Quarta dose vaccino anti covid
Quarta dose vaccino anti covid
Vita di città

Vaccini, al via la quarta dose per gli over 60 e fragili

L'Aifa ha dato l'ok alla somministrazione. Ministro Speranza: cominciamo subito

Al via la quarta dose di vaccino per over 60 e fragili.
La Commissione tecnico-scientifica dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) ha infatti dato l'ok alla somministrazione.

Ad indicarlo è la nota congiunta di ministero della Salute, Aifa e Istituto Superiore di Sanità (Iss) pubblicata in serata.

La decisione è stata presa "tenuto conto sia dell'attuale condizione di aumentata circolazione virale con ripresa della curva epidemica, associata ad aumento dell'occupazione di posti letto nelle aree mediche e, in minor misura, nelle terapie intensiva, sia delle evidenze disponibili sull'efficacia della seconda dose di richiamo nel prevenire forme gravi di Covid-19".

A raccomandare la somministrazione del secondo richiamo del vaccino anti-Covid a tutti coloro che hanno più di 60 anni e alle persone vulnerabili è stata l'Europa, con Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) e l'Agenzia europea dei medicinali (Ema).
E in Italia "si comincia da subito", ha detto il ministro della Salute, Roberto Seranza al Tg1, precisando che è stata inviata alle Regioni la relativa circolare del ministero della Salute.

"Guai a pensare - aveva avvertito il ministro - che la battaglia contro il Covid sia vinta, è ancora in corso e dobbiamo tenere un livello di attenzione e di prudenza".

"Non c'è tempo da perdere" sulla nuova campagna di vaccinazione per gli over 60 e le persone vulnerabili", ha detto la commissaria Ue alla Salute, Stella Kyriakides, dopo le nuove raccomandazioni di Ecdc ed Ema. "Invito gli Stati membri a lanciare immediatamente un secondo richiamo per tutte le persone di età superiore ai 60 anni e per tutte le persone vulnerabili, ed esorto tutti coloro che hanno diritto a farsi avanti e farsi vaccinare", sottolinea Kyriakides, aggiungendo che "è così che proteggiamo noi stessi, i nostri cari e le nostre popolazioni vulnerabili".
  • vaccini
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

2947 contenuti
Altri contenuti a tema
Proseguono le vaccinazioni anti Covid: il 65% della popolazione Bat ha ricevuto la terza dose Proseguono le vaccinazioni anti Covid: il 65% della popolazione Bat ha ricevuto la terza dose La percentuale equivale a 239.054 cittadini
Più prodotti alimentari comprati dal contadino a causa della corsa dell'inflazione Più prodotti alimentari comprati dal contadino a causa della corsa dell'inflazione Anche nei pesanti tempi del Covid e della guerra in Ucraina i mercati contadini hanno offerto un contributo fondamentale
Covid, diminuisce il numero dei ricoverati in Puglia Covid, diminuisce il numero dei ricoverati in Puglia 5 i decessi rilevati nelle ultime ore
Vaccini anticovid: cresce il numero di cittadini nella Bat vaccinati con la quarta dose Vaccini anticovid: cresce il numero di cittadini nella Bat vaccinati con la quarta dose 15.917 sono coloro che hanno ricevuto la dose booster
Il neo sottosegretario alla Salute Gemmato annuncia l'impugnazione della legge regionale su medici non vaccinati Il neo sottosegretario alla Salute Gemmato annuncia l'impugnazione della legge regionale su medici non vaccinati Ma Emiliano lo bacchetta: "La legge in questione è del 2021 e non può essere più impugnata"
Covid, dati stabili in Puglia nelle ultime ore Covid, dati stabili in Puglia nelle ultime ore 351 i nuovi casi positivi registrati
Covid in Puglia, registrati oltre 1300 casi nelle ultime ore Covid in Puglia, registrati oltre 1300 casi nelle ultime ore Tasso di positività ai test intorno al 13%
Covid in Puglia, superata quota 15 mila attualmente positivi Covid in Puglia, superata quota 15 mila attualmente positivi Ricoverati in salita nelle ultime ore
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.