La salute vien mangiando

C’era una volta il cibo

Vegetariani e vegani a confronto

In mezzo al frastuono creatosi sul tema alimentazione, sta emergendo forte la voce dei vegetariani e dei vegani. I primi escludono dalla dieta carne e pesce, i secondi evitano tutti gli alimenti di origine animale, quindi anche latte, formaggi e uova sono banditi dalla loro tavola. Ma fa davvero bene eliminare tutti questi alimenti dalla propria dieta? Se da una parte le motivazioni razionali ed emotive di simili scelte, fondamentalmente di tipo etico, contro la sofferenza degli animali, sono assolutamente comprensibili e condivisibili, dall'altra questi regimi non offrono la garanzia di un'alimentazione sana ed equilibrata.

I vegetariani e i vegani sostengono che gli essere umani si sono evoluti per mangiare piante e cibi vegetali, ricchi di vitamine, minerali e fitonutrienti e non cibi animali contenenti colesterolo, pericoloso per la salute. Il vero vantaggio dell'essere vegetariani o vegani non viene tanto dall'eliminazione dalla propria dieta di cibi di origine animale ma dall'aumento dell'apporto di alimenti vegetali, solitamente non cosi alto nel soggetti che hanno una dieta varia. Sebbene alle origini la nostra alimentazione non prevedesse l'assunzione di carne animale, nell'evoluzione dell'uomo invece tratti anatomici (denti, mandibola, apparato digerente) e biochimici si sono evoluti a tal punto da permetterci di diventare gli esseri complessi e sofisticati che siamo.

E' bene ricordare che il tanto temuto colesterolo è fondamentale per la vita stessa in quanto è la molecola da cui si formano tutti gli ormoni steroidei, necessari per il nostro sviluppo e la nostra salute. I vegani e i vegetariani , non mangiando pesce, sono particolarmente esposti a carenze di omega 3, una classe di acidi grassi essenziali indispensabili per il corretto funzionamento dell'organismo. I vegani sono inoltre esposti a carenze di vitamina B12, indispensabile per la salute delle nostre arterie, del DNA e dei nostri nervi.

Se scegliete questo tipo di nutrizione, tenete in considerazione questi aspetti e fatevi seguire da uno specialista della nutrizione che vi permetterà di rispettare la vostra coscienza senza avere eccessive carenze nutrizionali.
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.