Cani randagi
Cani randagi

Randagismo, un lettore: «Aumentare le adozioni, secondo le proprie possibilità»

La segnalazione di un concittadino che si prende cura di una colonia di gatti

Si continua a parlare di randagismo, tema molto caldo negli ultimi giorni. Precedentemente abbiamo pubblicato la segnalazione di una concittadina che aveva avuto un "incontro" poco piacevole con un branco di cani; nelle scorse ore, invece, è arrivata la bella notizia: Andria avrà il suo canile pubblico, che sarà possibile realizzare grazie a un fondo pari a poco più di 500mila euro.

Oggi ci occupiamo di un altro aspetto di questo fenomeno, riportando la segnalazione di un altro lettore che da tempo si prende cura di una colonia di gatti randagi nel quartiere della parrocchia Sacro Cuore: «Penso sia più giusto cercare di aiutare i randagi mettendo del cibo in alcuni contenitori e, per chi abbia la possibilità, adottare gli animali che aspettano nei canili di essere presi da un'anima buona. Personalmente cerco di fare quello che è nelle mie possibilità per alcuni gatti randagi del quartiere: addirittura ce n'è uno che mi segue quando vado a fare la spesa, aspettandomi sotto l'auto fuori dal negozio.

Nelle scorse settimane, la madre di questa colonia di gatti è stata investita: con l'aiuto di due signore l'abbiamo soccorsa immediatamente. Era una lotta contro il tempo, perché a causa dell'incidente ha perso un occhio mentre l'altro rimarrà cieco. Ovviamente tutte le spese sono state a carico mio con l'aiuto di gente di buon cuore, che oltre a somme simboliche può fare ben poco. In sostanza, ritengo che l'adozione o un aiuto concreto fornendo cibo e acqua agli animali siano pratiche positive per combattere il fenomeno del randagismo
».
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.