Ecotrail
Ecotrail
Running e Atletica

Ecotrail, la prima gara podistica nel Parco dell'Alta Murgia

Domenica 11 ottobre si terrà la prima edizione con 300 atleti iscritti

Per la prima volta dalla sua fondazione il Parco Nazionale dell'Alta Murgia organizza una gara podistica nazionale di corsa di montagna all'interno di una delle zone più rappresentative e affascinanti dell'intero territorio pugliese. Domenica 11 ottobre 2015 il Parco apre a sportivi e runners per la prima kermesse podistica nazionale in un'area protetta.

L'Alta Murgia National Park EcoTrail è un percorso completamente in natura che si sviluppa per circa 15 km con una pendenza positiva di 300m, da Torre dei Guardiani a Jazzo Cortogigli, da Jazzo del Demonio a bosco Scoparella: una gara pensata per chi ha gambe e fiato da vendere. Alla manifestazione parteciperanno 300 atleti (75 donne e 225 uomini) provenienti da tutto il Sud Italia in rappresentanza di 62 società sportive che correranno in regime di totale autosufficienza per garantire il rispetto del paesaggio. Il numero dei partecipanti, fissato a 300 per ridurre al minimo l'impatto antropico, è stato raggiunto a due settimane dalla gara, a conferma della grande attenzione rivolta al territorio dagli sportivi.

L'EcoTrail, organizzato dall'Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia e dall'ASD Gravina Festina Lente, organizzatore del più partecipato Trail del Sud Italia, rappresenta l'ultima tappa del circuito interregionale "Correre in Montagna" e sarà decisiva ai fini della classifica finale. Tra i top runner parteciperanno anche Gianluca Scarcia, campione italiano master di corsa in montagna, e l'atleta pugliese Luigi Zullo, 26enne della New Ambra New Age di Turi, già vincitore dell'ultimo Trail delle 5 Querce.

Il programma della giornata è una festa di sport e attività anche per i più piccoli e per i meno allenati. Il Trail regalerà agli accompagnatori degli atleti una giornata di relax e visite guidate alla scoperta di un paesaggio incantevole, con iniziative dedicate a tutta la famiglia: dal nordic walking al trekking, dallo yoga ai laboratori per bambini sull'educazione ambientale, organizzati in collaborazione con l'Ente Parco e gestiti da associazioni dei comuni del Parco.

«Abbiamo voluto organizzare questa iniziativa – dichiara Cesare Veronico, Presidente del Parco Nazionale dell'Alta Murgia - per promuovere le attività sportive nel Parco. Oltre la metà dei visitatori delle aree protette italiane predilige questi luoghi per la possibilità di fare sport in un ambiente sano. Come Ente Parco ci siamo dotati di un regolamento sportivo concepito per chi, come i partecipanti all'EcoTrail, svolge attività a impatto zero. Proporremo questa attività tra le azioni della Carta Europea per il Turismo Sostenibile».

Il vero protagonista dell'evento, quindi, è la natura: niente bottigliette di plastica o altri rifiuti lungo i percorsi, con gli atleti che parteciperanno in regime di autosufficienza, e un regolamento di gara severissimo a tutela della flora, della fauna e del paesaggio. Dopo la gara, il pasta party concluderà l'evento con un momento di condivisione e convivialità. La partenza dell'Alta Murgia National Park EcoTrail è prevista alle ore 9.00 di domenica 11 ottobre presso il Centro Visita Torre dei Guardiani, nell'Agro di Ruvo di Puglia. L'EcoTrail aderisce alla campagna "io non getto i miei rifiuti" sostenuta da una delle maggiori riviste europee del settore, nonché partner dell'evento stesso "Spirito Trail".
Per informazioni: http://www.gravinafestinalente.net

Mail: info@gravinafestinalente.net

UFFICIO STAMPA: Fabio Dell'Olio (fabio.dellolio@gmail.com – 327/8318829);

Rino Porro (cell. 347/1231388)
  • parco alta murgia
  • Ecotrail
Altri contenuti a tema
Castel del Monte entra nel circuito Wi Fi Italia: visite non solo in presenza ma anche online Castel del Monte entra nel circuito Wi Fi Italia: visite non solo in presenza ma anche online Da ieri è possibile visitare in maniero, in prenotazione ed in maniera contingentata
Materiale sanitario abbandonato tra la vegetazione del Parco Nazionale dell’Alta Murgia Materiale sanitario abbandonato tra la vegetazione del Parco Nazionale dell’Alta Murgia Rinvenuti, nei giorni scorsi, altri rifiuti di vario genere abbandonati da turisti incivili
Chiude la stagione della caccia. WWF: "Bilancio negativo per la Puglia" Chiude la stagione della caccia. WWF: "Bilancio negativo per la Puglia" Bene la decisione dell'U.E. che obbligherà tutti gli Stati membri a non far utilizzare il piombo nelle cartucce
Nucleare, Slow Food Murge: “Non resteremo indifferenti. La Murgia non si tocca” Nucleare, Slow Food Murge: “Non resteremo indifferenti. La Murgia non si tocca” La posizione del Presidente della Condotta delle Murge, Nicola Curci
Ipotesi deposito nazionale dei rifiuti radioattivi in Puglia: "Non ci saranno decisioni calate dall’alto” Ipotesi deposito nazionale dei rifiuti radioattivi in Puglia: "Non ci saranno decisioni calate dall’alto” Il consigliere del M5S Marco Galante spiega come si arriverà all' importante scelta
Ipotesi deposito di scorie nucleari sulla Murgia: coro di proteste e tanta rabbia Ipotesi deposito di scorie nucleari sulla Murgia: coro di proteste e tanta rabbia Pubblicato un elenco dei siti in Italia, tra cui Gravina ed Altamura dove tale materiale potrebbe essere sistemato
Il 2021 con il calendario del Parco nazionale Alta Murgia Il 2021 con il calendario del Parco nazionale Alta Murgia Obiettivo dell'anno entrare in rete mondiale Geoparchi UNESCO
Il Sindaco Bruno incontra il collega di Corato con il Presidente del parco dell'alta Murgia Il Sindaco Bruno incontra il collega di Corato con il Presidente del parco dell'alta Murgia "É stato un momento di scambio informativo sulle nostre realtà territoriali e istituzionali", ha sottolineato la Prima cittadina di Andria
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.