murales su di una parete di Casa Accoglienza S. Maria Goretti
murales su di una parete di Casa Accoglienza S. Maria Goretti
Politica

Zinni (ESP): "Un murales come una mano che salva e di contro delle firme come una mano che respinge"

Un post del consigliere regionale mette a confronto due anime della città

Una "domenica particolare", oseremmo dire simbolo dell'attualità del nostro Paese, quella di ieri, 3 febbraio. Da una parte della città, nel centro storico, su di un muro della Casa accoglienza S. Maria Goretti veniva realizzato un murales, che esprimeva la quintessenza della solidarietà, mentre da un' altra parte dell'abitato, venivano raccolte delle firme a sostegno di un partito politico, che ha inteso regolamentare, in maniera stringente, l'accesso nel nostro Paese, porta d'Europa.
Su questo dualismo, rappresentato da modi diametralmente opposti di intendere la politica, il consigliere regionale Sabino Zinni, capogruppo della lista Emiliano Sindaco di Puglia, ha voluto postare questo messaggio sulla sua pagina fb.

"Ieri sui muri di Casa Accoglienza, nel centro storico di Andria, il duo di artisti Callicut, ha realizzato questo murales.
Nello stesso momento, nella stessa città, a qualche centinaia di metri di distanza, si raccoglievano le firme a sostegno di Salvini.

Le due anime della città, e forse delle intera nazione in questo momento, non potevano essere rappresentate meglio.
Da un parte chi sta con la mano che respinge, dall'altra chi sta con la mano che salva.

Al centro un'unica speranza che è bello vedere scritta a grandi lettere su un muro: "Amor Vincit Omnia"
", conclude il post del consigliere regionale Sabino Zinni.
murales su di una parete di Casa Accoglienza S. Maria Gorettimurales su di una parete di Casa Accoglienza S. Maria Gorettimurales su di una parete di Casa Accoglienza S. Maria Gorettimurales su di una parete di Casa Accoglienza S. Maria Gorettimurales su di una parete di Casa Accoglienza S. Maria Goretti
  • casa accoglienza andria
  • casa accoglienza santa maria goretti
  • Sabino Zinni
Altri contenuti a tema
Emiliano si ricandida alla Regione: è polemica interna nel centrosinistra Emiliano si ricandida alla Regione: è polemica interna nel centrosinistra Nota congiunta a firma dei consiglieri regionali Sabino Zinni e Paolo Pellegrino
Sabino Zinni ricorda Michele Palumbo nel giorno della consegna del premio in suo onore Sabino Zinni ricorda Michele Palumbo nel giorno della consegna del premio in suo onore "Un grande uomo, prima ancora che un grande professore e un grande giornalista"
“Andria Bene in Comune”, si riparte dalle idee innovative dei giovani imprenditori andriesi “Andria Bene in Comune”, si riparte dalle idee innovative dei giovani imprenditori andriesi Interventi degli assessori Roberto Covolo e Monica Filograno. Di seguito, una nota del consigliere regionale Sabino Zinni
In piazza Catuma, prende avvio la manifestazione “Andria Bene in Comune” In piazza Catuma, prende avvio la manifestazione “Andria Bene in Comune” A partire dalle ore 18.00 una serie di iniziative socio-culturali. Di seguito il programma
Andria Bene in Comune: Talk, proiezioni, cucina, musica e tanto altro ancora Andria Bene in Comune: Talk, proiezioni, cucina, musica e tanto altro ancora Il 10 e l'11 luglio piazza Catuma si riempirà di iniziative per dare ad Andria......una idea di futuro!1
A pochi giorni da Andria Bene Comune: "Che cos’è il bene comune?" A pochi giorni da Andria Bene Comune: "Che cos’è il bene comune?" Sabino Zinni: «A questa domanda, gli andriesi dimostrano di avere idee chiare e distinte»
Agricoltura: per il dopo Di Gioia si fanno i primi nomi dei possibili assessori, tra questi spunta Sabino Zinni Agricoltura: per il dopo Di Gioia si fanno i primi nomi dei possibili assessori, tra questi spunta Sabino Zinni Domani mattina, conferenza stampa dell'ex assessore regionale, Leonardo Di Gioia
#La Téranga: 3 appuntamenti con la cucina dal mondo e la cultura dell’inclusione #La Téranga: 3 appuntamenti con la cucina dal mondo e la cultura dell’inclusione Presso la Casa Accoglienza “S.M. Goretti” della diocesi di Andria
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.