Stadio
Stadio "Degli Ulivi", foto di repertorio
Calcio

Partita pazza ad Avellino: il Giugliano batte 4-3 la Fidelis Andria in rimonta

Ai biancazzurri non bastano le reti di Micovschi, Bolsius e Ventola. A segno anche gli ex Sorrentino e Salvemini

Vantaggio, rimonta, nuovo sorpasso e contro-rimonta degli avversari. Dopo quattro partite di imbattibilità la Fidelis Andria ritrova, purtroppo, la sconfitta cedendo 4-3 al Giugliano, che grazie a un ottimo secondo tempo conquista l'intera posta in palio. Sconfitta che fa male ai biancazzurri in termini di classifica: la squadra di Cudini finisce nuovamente all'ultimo posto e ora dista 10 punti dalla quintultima posizione. Il Giugliano si conferma in vantaggio negli scontri diretti tra le mura amiche contro l'Andria: in cinque sfide sono quattro i successi dei padroni di casa, uno solo quello degli ospiti.

È della Fidelis la prima occasione del match: Micovschi si accentra e calcia verso il primo palo da fuori area, ma la sfera finisce a lato. All'11' arriva la prima conclusione dei padroni di casa con una punizione di Salvemini: tiro centrale e bloccato senza problemi da Savini. Un minuto dopo l'attaccante dei campani ci riprova con un diagonale da fuori area, ma l'estremo difensore dei biancazzurri non si fa sorprendere. Il match si sblocca al 14': grande assist di Bolsius che taglia tutta la difesa, cross al centro per Micovschi che in scivolata tocca il pallone quel tanto che basta per beffare Viscovo. Primo gol con la maglia biancazzurra per l'ex Avellino. Il Giugliano reagisce subito sfiorando il pareggio al 21': sugli sviluppi di un corner Ciro Poziello calcia a centro area da ottima posizione sparando il pallone sopra la traversa. Il match torna in equilibrio al 27' quando Scognamiglio colpisce di testa a porta vuota su azione da calcio d'angolo, in cui è determinante anche l'uscita a vuoto di Savini. I padroni di casa completano la rimonta al 31' con il gol dell'ex: lancio di Rizzo per Sorrentino che controlla e scarica un destro potente sotto la traversa. Le emozioni continuano a susseguirsi nel giro di pochi minuti: al 36' ancora protagonista Micovschi che serve Ventola, controllo spalle alla porta e scarico all'indietro per Bolsius che a porta quasi spalancata non può sbagliare.

Match che si conferma scoppiettante anche nel secondo tempo: al 51' i federiciani tornano in vantaggio con un rigore trasformato da Ventola, che spiazza il portiere e segna il suo primo gol in maglia biancazzurra. Il Giugliano reagisce immediatamente e due minuti dopo sfiora il pareggio con un sinistro a giro di Felippe dal limite dell'area, che trova l'ottima risposta di Savini. La Fidelis non riesce più a rendersi pericolosa e subisce la terza rete al 78': assist di Piovaccari per La Monica che protegge il pallone spalle alla porta e batte il portiere biancazzurro con una girata all'angolino. All'82' l'autore del pareggio sfiora la doppietta personale: tutto solo davanti a Savini lo scavalca con un pallonetto morbido ma Candellori salva tutto con un intervento strepitoso sulla linea di porta. Purtroppo non basta a difendere almeno il pareggio: all'88' Salvemini porta in vantaggio i padroni di casa con una girata al volo da pochi passi. Decimo gol in campionato per l'attaccante cresciuto nelle giovanili della Fidelis, che per la prima volta in carriera raggiunge la doppia cifra di reti in un singolo torneo.

Finisce con la festa del Giugliano che sale in zona playoff e nel prossimo turno affronterà in casa il già promosso Catanzaro; sfida casalinga anche per la Fidelis che affronterà la Turris in una sfida importante per la salvezza. Non si può più fallire: mancano solo quattro giornate alla fine della regular season, le speranze di disputare i playout si riducono sempre di più.
GIUGLIANO (4-3-1-2): 1 Viscovo; 27 Rondinella (76' Zullo), 87 Scognamiglio, 6 C. Poziello, 70 Gomez (56' Iglio); 89 Eyango, 5 Felippe, 21 R. Poziello (56' Piovaccari); 10 Rizzo; 7 Salvemini, 20 Sorrentino (75' La Monica).
PANCHINA: 22 Siamatas, 98 Rob Coprean, 2 Berman, 4 Ceparano, 9 Piovaccari, 13 Zullo, 14 Gladestony, 17 Iglio, 18 La Monica, 28 Mesisca, 29 Aruta, 30 Ciuferri, 50 De Francesco, 77 Ghisolfi.
ALLENATORE: Raffaele Di Napoli.

FIDELIS ANDRIA (3-4-3): 1 Savini; 21 Dalmazzi, 17 De Franco, 13 Borg; 16 Ciotti (75' Castellano), 6 Arrigoni (84' Costa Ferreira), 77 Paolini (84' Pastorini), 18 Candellori; 29 Micovschi, 9 Ventola (63' Ekuban), 98 Bolsius (74' Orfei).
PANCHINA: 31 Polverino, 4 Castellano, 7 Orfei, 10 Pastorini, 11 Costa Ferreira, 14 Ekuban, 15 Delvino, 23 Salandria, 26 Grosso, 27 Pavone, 28 Alba, 88 Marino.
ALLENATORE: Mirko Cudini.

MARCATORI: 13' Micovschi (FID), 27' Scognamiglio (GIU), 31' Sorrentino (GIU), 36' Bolsius (FID), 51' Ventola (FID), 78' La Monica (GIU), 88' Salvemini (GIU)

AMMONITI: 16' Scognamiglio (GIU), 66' Savini (FID), 84' Rizzo (GIU), 90'+2 Dalmazzi (FID)

ESPULSI: /

ARBITRO: Giorgio Bozzetto, sezione di Bergamo.

ASSISTENTI: Michele Piatti, sezione di Como; Nidaa Hader, sezione di Ravenna.

QUARTO UOMO: Giuseppe Collu, sezione di Cagliari.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Finisce dopo otto partite la serie positiva della Fidelis Andria: il Matera vince 2-0 Finisce dopo otto partite la serie positiva della Fidelis Andria: il Matera vince 2-0 Prado e Matese regalano il successo ai lucani, che venivano da tre sconfitte consecutive
Donida fa esplodere il "Degli Ulivi" nel recupero: la Fidelis Andria batte 2-1 il Bitonto Donida fa esplodere il "Degli Ulivi" nel recupero: la Fidelis Andria batte 2-1 il Bitonto Al vantaggio di Strambelli su rigore replica Gianfreda, poi in extremis arriva il guizzo decisivo del difensore
Fidelis Andria - Bitonto: divieto di vendita ai residenti nella provincia di Bari Fidelis Andria - Bitonto: divieto di vendita ai residenti nella provincia di Bari Al fine di assicurare la piena tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica ed il regolare svolgimento dell’incontro
Sorrisi e uova di cioccolato, la Fidelis in pediatria al Bonomo Sorrisi e uova di cioccolato, la Fidelis in pediatria al Bonomo Sono stati accolti dal calore di tutto il reparto
Fidelis Andria - Città di Gallipoli, ventottesima giornata Serie D girone H Fidelis Andria - Città di Gallipoli, ventottesima giornata Serie D girone H Divieto mescita e somministrazione bevande in contenitori vetro e/o plastica e divieto vendita biglietti residenti Provincia di Lecce con chiusura del settore ospiti
La Fidelis Andria non si ferma più: tris al Santa Maria Cilento e quarta vittoria di fila La Fidelis Andria non si ferma più: tris al Santa Maria Cilento e quarta vittoria di fila Doppietta di uno scatenato Giambuzzi, in gol anche Cecere subentrato all'infortunato Venanzio
Porte aperte al “Degli Ulivi” per 150 bambini della scuola dell’infanzia delle Suore “Betlemite” di Andria Porte aperte al “Degli Ulivi” per 150 bambini della scuola dell’infanzia delle Suore “Betlemite” di Andria A riceverli la prima squadra delle Fidelis Andria guidata da Giuseppe Scaringella
La Fidelis Andria riporta in “casa” tutto il suo settore giovanile La Fidelis Andria riporta in “casa” tutto il suo settore giovanile Con il coinvolgimento ancora più attivo dello staff tecnico della prima squadra
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.