Fidelis Andria - Paganese. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Fidelis Andria - Paganese. Foto Antonio D'Oria
Calcio

Alla Fidelis Andria basta un rigore di Urso: successo fondamentale contro la Paganese

Terzo risultato utile consecutivo per i biancazzurri che strappano punti preziosi alle concorrenti in zona playout

Per la prima volta in questo campionato, la Fidelis Andria conquista il terzo risultato utile consecutivo battendo 1-0 la Paganese al "Degli Ulivi": decisivo un rigore di Urso, poi tanta sofferenza dopo aver giocato quasi l'intero secondo tempo in dieci uomini. I federiciani, penultimi, adesso sono a cinque punti dal Messina quartultimo in classifica.

La prima occasione del match è per la squadra di casa: al 4' punizione di Urso che scavalca la barriera ma conclusione troppo debole per impensierire Baiocco che blocca la sfera. Rispondono gli ospiti al 7': cross di Brogni per Tommasini che stoppa in area e calcia provando a indirizzare la sfera sotto la traversa, ma alza troppo la mira. Complice la posta in palio molto importante, i ritmi della sfida sono molto blandi, ma al 22' arriva l'episodio che rompe l'equilibrio. Monterisi va via di forza sulla fascia destra e crossa al centro, Carullo raccoglie il pallone ed entra in area di rigore venendo steso da un avversario. Calcio di rigore, sul dischetto si presenta Urso che piazza il pallone nell'angolo e firma il suo secondo gol in campionato. I campani provano a reagire costruendo qualche opportunità interessante: al 25' traversone dalla sinistra, sul secondo palo sbuca Brogni che colpisce di testa e manda il pallone a lato di poco. Tre minuti dopo Diop appoggia all'indietro per Tissone che conclude di prima intenzione da fuori area, tiro strozzato e pallone che si spegne sul fondo. La chance migliore per gli ospiti nasce da un calcio d'angolo: al 34' cross di Tissone e stacco di Murolo in area piccola, con il pallone che sfiora la traversa. Troppo distratta la difesa della Fidelis in questa circostanza. Nel finale di primo tempo non succede più nulla, le due squadre tornano negli spogliatoi con i federiciani avanti di una rete.

Anche nella ripresa la Fidelis non alza i ritmi della partita e dal 51' è costretta a giocare in dieci uomini: Gaeta, già ammonito, si becca il secondo giallo per un fallo al limite dell'area. La Paganese prova ad approfittarne per cercare il pareggio e ci va vicina al 64' quando Bensaja si ritrova il pallone sui piedi dopo un'azione insistita in area ma non riesce a calciare con precisione da posizione favorevole. Si gioca quasi esclusivamente in una sola metà campo, i campani ci provano ma la squadra di casa si difende con tenacia. Brivido per la porta di Saracco all'82': sponda di Tissone per Tommasini che a centro area tocca il pallone e colpisce il palo, pericolo scampato per la Fidelis. Con grande sofferenza, i biancazzurri portano a casa l'intera posta in palio e strappano punti preziosi alle concorrenti per la salvezza.
30 fotoLa galleria fotografica del match a cura di Pasquale Leonetti
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
FIDELIS ANDRIA (4-2-3-1): 12 Saracco; 15 Monterisi, 23 Riggio, 90 Alcibiade, 3 Carullo; 28 Risolo, 30 Bonavolontà (83' Bortoletti); 24 Gaeta, 10 Urso, 19 Bubas (69' Benvenga); 11 Messina (56' Sorrentino).
PANCHINA: 1 Vandelli, 22 Paparesta, 5 Legittimo, 7 Benvenga, 8 Bolognese, 14 De Marino, 16 Ciotti, 26 Tulli, 36 Calamita, 45 Ortisi, 95 Sorrentino, 98 Bortoletti.
ALLENATORE: Nicola Di Leo.

PAGANESE (3-5-2): 1 Baiocco; 2 Konate (46' Firenze), 4 Sbampato (64' Scannagatta), 5 Murolo; 17 Perlingeri (76' Volpicelli), 24 Cretella (64' Guadagni), 15 Tissone, 44 Bensaja, 6 Brogni; 18 Tommasini, 11 Diop (46' De Santis).
PANCHINA: 12 Pellecchia, 30 Avogadri, 7 Celesia, 8 Firenze, 13 Martorelli, 16 Volpicelli, 20 Manarelli, 22 De Santis, 25 Scanagatta, 26 Guadagni.
ALLENATORE: Gianluca Grassadonia.

INDISPONIBILI: Nunzella (FID, squalificato), Casoli (FID), Di Piazza (FID), Zanini (PAG, squalificato), Castaldo (PAG), Del Regno (PAG), Iannone (PAG)

MARCATORI: 22' Urso (FID, rig.)

AMMONITI: 14' Konate (PAG), 30' Diop (PAG), 31' Gaeta (FID), 51' Gaeta (FID), 53' Sbampato (PAG), 69' Bubas (FID), 75' Guadagni (PAG), 86' Risolo (FID)

ESPULSI: 51' Gaeta (FID)

ARBITRO: Paolo Bitonti, sezione di Bologna.

ASSISTENTI: Francesco Cortese, sezione di Palermo; Pietro Pascali, sezione di Bologna.

QUARTO UOMO: Luigi Catanoso, sezione di Reggio Calabria.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Gli ospiti rispondono con Golfo al vantaggio biancazzurro di Urso
Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 La doppietta di Guida regala agli ionici i primi tre punti in campionato
Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Si comincia il 4 e 5 ottobre. In caso di qualificazione i biancazzurri affronterebbero Turris o Gelbison
Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Neglia e Malcore regalano il successo agli ofantini, non basta ai biancazzurri la rete di Orfei
La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese Vantaggio dei biancazzurri con Urso, poi D'Uffizi firma la rimonta con una doppietta e Paolini evita la sconfitta
Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Lo storico luogo di aggregazione giovanile è stato teatro dell'evento che riunisce società, squadra e tifosi
Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Gara divertente con occasioni da entrambe le parti. Domenica 11 settembre trasferta a Viterbo
Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Qualità e rapidità per la fascia destra biancazzurra
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.