Gaetano D'Agostino
Gaetano D'Agostino
Calcio

Caso D'Agostino: la Fidelis se la cava con un'ammenda

Inibiti Fiore, Lotito e Sipone. Solo quattro le gare contestate.

E fu così che si arrivò alla sentenza definitiva. La Fidelis Andria esce di scena dalla questione D'Agostino "solo" con una ammenda di € 3000, «per responsabilità diretta ai sensi dell'art. 4, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva», e con l'inibizione di 20 giorni nei confronti di Francesco Fiore e Giuseppe Sipone, «per aver, in violazione dell'art. 1 bis, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva, in relazione all'art. 10, comma 2, del Codice di Giustizia Sportiva, sottoscritto dichiarazioni presentate all'arbitro attestanti la regolarità dei tesseramenti dei calciatori partecipanti a quattro gare di campionato, malgrado in dette partite il calciatore Gaetano D'Agostino risultasse irregolarmente tesserato» e di 30 giorni nei confronti di Francesco Lotito «per aver, in violazione dell'art. 1 bis, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva, in relazione all'art. 10, comma 2, del Codice di Giustizia Sportiva, nonché, del combinato disposto di cui all'art. 21, ultimo comma, e 40, comma 4, delle NOIF, sottoscritto una richiesta di tesseramento in favore del calciatore Gaetano D'Agostino, senza accertarsi preventivamente della sussistenza di cause di incompatibilità stabilite dalle norme federali». Dunque le gare contestate, in cui il calciatore non era regolarmente tesserato, sono quattro e non sei.

La risoluzione del caso, per il club azzurro, è arrivato con l'attuazione della sanzione prevista dall'articolo 32 sexies del Codice di Giustizia Sportiva (simile al patteggiamento, ndr) che afferma nel primo comma che «I soggetti sottoposti a indagini possono convenire con il Procuratore federale l'applicazione di una sanzione, indicandone il tipo e la misura; Il Procuratore federale, prima di addivenire all'accordo, informa il procuratore generale dello Sport» e nel secondo che «L'accordo è trasmesso, a cura del Procuratore federale, al Presidente della Federazione, il quale, entro i quindici giorni successivi, ove ritenga opportuno formulare osservazioni con riguardo alla correttezza della qualificazione dei fatti operata dalle parti e alla congruità della sanzione indicata, sente a tal fine il Consiglio Federale. Decorso tale termine, in assenza di osservazioni, l'accordo acquista efficacia e comporta, in relazione ai fatti relativamente ai quali è stato convenuto, l'improponibilità assoluta della corrispondente azione disciplinare». Clicca qui per leggere il comunicato integrale della Federazione.

A breve, invece, dovrebbero esserci novità sulla posizione del calciatore che pare non abbia voluto avvalersi dell'articolo 32 sexies del Codice di Giustizia Sportiva, come fatto dalla società federiciana.
Carico il lettore video...
  • Fidelis Andria
  • gaetano d'agostino
Altri contenuti a tema
Fidelis, ultimo test amichevole prima della coppa: oggi gara con l'Audace Barletta Fidelis, ultimo test amichevole prima della coppa: oggi gara con l'Audace Barletta Fischio d'inizio ore 18 al Sant'Angelo dei Ricchi, gara a porte aperte
Fidelis, martedì 27 agosto la presentazione alla città Fidelis, martedì 27 agosto la presentazione alla città La squadra al completo nel salotto buono di Andria
Sorteggio calendari Serie D 2019/2020: la Fidelis esordisce in casa della Gelbison Sorteggio calendari Serie D 2019/2020: la Fidelis esordisce in casa della Gelbison Seconda giornata col botto: i biancazzurri affrontano subito il Cerignola dell'ex Potenza. Ultima giornata col Taranto
La Fidelis torna subito in campo: il 14 agosto amichevole con la Fortis Altamura La Fidelis torna subito in campo: il 14 agosto amichevole con la Fortis Altamura Gara in programma dalle ore 9.30 allo stadio Sant'Angelo dei Ricchi
Fidelis, arriva Catalano in prestito dal Francavilla. Rinnova Petruccelli Fidelis, arriva Catalano in prestito dal Francavilla. Rinnova Petruccelli Prosegue il mercato di rafforzamento dei biancazzurri
Gran colpo della Fidelis, arriva il forte difensore Jevrem Kosnic Gran colpo della Fidelis, arriva il forte difensore Jevrem Kosnic Risolti i problemi burocratici. Per il serbo classe '94 già diverse esperienze in Italia con Palermo e Reggina
Fidelis, i convocati per il ritiro di Alfedena Fidelis, i convocati per il ritiro di Alfedena Sul fronte mercato, firma con i biancazzurri il giovane portiere D'Andrea. Rinnova Mati Cristaldi
Fidelis, alla corte di Favarin anche 3 under 2001: si tratta di Nannola, Muratore e La Rocca Fidelis, alla corte di Favarin anche 3 under 2001: si tratta di Nannola, Muratore e La Rocca Tre giovanissimi provenienti da Foggia, Lucchese ed Akragas
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.