Rifiuti a Sant'Angelo dei Ricchi
Rifiuti a Sant'Angelo dei Ricchi

A Sant'Angelo dei Ricchi rifiuti abbandonati da 75 giorni

I cittadini protestano: "A nulla servono le segnalazioni alla Sangalli o ai Vigili"

Alla nostra redazione giunge ancora una volta una segnalazione di abbandono di rifiuti, che tanto racconta di inciviltà e di incuria quanto di cattiva gestione del servizio di raccolta porta a porta da parte degli enti preposti.

Una vera e propria piaga per la città, con pericolosi risvolti di ordine igienico-sanitario. A lanciare l'allarme, questa volta, è un residente della zona Sant'Angelo dei Ricchi, che correda il suo intervento a eloquenti foto.

Bottiglie, cartoni e sacchetti di spazzatura di vario genere si offrono allo sguardo di residenti e non, ostruendo il passaggio pedonale oltre che emettendo cattivi odori, soprattutto con l'aumento delle temperature.

"Nonostante svariate telesonate alla società Sangalli e al Comando della Polizia Municipale, nulla è cambiato e sono ben 75 giorni che quei rifiuti giacciono nei pressi dello stadio".

Con l'auspicio che tali segnalazioni possano sensibilizzare la comunità al rispetto dell'ambiente e del bene pubblico e a sollecitare gli uffici comunali preposti, dall'Ufficio Ambiente, alla Polizia Municipale alla stessa società Sangalli, ad intervenire tempestivamente, magari con sanzioni mirate, garantendo una città pulita, vivibile e pronta ad accogliere turisti. Infatti, non solo il senso civico o il rispetto dell'ambiente sono qui tirati in causa, ma anche il rispetto delle leggi.
n
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Regione, Piano dei rifiuti: Grandaliano in audizione in Commissione Ambiente Regione, Piano dei rifiuti: Grandaliano in audizione in Commissione Ambiente La richiesta è stata fatta dal consigliere azzurro Franzoso per conoscere l'attuale progettazione impiantistica
Rifiuti ingombranti lasciati ovunque: abbandonata una poltrona in via Capuana Rifiuti ingombranti lasciati ovunque: abbandonata una poltrona in via Capuana La segnalazione di alcuni concittadini che hanno rinvenuto l'immobile accanto a un cassonetto per la raccolta degli indumenti
Ancora abbandono di rifiuti ingombranti in via Annunziata: a quando le telecamere? Ancora abbandono di rifiuti ingombranti in via Annunziata: a quando le telecamere? Malgrado l'attenzione della Sangalli, manca purtroppo ancora il senso civico da parte di alcuni irriducibili
Abbandono e roghi notturni di rifiuti: ad Andria arrivano le fototrappole ad infrarossi Abbandono e roghi notturni di rifiuti: ad Andria arrivano le fototrappole ad infrarossi La Polizia locale le piazzerà secondo le esigenze delle indagini
I consiglieri Marmo, Caracciolo, Di Bari, Ventola e Zinni impegnano l'ass. Stea a ridiscutere la delibera riguardante discarica ex F.lli Acquaviva I consiglieri Marmo, Caracciolo, Di Bari, Ventola e Zinni impegnano l'ass. Stea a ridiscutere la delibera riguardante discarica ex F.lli Acquaviva All'audizione in V Commissione consiliare anche il Sindaco e Presidente della Provincia, Nicola Giorgino
Discarica Andria, Mennea (Pd): “L’audizione di oggi è l’ennesima dimostrazione del fallimento del piano rifiuti” Discarica Andria, Mennea (Pd): “L’audizione di oggi è l’ennesima dimostrazione del fallimento del piano rifiuti” Il consigliere regionale critico: "Delibera fatta senza condivisione con i territori e ignorando lo stato dei luoghi e della raccolta differenziata"
Abbandono incontrollato di rifiuti in via Eritrea ad Andria Abbandono incontrollato di rifiuti in via Eritrea ad Andria I residenti chiedono più controlli nei confronti degli incivili
Due operatori ecologici aggrediti: la preoccupazione del Sindacato USB, "Irrispettosi del nostro ruolo" Due operatori ecologici aggrediti: la preoccupazione del Sindacato USB, "Irrispettosi del nostro ruolo" L'episodio sarebbe avvenuto venerdì scorso, 15 febbraio nei pressi di via Bruno Buozzi
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.