ceravolo
ceravolo
Calcio

La Fidelis Andria alla ricerca di punti in trasferta

Catanzaro nel caos ma scongiurato il rischio di mancata disputa

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Le prestazioni più che positive sciorinate al cospetto delle quotate Foggia e Catania hanno soddisfatto società e tifoseria. Per la Fidelis Andria, però, è giunto il momento di avanzare in graduatoria cogliendo così i primi punti stagionali in trasferta. È questo, dunque, l'intento che animerà gli azzurri in occasione della gara al "Ceravolo" di Catanzaro in programma domani alle 16.30.

Nel corso della settimana, i ragazzi di Favarin sono stati costretti ad allenarsi a Terlizzi e Palese a causa della mancanza di strutture disponibili al di là del "Degli Ulivi", una problematica che riguarda anche altre importanti realtà del territorio come Trani e Barletta. Il tecnico non potrà contare sul portiere Poluzzi, che non ha ancora smaltito del tutto i postumi dell'intervento a cui si è sottoposto, e sullo squalificato difensore Allegrini. Possibile la conferma dell'undici che si è ben comportato contro il Catania.

Il Catanzaro ha vissuto un turbolento avvio di stagione caratterizzato da ben due cambi in panchina (Erra, Spader e l'attuale allenatore Mario Somma, ex Empoli e Brescia) e, dopo due giornate, è fanalino di coda del torneo a causa delle sconfitte rimediate ad opera del Cosenza - con conseguente pesante contestazione dei tifosi - e della Virtus Francavilla. In rosa compaiono comunque elementi di spessore come Vito Di Bari (nato a Trani ma di origini andriesi), Carcione, Giovinco e Cunzi. Gli ultras giallorossi, in aperta polemica con il presidente Cosentino, hanno manifestato contro la dirigenza. Inoltre, c'è stato il rischio che il confronto non potesse disputarsi in quanto il Comune non avrebbe garantito la gestione dell'area prefiltraggio del "Ceravolo": la problematica è stata risolta con buona pace di tutti.

Nella scorsa stagione la sfida in terra calabrese terminò sullo 0-0, uno dei tanti risultati ad occhiali maturati nel corso dell'annata precedente. Arbitro del match sarà il vicentino Amabile coadiuvato dal cesenate Bianchini e dal materano Burgi.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis, rapidità per il reparto offensivo biancazzurro: ecco Pietro Tusiano Fidelis, rapidità per il reparto offensivo biancazzurro: ecco Pietro Tusiano Classe '95, è una seconda punta che può giocare anche come esterno offensivo
Parte la stagione della Fidelis: raduno il 16 agosto, poi ritiro a San Giovanni Rotondo Parte la stagione della Fidelis: raduno il 16 agosto, poi ritiro a San Giovanni Rotondo Quartier generale sarà lo Stadio Comunale "Antonio Massa"
Terreno di gioco disastroso al "Degli Ulivi" di Andria: manutenzione assente e risposte che non arrivano Terreno di gioco disastroso al "Degli Ulivi" di Andria: manutenzione assente e risposte che non arrivano I vertici societari della Fidelis hanno inviato due richieste via PEC al Comune, senza mai ricevere un riscontro ufficiale
Fidelis, tanta qualità per la trequarti biancazzurra: ecco Simone Minincleri Fidelis, tanta qualità per la trequarti biancazzurra: ecco Simone Minincleri Trequartista classe '89, vanta oltre 350 presenze in Serie D con 91 reti all'attivo
Rapidità e qualità per l’attacco della Fidelis Andria: ecco Djwomo Adusa Rapidità e qualità per l’attacco della Fidelis Andria: ecco Djwomo Adusa Classe 2001, gioca come esterno offensivo o seconda punta
Fidelis, Gino Loconte sarà il tecnico della Juniores Fidelis, Gino Loconte sarà il tecnico della Juniores Un curriculum importante al servizio della "cantera" della Fidelis
Fidelis, fisicità e qualità al centro della difesa: ecco Pasquale Porcaro Fidelis, fisicità e qualità al centro della difesa: ecco Pasquale Porcaro Classe '88 con oltre 100 presenze nei campionati professionistici
Fidelis, ecco Carlo Zammit Lonardelli: la gioventù e le qualità del nazionale Under 21 di Malta Fidelis, ecco Carlo Zammit Lonardelli: la gioventù e le qualità del nazionale Under 21 di Malta Si attende il transfer della Federazione Croata per formalizzare il tesseramento
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.