginare le nuove povertà Una riflessione di don Geremia Acri e dei volontari di Casa Accoglienza "S. Maria Goretti"
3 Quando la carità viene sanzionata: la vicenda di un volontario andriese multato Quando la carità viene sanzionata: la vicenda di un volontario andriese multato L'uomo aveva ritirato alcune scatole di uova dalla Casa Accoglienza "S. Maria Goretti" per le famiglie bisognose
"ColoriAMOci la tavola", il nuovo progetto della sartoria sociale "La Téranga" "ColoriAMOci la tavola", il nuovo progetto della sartoria sociale "La Téranga" L'iniziativa è finalizzata a regalare una tovaglia esclusiva confezionata con i tessuti africani dagli ospiti delle case di comunità
"Adotta una famiglia", non esiste un vaccino per la povertà se non la carità "Adotta una famiglia", non esiste un vaccino per la povertà se non la carità Don Geremia lancia un appello a chi può donare. Molti coloro che oggi bussano a Casa accoglienza "S. Maria Goretti"
Una nuova tenda montata nell'ospedale Bonomo a supporto dell'attività del personale del 118 Una nuova tenda montata nell'ospedale Bonomo a supporto dell'attività del personale del 118 All'opera di Volontari Federiciani che hanno portato altre donazioni alimentari a Casa accoglienza "S. Maria Goretti"
Casa Accoglienza "S. Maria Goretti" dona buoni spesa alle parrocchie di Andria per le famiglie in difficoltà Casa Accoglienza "S. Maria Goretti" dona buoni spesa alle parrocchie di Andria per le famiglie in difficoltà Un gesto di solidarietà che segue la donazione effettuata da un'azienda ortofrutticola andriese alla struttura sita in via Quarti
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.