Fidelis Andria - Bitonto
Fidelis Andria - Bitonto
Sport

Un gol per tempo al "Degli Ulivi": 1-1 tra Fidelis Andria e Bitonto

Al vantaggio dell'ex Lattanzio risponde Figliolia. Biancazzurri momentaneamente primi assieme a Picerno e Casarano

Un'ottima Fidelis Andria soprattutto nel secondo tempo pareggia 1-1 al "Degli Ulivi" nel derby contro il Bitonto, gara che apre il girone di ritorno. L'ex Lattanzio gela i suoi ex tifosi nel finale di primo tempo, ma i biancazzurri reagiscono nella ripresa trovando il meritato pareggio con Figliolia, in gol alla prima presenza da titolare. Un risultato sostanzialmente positivo per i federiciani che ora sono al primo posto con Casarano (che ha una gara in meno) e Picerno.

Inizio arrembante dei padroni di casa che dopo nemmeno un giro di lancette si rende pericolosa nel giro di pochi secondi: Cerone calcia a giro dal limite dell'area costringendo Figliola a distendersi per togliere la sfera dall'angolino basso, e sul prosieguo dell'azione Avantaggiato calcia al volo da fuori area ma l'estremo difensore neroverde si rifugia in corner. Approccio positivo alla gara da parte dei biancazzurri che hanno in mano le redini del gioco, ma gli ospiti sanno districarsi bene e creando qualche apprensione in fase offensiva, pur senza incidere in maniera pericolosa. Al 23' prima conclusione nello specchio per il Bitonto con un calcio di punizione di Montinaro, destro a giro bloccato senza problemi da Anatrella. Poche emozioni nella seconda parte del primo tempo: i federiciani perdono la verve iniziale e gli ospiti cominciano a prendere campo. Ci prova ancora Montinaro al 40' con una conclusione rasoterra dalla distanza dopo un'azione insistita e ben manovrata, ma Anatrella blocca a terra con sicurezza. Tre minuti più tardi, il derby si sblocca a favore dei neroverdi: dopo una svirgolata della difesa di casa il pallone arriva a centro area dove c'è Lattanzio, che insacca il pallone alle spalle dell'estremo difensore biancazzurro. C'è tempo per una reazione in casa Fidelis con Cerone che su punizione sfiora il pareggio mandando la sfera a lato di poco. Il numero 10 andriese non esulta. Il primo tempo finisce con la squadra di Panarelli sotto di un gol.

La ripresa comincia sulla falsariga del finale di primo tempo: il Bitonto prende campo e i federiciani indietreggiano, faticando a costruire in zona offensiva. Occasione per Nannola al 49': pallone in profondità per il numero 3 neroverde che da posizione defilata calcia sul primo palo, Anatrella si rifugia in corner. La sfida sembra pendere dalla parte degli ospiti, ma la Fidelis ha carattere e reagisce alle difficoltà: al 58' cross di Pelliccia per Figliolia che arpiona la sfera in area di rigore e scarica un destro potente che si insacca alle spalle del portiere ospite: sfida che torna in equilibrio. Due minuti dopo, i biancazzurri vanno anche vicini al ribaltone con un tiro al volo spettacolare di Cerone dall'interno dell'area, pallone che finisce di poco alto ma bello il gesto tecnico del numero 10 di casa. Dopo il pareggio i padroni di casa prendono fiducia e alzano il baricentro, sfiorando nuovamente il gol al 74' quando Dipinto calcia dalla distanza e costringe Figliola a distendersi per togliere il pallone dall'angolino basso. Bitonto che non riesce a rendersi pericoloso, al contrario dei federiciani che all'83' si divorano un'occasione clamorosa per passare in vantaggio: gran lancio di Benvenga per Scaringella che tutto solo davanti a Figliola lo supera con un pallonetto ma il pallone finisce a lato di pochissimo. Gli ultimi assalti della Fidelis non producono effetti, il derby finisce in parità.
29 fotoLa fotogallery del match a cura di Pasquale Leonetti
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
TABELLINO

FIDELIS ANDRIA (3-4-1-2): 1 Anatrella; 3 Clemente (52' Cristaldi), 5 Fontana, 6 Venturini; 2 Pelliccia (61' Marino), 4 Manzo, 8 Dipinto, 7 Avantaggiato (69' Bolognese); 10 Cerone; 9 Prinari (52' Benvenga), 11 Figliolia (76' Scaringella)
PANCHINA: 12 Petrarca, 13 Tutino, 14 Marino, 15 Bolognese, 16 Monaco, 17 Benvenga, 18 Paparusso, 19 Scaringella, 20 Cristaldi
ALLENATORE: Luigi Panarelli

BITONTO (4-3-3): 1 Figliola; 2 Di Modugno, 4 Biason, 6 Colella, 3 Nannola; 7 Mariani (88' Piarulli), 5 Capece, 8 Montinaro; 11 Palazzo (91' Caruso), 10 Lattanzio, 9 Taurino (65' Esposito).
PANCHINA: 12 Zinfollino, 13 Milani, 14 Colella, 15 Passaro, 16 Piarulli, 17 Caruso, 18 Nocerino, 19 Esposito, 20 Genchi.
ALLENATORE: Gigi Anaclerio (squalificato Valeriano Loseto)

SQUALIFICATI: Di Cecco (BI)

INDISPONIBILI: Minacori (FA), Lacassia (FA), Carullo (FA), Petta (BI), Triarico (BI)

MARCATORI: 43' Lattanzio (BI), 58' Figliolia (FA)

AMMONITI: 25' Lattanzio (BI), 44' Montinaro (BI), 64' Mariani (BI), Colella (BI)

ESPULSI: /

ARBITRO: Saverio Esposito, sezione di Ercolano

ASSISTENTI: Stefano Carchesio, sezione di Lanciano; Pietro Ambrosino, sezione di Torre del Greco

RECUPERO: 3' pt; 5' st
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Albadoro punisce una brutta Fidelis Andria: successo del Picerno per 2-0 Albadoro punisce una brutta Fidelis Andria: successo del Picerno per 2-0 Nonostante la superiorità numerica per oltre un'ora di gioco, i biancazzurri hanno creato una sola occasione degna di nota
Serie D, il 10 marzo si recupera Taranto-Fidelis Andria Serie D, il 10 marzo si recupera Taranto-Fidelis Andria Gara valida per l'undicesima giornata
La Fidelis Andria torna a vincere e continua a sognare: Sorrento battuto 2-0 La Fidelis Andria torna a vincere e continua a sognare: Sorrento battuto 2-0 Decidono le reti di cerone e Prinari nel secondo tempo, biancazzurri a un punto dalla vetta
Nuovo rinforzo per la porta della Fidelis: ecco Francesco Stasi Nuovo rinforzo per la porta della Fidelis: ecco Francesco Stasi Classe 2001, sarà a disposizione di mister Panarelli già per la sfida di domani con il Sorrento
La Fidelis Andria approda all'Università di Bologna, oggetto di studio di tre studenti pugliesi La Fidelis Andria approda all'Università di Bologna, oggetto di studio di tre studenti pugliesi l laureandi Alessandro Marinelli, Giuseppe Guastamacchia e Filippo Leccese hanno selezionato il club biancazzurro per elaborare uno Sport Business Plan
Pochissime emozioni e pareggio giusto: 0-0 tra Cerignola e Fidelis Andria Pochissime emozioni e pareggio giusto: 0-0 tra Cerignola e Fidelis Andria Seconda 'x' consecutiva per i biancazzurri, a due punti dalla vetta
Cerignola-Fidelis Andria, Panarelli: «Campo ostico ma ce la giocheremo» Cerignola-Fidelis Andria, Panarelli: «Campo ostico ma ce la giocheremo» Turno infrasettimanale per il girone H di Serie D, fischio d'inizio ore 14,30
Fidelis, colpo da novanta per la difesa: ecco Alex Benvenga Fidelis, colpo da novanta per la difesa: ecco Alex Benvenga Un ritorno in biancazzurro dopo l'ottima esperienza nella stagione 2018/19
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.