La salute vien mangiando

La dieta low cost

I consigli per mangiare bene risparmiando

La crisi economica ha portato gli italiani a modificare le loro abitudini al supermercato. Minore quantità e scelte alimentari che spesso ricadono su prodotti meno costosi ma decisamente poco salutari. Come possiamo fare a conciliare una sana ed equilibrata alimentazione con il risparmio? Scopriamolo insieme.

L'importanza della frutta e della verdura nella nostra dieta è ormai ampiamente riconosciuta: per risparmiare scegliete alimenti di stagione e locali. Comprare frutta e verdura fuori stagione significa pagarle 4 volte di più rispetto al periodo in cui naturalmente crescono. Inoltre comprare la verdura da lavare, invece che già pulita e tagliata, costa di meno. Chi di noi non ha in famiglia almeno un parente di fiducia magari agricoltore che può procurarci direttamente i prodotti? Eviterete cosi dubbi sulla loro provenienza e sicuramente usufruirete di un maggiore sconto vista la parentela.

Pasta e fagioli, orecchiette con cime di rape sono i piatti tipici della nostra tradizione mediterranea, fatta di cibi freschi e locali, con un alto valore nutritivo e a basso costo. Ma è anche vero che a causa della crisi questo prodotto, insieme al pane, ha subito un drastico aumento del prezzo. Cucinare con le proprie mani è un altro modo per mangiare sano risparmiando. La preparazione in casa, oltre a farvi riscoprire un senso di familiarità forse per molti un po' assopita, risulterà decisamente più economica. E perché no potremmo dilettarci nella preparazione di pizze e biscotti per i nostri piccoli usando ingredienti freschi e naturali senza conservanti, coloranti, addensanti, presenti in quelli confezionati.

La crisi ha portato al consumo di meno carne rossa perché ha tagli più pregiati e quindi più costosi a favore di un maggior consumo di carne bianca (pollo, tacchino, vitello, coniglio). Questo è un bene: mangiate le carni rosse con moderazione (aumentano il rischio di sviluppare disturbi metabolici e vascolari) e date la preferenza alle carni bianche perché fanno bene sia alla salute che al portafogli. Insieme alla carne bianca si consiglia di mangiare pesce 2 volte a settimana. Purtroppo però il pesce è un altro alimento che viene spesso messo da parte a causa dell'elevato costo. Scegliere il pesce stagionale e del Mediterraneo significa pagarlo di meno. L'alternativa è scegliere il pesce surgelato crudo: costa meno rispetto a quello cucinato ed è più sano, perché non contiene grassi aggiunti e additivi.

Una regola importante per mangiare bene in tempo di crisi è scegliere con attenzione dove fare la spesa. Siamo tutti alla ricerca spasmodica di prodotti in offerta che ci consentono di risparmiare e di ridurre in maniera netta il budget settimanale riservato alla spesa. Per essere informati su tutte le offerte alimentari non basta leggere i volantini che si trovano nella cassetta della posta: basta consultare i siti specializzati che mettono a confronto le offerte dei vari supermercati e ipermercati della tua zona e riceverete via email le promozioni più vantaggiose dei vari prodotti alimentari.

Buon risparmio a tutti.
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.