Via Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesi
Via Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesi
Politica

Via Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesi

Drammatica situazione segnalata dalla segreteria del Partito Democratico di Andria

"Dopo il lodevole corteo dello scorso venerdì, 15 marzo, che ha visto radunarsi migliaia di studenti e cittadini andriesi per invocare una netta inversione delle politiche internazionali sul clima e sull'ambiente, in occasione del "Fridays for Future", ci sembra opportuno concentrare il nostro impegno civico anche sulle numerose cattive abitudini di alcuni cittadini andriesi. Una fra le tante, è la mania di gettare rifiuti con modalità scriteriate".

La segnalazione, particolarmente dettagliata arriva dalla segreteria cittadina del Partito Democratico.
"Fra le mete più gettonate di questa insana prassi, possiamo annoverare via Giovanni Gentile, un'arteria stradale di campagna, che collega via Corato alla Tangenziale, attraversando uno dei passaggi a livello della ferrovia Bari – Nord. Ai bordi di questa lunga lingua d'asfalto, è possibile riscontrare la presenza di ogni tipo di rifiuti: televisori, bottiglie di plastica e vetro, contenitori di detersivi, copertoni d'auto, valigie, bustoni, scarpe, elettrodomestici, piatti, bicchieri e giornali".

"Tutto ciò – ha tenuto a sottolineare Federico Peloso (PD Andria) – risulta inaccettabile, soprattutto alla luce delle note problematiche ambientali che da decenni attanagliano una terra così ricca di potenziale, come la Puglia, e che sono all'ordine del giorno anche nel nostro Comune, basti pensare al nuovo "caso discarica", al deprecabile stato di manutenzione del Canale Camaggio – Ciappetta e all'eccessivo uso di mezzi a motore in città. Come facciamo a protestare contro i potenti della Terra e a condannare le loro scellerate scelte politico-economiche senza essere protagonisti di una rivoluzione quotidiana delle nostre abitudini? Per colpa di alcuni, rischiamo di essere meno credibili tutti. In via Gentile la mole di rifiuti abbandonati è talmente elevata da non poter essere attribuita all'azione isolata di pochi indisciplinati.
Un primo appello è rivolto alla netta maggioranza di cittadini andriesi corretti, affinché ci si indigni più spesso davanti a queste realtà e si denunci questi fenomeni alla Polizia Locale. Inoltre, come Partito Democratico, chiediamo agli Assessori Del Giudice e Matera, che siano installate delle fototrappole lungo questa strada e che sia disposta una pulizia straordinaria della zona, considerate le condizioni deprecabili in cui si presenta ad oggi".
Via Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesiVia Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesiVia Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesiVia Giovanni Gentile: la culla dell’inciviltà di alcuni andriesi
  • Comune di Andria
  • partito democratico andria
  • Rifiuti
  • Pd
Altri contenuti a tema
Piazza SS. Trinità ripulita da cittadini diligenti: raccolti numerosi bustoni di immondizia Piazza SS. Trinità ripulita da cittadini diligenti: raccolti numerosi bustoni di immondizia La parrocchia chiederà adesso al Comune di poter "adottare" questo luogo, senza dimenticare nel contempo una maggiore vigilanza
Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Appuntamento lunedì 17 giugno, alle ore 20 in via Cavallotti, n. 46
Rinviato a data da destinarsi il convegno su "da Mons. Di Donna a don Riccardo Zingaro” Rinviato a data da destinarsi il convegno su "da Mons. Di Donna a don Riccardo Zingaro” Nota del Centro studi "Don Riccardo Zingaro" onlus
Questura, D'Ambrosio (M5S): "Da Palazzo Chigi sbloccati i fondi per terminare i lavori" Questura, D'Ambrosio (M5S): "Da Palazzo Chigi sbloccati i fondi per terminare i lavori" La soddisfazione del parlamentare pentastellato: "Nel 2020 dobbiamo realizzare il collaudo perchè i cittadini possano avere la Questura!"
Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" "Adesso massimo impegno degli andriesi per ritornare oltre la fatidica soglia del 65% e poter versare meno ecotassa alla Regione Puglia"
D'Ambrosio (M5S): "Andria, debiti in aumento?" D'Ambrosio (M5S): "Andria, debiti in aumento?" Da sue indiscrezioni, il parlamentare pentastellato annuncia che il debito per le casse comunali sarebbe giunto a 104 mln di euro
La replica al Commissario Tufariello: "Quindi Giorgino usa il logo del Comune di Andria senza autorizzazione?" La replica al Commissario Tufariello: "Quindi Giorgino usa il logo del Comune di Andria senza autorizzazione?" Antonio Griner del Partito Democratico e Pasquale Colasuonno de L'Alternativa scrivono dopo la nota da Palazzo di Città
Convegno su la pastorale da Mons. Di Donna a Don Zingaro: “Nessun patrocinio comunale” Convegno su la pastorale da Mons. Di Donna a Don Zingaro: “Nessun patrocinio comunale” Secca smentita dal Commissario prefettizio Tufariello su patrocini concessi dal Comune di Andria
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.