Nuova Andria - Rutiglianese
Nuova Andria - Rutiglianese
Calcio

Celle San Vito - Nuova Andria, 1-2: i bianco-azzurri sbancano sul sintetico di Rocchetta Sant'Antonio

Una doppietta di Lomonte regala l'aggancio al gruppo salvezza agli andriesi

Seconda vittoria consecutiva per una rigenerata Nuova Andria. I biancoazzurri andriesi, dopo aver battuto domenica scorsa in casa la Rutiglianese, colgono la prima vittoria in trasferta a Rocchetta Sant'Antonio contro il Celle San Vito e agganciando il gruppo salvezza. Reggente in panchina, conferma il modulo 4-2-3-1. Quasi gli stessi uomini schierati domenica scorsa, con l'eccezione di Cassetta al posto di Pasculli al centro della difesa. I foggiani allenati da mister Forte, si schierano con il 4-3-3, con un attacco atomico: il secondo migliore del torneo, con 24 reti segnate in 10 gare.

Si è giocato sul bellissimo campo in erba sintetica di Rocchetta Sant'Antonio e lo spettacolo non è mancato. Al 3' ci prova Polichetti per gli ospiti, su punizione. La palla però finisce sull'esterno della rete. Al 13' risponde capitan Bruno per il Celle, ottima la risposta del portiere Andriese Del Zio. Dopo un'altra occasione per la Nuova Andria con Polichetti che sciupa a pochi passi dalla porta, il Celle colpisce un palo con Bruno al 24'. Ma la Nuova Andria c'è, eccome. Stesso approccio della precedente gara e cosi al 36' va in vantaggio. Cross tagliato dalla sinistra di Polichetti, per la testa di Lomonte che in torsione batte il portiere locale Colantonini. Uno a zero e palla al centro. Il Celle San Vito è sorpreso, ma la reazione foggiana non si fa attendere. Infatti al 42' Colasuonno commette fallo in area sullo scatenato Bruno. E' calcio di rigore ed il bomber Falcone trasforma. Uno a uno e tutto da rifare per la Nuova Andria alla fine del primo tempo.

Inizia la ripresa e al 58' arriva la doccia fredda per il Celle. Infatti la Nuova Andria si riporta in vantaggio con gli protagonisti del primo gol. Punizione di Polichetti e Lomonte sotto misura ancora di testa, mette dentro, facendo esplodere di gioia i suoi. Due a uno per gli ospiti. Il Celle non ci sta e reagisce: palo colpito da Ciccarelli al 77'. I foggiani reclamano anche per un possibile calcio rigore non dato tre minuti dopo. Ma niente da fare per gli uomini di mister Forte. La Nuova Andria c'è, e sbanca Rocchetta. Due vittorie consecutive per una squadra, che forse era già stata data per morta da alcuni. Invece i biancoazzurri con la serenità ritrovata e un gruppo coeso, stanno dando ampi segnali di risveglio.

Il campionato è lungo e l'obiettivo salvezza non è poi cosi lontano. Ottima la prova di squadra ma soprattutto del ritrovato Lomonte che ha siglato i primi due gol personali di questo campionato. Domenica prossima per i ragazzi di Reggente, ci sarà la gara interna contro il Castellana. Uno scontro che sa di punti pesanti in chiave salvezza. Certo se la squadra continuerà con questa voglia e determinazione, tutto sarà possibile.
CELLE SAN VITO-NUOVA ANDRIA 1-2

TABELLINO

CELLE SAN VITO: Colantonini, Acquaviva, Rignanese, Latorre, Belluna, Ciccarelli, Carpentieri(76' Recchia), Capocasale(62' Lizza), Lannunziata, Bruno, Falcone.
A disposizione: Tavano, Olivieri, Cavaliere, Sena, Cardone.
Allenatore: Forte.

NUOVA ANDRIA: Del Zio, Colasuonno, Di Candia, Caporale(79' Conversano), A. Di Palma, Cassetta, Lomonte, Storelli(73' D' Ambrosio), Zinni(88' Zagaria), Lops, Polichetti.
A disposizione: Crisantemo, Pasculli, Ziri, Zingaro.
Allenatore: Reggente.

ARBITRO: Cipolla di Bari.

NOTE
Reti: al 36' Lomonte(A), al 42' Falcone su rig.(Csv), al 58' Lomonte(A).
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.