Gli occhi: una finestra sulla salute. <span>Foto Riccardo Di Pietro</span>
Gli occhi: una finestra sulla salute. Foto Riccardo Di Pietro
Non perdiamoci di vista

Gli occhi: una finestra sulla salute

Da specchio dell’anima a spia della nostra salute: iniziamo il viaggio all’interno dell’occhio parlando della retina

Un famoso proverbio dice «Gli occhi sono lo specchio dell'anima» ed è una frase piena di verità, infatti, quasi sempre basta guardare una persona negli occhi per capirla meglio, cogliere segnali, capire se mente o se è in imbarazzo; con gli occhi non solo guardiamo ma comunichiamo stati d'animo e manifestiamo il nostro carattere. L'occhio rappresenta "lo specchio dell'anima", nel senso che riflette in maniera immediata le nostre emozioni, ma non tutti sanno che gli occhi rivelano sintomi e segnali riguardanti la salute generale, con una quantità di informazioni impressionante. Molte malattie e patologie (di vario carattere) causano sintomi in tutto il corpo (pelle, bocca, alcune addirittura sulle unghie) ma l'occhio rivela una percentuale particolarmente alta di indicazioni sulla salute. Un attento esame oculare può essere il primo rilevatore di patologie critiche, come il diabete, il colesterolo alto o, nella peggiore delle ipotesi, un tumore al cervello.

Molte volte quando si parla di patologie e malattie che interessano gli occhi, si fa gran confusione sulle "parti" dell'occhio colpite da questa o da quell'altra malattia oculare; con questo post inizieremo un breve e semplice viaggio all'interno dell'occhio per capire come "funziona": oggi parleremo della retina.

La retina è una sottile membrana che riveste la superficie interna dell'occhio; si tratta di un tessuto nervoso sensibile alla luce, detto fotosensibile. Si tratta di una struttura molto complessa, formata da milioni di cellule dette fotorecettori che sono sensibili alla luce e che trasformano gli stimoli luminosi in impulsi elettrici. La retina (vedi immagini a fondo articolo) è una membrana molto complessa a livello strutturale e in base alla porzione che si va ad analizzare, essa ha diverse "funzioni" utili deputate al processo di conversione luce-impulso nervoso. La retina funziona da fototrasduttore: in parole povere intercetta gli stimoli luminosi e li converte in segnali bioelettrici, che a loro volta vengono inviati al cervello attraverso le fibre del nervo ottico.

La retina può essere colpita da diversi tipi di malattie e patologie, che vedremo nei prossimi post, che hanno ripercussioni gravi sulla vista, differenti a seconda della zona retinica interessata. La retina può essere anche colpita da malattie vascolari o degenerative conseguenti a patologie generali quali l'ipertensione arteriosa, il diabete o la sclerosi vascolare. Grazie al progresso tecnologico e scientifico, oggi abbiamo tutti i mezzi per esaminare, seguire l'evoluzione e curare tutte le patologie che affliggono l'occhio, ma il ruolo fondamentale lo svolge la prevenzione e quindi come ben sappiamo è importante fare un nuovo esame visivo ogni anno.
Gli occhi: una finestra sulla saluteGli occhi: una finestra sulla salute
  • Ottica e Optometria
Altri contenuti a tema
Occhio pigro: l’arma più efficace è la prevenzione Occhio pigro: l’arma più efficace è la prevenzione Ambliopia: quando occhio e cervello elaborano in modo anomalo l'input visivo
Occhio alla schiena: assumere una postura corretta per vederci meglio Occhio alla schiena: assumere una postura corretta per vederci meglio La postura comporta la perdita di visus e la visione influenza la postura scorretta per cercare di “autocorreggersi”
Fioriscono le allergie e gli occhi lacrimano Fioriscono le allergie e gli occhi lacrimano Con l’arrivo della primavera tornano i pollini e le allergie che colpiscono una persona su due
Estate 2019: gli occhiali must have Estate 2019: gli occhiali must have In passerella i nuovi trend per l’accessorio che caratterizza il look e protegge gli occhi dai raggi UV
Perché non vedo bene con gli “occhiali da vicino”? Perché non vedo bene con gli “occhiali da vicino”? Quando insorge la presbiopia un paio di occhiali non basta più
Quando “vedere” i dieci decimi non basta più Quando “vedere” i dieci decimi non basta più Raggiungere la massima acuità visiva che l’occhio può esprimere, può aiutarci a cogliere prima i segnali di una patologia
Illusioni ottiche: com’è che si genera l’inganno Illusioni ottiche: com’è che si genera l’inganno Le illusioni ottiche riescono a trarre in inganno l’apparato visivo a “causa” del cervello
Come vedono i cani? Come vedono i cani? Cani e gatti non vedono in bianco e nero come spesso si pensa ma hanno una visione diversa dei colori
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.