Fidelis Andria - Catanzaro. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Fidelis Andria - Catanzaro. Foto Antonio D'Oria
Calcio

Una bella Fidelis Andria domina ma non basta: al "Degli Ulivi" vince 0-1 il Catanzaro

Decide un rigore di Vasquez nel primo tempo. Ai biancazzurri manca un penalty clamoroso

Voglia, intensità e tanto cuore non sono bastati alla Fidelis Andria per fare punti contro il forte Catanzaro. Altra sconfitta casalinga dei biancazzurri che cedono di misura ai calabresi e scivolano al penultimo posto in classifica, con la zona salvezza distante otto punti. Il secondo tempo è completamente di marca federiciana ma la porta di Branduani rimane inviolata, mentre i giallorossi portano a casa l'intera posta in palio con tanta sofferenza.

Nel primo quarto d'ora fa tutto il Catanzaro, che mette subito in mostra tutto il potenziale del reparto d'attacco e costringe la Fidelis a stare rintanata nella propria metà campo, con il solo Bubas là davanti a tentare senza successo qualche sortita offensiva. Prima occasione per gli ospiti al 6': cross di Bayeye verso il centro dell'area di rigore, Vandeputte calcia al volo ma la deviazione di un difensore biancazzurro salva Saracco. Sugli sviluppi del corner successivo Sounas prova a mirare l'incrocio dei pali ma il pallone finisce alto. Al 15' bella azione palla a terra dei calabresi che liberano centralmente Vandeputte, conclusione potente del belga e splendida parata di Saracco che evita il vantaggio. Passano però due minuti e la squadra di Vivarini si porta meritatamente in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d'angolo conclusione nell'area biancazzurra e tocco col braccio di Alcibiade: calcio di rigore netto, nessuna protesta da parte dei giocatori di casa. Sul dischetto si presenza Vasquez che spiazza Saracco e sblocca la partita. La strada per i federiciani si fa in salita ma dopo il vantaggio la prestazione della Fidelis sale di tono, almeno nell'intensità. Dopo la mezzora arrivano anche le prime occasioni di marca locale: al 31' punizione di Tulli indirizzata all'incrocio dei pali ma Branduani interviene bloccando la sfera. Buona chance anche al 40': sugli sviluppi di una punizione cross in area di Legittimo e stacco di Monterisi che spedisce il pallone di pochissimo sopra la traversa. Nel recupero del primo tempo è ancora la squadra di casa a rendersi pericolosa: cross di Monterisi, sfiora Bubas ma il pallone sbatte sul ginocchio di Casoli e per poco non beffa Branduani, che blocca la sfera a terra.

Nella ripresa la Fidelis scende in campo con la stessa voglia e intensità del primo tempo: occasione al 50' con una punizione insidiosa di Bonavolontà che scavalca la barriera e finisce di un soffio sopra la traversa. Grave, però, è l'errore del direttore di gara assieme a quello dell'assistente che non vedono il fallo su Tulli nettamente dentro l'area di rigore, concedendo solo la punizione. Il Catanzaro non sta a guardare e quando attacca fa sempre paura: al 55' azione veloce che porta alla conclusione Iemmello, tiro di prima intenzione e pallone di poco alto. I biancazzurri credono nel pareggio e alzano il baricentro mettendo pressione alla forte compagine ospite: al 70' ci prova Risolo con una conclusione da fuori area ma Branduani respinge. Sul calcio d'angolo successivo grande occasione per Bubas che stacca sul primo palo e sfiora la porta. La compagine allenata da Di Bari ci prova fino all'ultimo secondo ma senza successo.
30 fotoLa galleria fotografica del match a cura di Pasquale Leonetti
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
FIDELIS ANDRIA (4-3-3): 12 Saracco; 15 Monterisi, 90 Alcibiade, 23 Riggio, 5 Legittimo; 20 Casoli (84' Messina), 30 Bonavolontà (77' Bolognese), 28 Risolo; 24 Gaeta (77' Ortisi), 19 Bubas (77' Sorrentino), 26 Tulli (59' Di Piazza).
PANCHINA: 1 Vandelli, 22 Paparesta, 8 Bolognese, 9 Di Piazza, 10 Urso, 11 Messina, 14 De Marino, 16 Ciotti, 21 Nunzella, 45 Ortisi, 95 Sorrentino, 98 Bortoletti.
ALLENATORE: Vito Di Bari.

CATANZARO (3-5-2): 33 Branduani; 5 Martinelli, 13 Fazio, 14 Scognamillo; 2 Bayeye, 24 Sounas (64' Carlini), 18 Cinelli (64' Welbeck), 8 Verna, 23 Vandeputte (85' Bjarkason); 28 Biasci (46' Iemmello), 9 Vasquez (73' Cianci).
PANCHINA: 1 Nocchi, 12 Romagnoli, 3 Tentardini, 4 De Santis, 6 Welbeck, 10 Bombagi, 19 Bjarkason, 29 Carlini, 44 Gatti, 90 Iemmello, 99 Cianci.
ALLENATORE: Vincenzo Vivarini.

MARCATORI: 17' Vasquez (CAT, rig.)

AMMONITI: 16' Alcibiade (FID), 21' Tulli (FID), 33' Fazio (CAT), 38' Scognamillo (CAT), 90'+3 Cianci (CAT)

ESPULSI: /

ARBITRO: Francesco Carrione, sezione di Castellammare di Stabia.

ASSISTENTI: Giorgio Lazzaroni, sezione di Udine; Veronica Martinelli, sezione di Seregno.

QUARTO UOMO: Marco Acanfora, sezione di Castellammare di Stabia.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Gli ospiti rispondono con Golfo al vantaggio biancazzurro di Urso
Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 La doppietta di Guida regala agli ionici i primi tre punti in campionato
Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Si comincia il 4 e 5 ottobre. In caso di qualificazione i biancazzurri affronterebbero Turris o Gelbison
Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Neglia e Malcore regalano il successo agli ofantini, non basta ai biancazzurri la rete di Orfei
La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese Vantaggio dei biancazzurri con Urso, poi D'Uffizi firma la rimonta con una doppietta e Paolini evita la sconfitta
Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Lo storico luogo di aggregazione giovanile è stato teatro dell'evento che riunisce società, squadra e tifosi
Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Gara divertente con occasioni da entrambe le parti. Domenica 11 settembre trasferta a Viterbo
Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Qualità e rapidità per la fascia destra biancazzurra
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.