Via Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesi
Via Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesi
Politica

Via Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesi

Drammatica situazione segnalata dalla segreteria del Partito Democratico di Andria

"Dopo il lodevole corteo dello scorso venerdì, 15 marzo, che ha visto radunarsi migliaia di studenti e cittadini andriesi per invocare una netta inversione delle politiche internazionali sul clima e sull'ambiente, in occasione del "Fridays for Future", ci sembra opportuno concentrare il nostro impegno civico anche sulle numerose cattive abitudini di alcuni cittadini andriesi. Una fra le tante, è la mania di gettare rifiuti con modalità scriteriate".

La segnalazione, particolarmente dettagliata arriva dalla segreteria cittadina del Partito Democratico.
"Fra le mete più gettonate di questa insana prassi, possiamo annoverare via Giovanni Gentile, un'arteria stradale di campagna, che collega via Corato alla Tangenziale, attraversando uno dei passaggi a livello della ferrovia Bari – Nord. Ai bordi di questa lunga lingua d'asfalto, è possibile riscontrare la presenza di ogni tipo di rifiuti: televisori, bottiglie di plastica e vetro, contenitori di detersivi, copertoni d'auto, valigie, bustoni, scarpe, elettrodomestici, piatti, bicchieri e giornali".

"Tutto ciò – ha tenuto a sottolineare Federico Peloso (PD Andria) – risulta inaccettabile, soprattutto alla luce delle note problematiche ambientali che da decenni attanagliano una terra così ricca di potenziale, come la Puglia, e che sono all'ordine del giorno anche nel nostro Comune, basti pensare al nuovo "caso discarica", al deprecabile stato di manutenzione del Canale Camaggio – Ciappetta e all'eccessivo uso di mezzi a motore in città. Come facciamo a protestare contro i potenti della Terra e a condannare le loro scellerate scelte politico-economiche senza essere protagonisti di una rivoluzione quotidiana delle nostre abitudini? Per colpa di alcuni, rischiamo di essere meno credibili tutti. In via Gentile la mole di rifiuti abbandonati è talmente elevata da non poter essere attribuita all'azione isolata di pochi indisciplinati.
Un primo appello è rivolto alla netta maggioranza di cittadini andriesi corretti, affinché ci si indigni più spesso davanti a queste realtà e si denunci questi fenomeni alla Polizia Locale. Inoltre, come Partito Democratico, chiediamo agli Assessori Del Giudice e Matera, che siano installate delle fototrappole lungo questa strada e che sia disposta una pulizia straordinaria della zona, considerate le condizioni deprecabili in cui si presenta ad oggi".
Via Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesiVia Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesiVia Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesiVia Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesi
  • Comune di Andria
  • partito democratico andria
  • Rifiuti
  • Pd
Altri contenuti a tema
Ambiente cittadino, Montepulciano: "I lecci comunali e i 4 lecci di Villa Bonomo" Ambiente cittadino, Montepulciano: "I lecci comunali e i 4 lecci di Villa Bonomo" Dallo storico rappresentante dell'ecologismo del territorio, una attenta riflessione sul verde cittadino
Prime polemiche per una "estate andriese" partita in ritardo e senza il coinvolgimento di associazioni cittadine Prime polemiche per una "estate andriese" partita in ritardo e senza il coinvolgimento di associazioni cittadine Le osservazioni del consigliere regionale Zinni, sulla decisione del Commissario Tufariello e sul costo complessivo degli eventi in programma
Miscioscia (FareAmbiente): "No alle bici elettriche anche nelle aree pedonali di viale Crispi e Regina Margherita" Miscioscia (FareAmbiente): "No alle bici elettriche anche nelle aree pedonali di viale Crispi e Regina Margherita" L'invito rivolto al Commissario straordinario Tufariello: "Detti luoghi presidiati anche dalla Polizia Locale"
Trasferimento uffici comunali: il 16 settembre a piazza Trieste e Trento il Settore Socio Sanitario Trasferimento uffici comunali: il 16 settembre a piazza Trieste e Trento il Settore Socio Sanitario Intanto si è trasferito il settore Ambiente da via Potenza
"Street Art": avviso per artisti under 40 "Street Art": avviso per artisti under 40 La Regione ha individuato tre temi che gli artisti dovranno sviluppare nelle loro opere
Miglioramento della qualità offerta, la nuova mission per la Soc. AndriaMultiservice S.p.A. Miglioramento della qualità offerta, la nuova mission per la Soc. AndriaMultiservice S.p.A. Come opereranno i nuovi vertici aziendali, nella società in house del Comune di Andria che si avvia al suo 20° anno di vita
Uno spettacolo triste e indecente: contrada Lama di Carro ancora invasa dai rifiuti Uno spettacolo triste e indecente: contrada Lama di Carro ancora invasa dai rifiuti Un concittadino ci segnala con alcuni video la critica situazione di inciviltà che colpisce le campagne andriesi
Il Commissario Tufariello nomina i nuovi vertici dell'AndriaMultiservice. L'ing. Infante è il nuovo amministratore unico Il Commissario Tufariello nomina i nuovi vertici dell'AndriaMultiservice. L'ing. Infante è il nuovo amministratore unico Presidente del Collegio Sindacale la dott.ssa Michelina Leone
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.