semaforo a led
semaforo a led
Cronaca

Ad Andria molti semafori non funzionanti e pochi con lampade a led

Situazione particolarmente delicata specie in incroci sensibili. In pericolo la circolazione stradale

Pochi funzionanti e di questi la maggior parte senza le ultime lampade a led. Stiamo parlando degli incroci semaforizzati di Andria, molti dei quali o spenti o con giallo intermittente permanente.

Purtroppo, da quanto osservato in città molti sono quelli che attendono la prevista manutenzione, che a quanto pare, a causa di ritardi nei pagamenti del Comune verso la ditta incaricata della manutenzione, sta procrastinando i previsti interventi.

Ma a quanto pare non è tutto. Infatti la maggior parte dei nostri impianti semaforici non sono con le ultime e previste lampade a led. Le luci a led infatti, garantiscono un minore consumo di energia elettrica, con un risparmio di denaro pubblico. Dette lampade, inoltre, hanno una vita molto più lunga rispetto alle lampade ad incandescenza, che si fulminavano più spesso, rendendo l'impianto semaforico non funzionante e lampeggiante. Ma lo stato di degrado in cui si trovano gli impianti semaforici di Andria va ben oltre: infatti per molti di questi sono anni che non viene più effettuata la verniciatura delle paline e la prevista messa in funzione dei cicalini per assistere gli ipovedenti.

Andria, quindi anche dal punto di vista del funzionamento della segnaletica verticale luminescente, è ormai ridotta all'anno 0.
  • Comune di Andria
  • mobilità andria
  • semafori rotti
  • viabilità
  • semafori
Altri contenuti a tema
Caldarone: "Investimenti nel sud, due scippi nel silenzio dei parlamentari del territorio" Caldarone: "Investimenti nel sud, due scippi nel silenzio dei parlamentari del territorio" L'ex Sindaco di Andria dichiara: "Si condannano i nostri ragazzi ad emigrare nelle regioni del nord"
Verso le elezioni comunali: "Direzione Italia ad Andria segua Fitto in Fratelli d'Italia" Verso le elezioni comunali: "Direzione Italia ad Andria segua Fitto in Fratelli d'Italia" Secondo il coordinatore cittadino Pistillo: "Fuga in avanti la scelta politica di aderire al cosiddetto "Cantiere del buongoverno" "
Fitto nell'esecutivo nazionale di Fratelli d'Italia: anche per Andria nuovi scenari politici all'orizzonte? Fitto nell'esecutivo nazionale di Fratelli d'Italia: anche per Andria nuovi scenari politici all'orizzonte? Il neo parlamentare europeo: "C'è grande euforia per un progetto politico che sta crescendo in modo sistematico ed organico"
Viabilità: divieti al traffico veicolare su via Pisacane e via Crocifisso Viabilità: divieti al traffico veicolare su via Pisacane e via Crocifisso Svolgimento di attività ricreative di carattere sociale e per la festa della Parrocchia Gesù Crocifisso
Una festosa biciclettata attraversa il quartiere della SS. Trinità Una festosa biciclettata attraversa il quartiere della SS. Trinità Tanti i nuclei familiari che hanno preso parte a questa iniziativa per una più diffusa mobilità cittadina
Tre giorni di protesta dei fruttivendoli andriesi: disertato il Mercato generale ortofrutticolo Tre giorni di protesta dei fruttivendoli andriesi: disertato il Mercato generale ortofrutticolo Questa mattina poche contrattazioni all'interno della struttura commerciale di via Barletta
Piazza SS. Trinità ripulita da cittadini diligenti: raccolti numerosi bustoni di immondizia Piazza SS. Trinità ripulita da cittadini diligenti: raccolti numerosi bustoni di immondizia La parrocchia chiederà adesso al Comune di poter "adottare" questo luogo, senza dimenticare nel contempo una maggiore vigilanza
Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Appuntamento lunedì 17 giugno, alle ore 20 in via Cavallotti, n. 46
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.