Michele D'Amore, autista di ASA con Grazia Di Bari (M5S)
Michele D'Amore, autista di ASA con Grazia Di Bari (M5S)
Politica

Trasporto locale, Di Bari (M5S): "Esultare quando i licenziamenti sono stati scongiurati, non prima"

"Tutti gli andriesi hanno bisogno di un servizio efficiente. Per questo risultato ci batteremo", sottolinea la consigliera pentastellata

"La situazione complessa del trasporto pubblico locale di Andria mi ha vista impegnata fin dall'inizio del mandato".

E' il posta con il quale, la consigliera regionale del M5S, ci aggiorna sulle ultime vicende che riguardano la situazione dei lavoratori dell'ASA, che ad Andria si occupa del trasporto pubblico.

"L'ho fatto in squadra, assieme ai tanti operatori che mi hanno consigliato alcune azioni, e con l'aiuto sempre presente di Michele Coratella e Giuseppe D'Ambrosio. Il consigliere regionale non è un tuttologo che ogni cinque anni distribuisce benedizioni e cerca voti. Si tratta invece di difendere il territorio, i lavoratori, le opportunità di sviluppo.

Assieme a D'Amore Michele, autista di ASA e rappresentante sindacale della CGIL, ho studiato a fondo i problemi della "circolare" andriese. Purtroppo chi ci ha governato al Comune e alla Regione non ha risolto niente. Ha solo rinviato la ricerca di soluzioni a data da destinarsi. Fin dal momento della mia elezione, all'opposizione, ho fatto il possibile: richieste di interventi, segnalazioni sulla qualità del servizio, suggerimenti sui servizi da erogare, proposte per salvaguardare l'offerta alla città. Purtroppo le risposte sono state poche: nell'eterno gioco dello scaricabarile e della burocrazia difensiva, la Regione, la Provincia e il Comune hanno fatto melina. Chi ha fatto la differenza? I dipendenti, che per evitare di perdere posti di lavoro, nella speranza di tempi migliori, si sono ridotti gli orari di lavoro.

Bisogna lavorare ancora, ma dopo cinque anni di lotte mi sono stancata di vedere politici che esultano per un rinvio o per una proroga. Non si può più temporeggiare, serve un cambio della guida politica di Andria e della Regione Puglia. Basta con chi pianta bandierine senza portare a casa il risultato. Abbiamo bisogno di soluzioni di lungo periodo, al netto di chi trionfa per il rinvio dei licenziamenti. Si esulta quando sono stati scongiurati, non prima.

Tutti gli andriesi hanno bisogno di un servizio efficiente. Per questo risultato ci batteremo".
  • Comune di Andria
  • Asa Autolinee Andria
  • grazia di bari
  • M5S Andria
  • M5S Puglia
Altri contenuti a tema
Diario delle inciviltà, Sindaco Bruno: «Rifiuti dei bivacchi serali all'interno della scuola Don Bosco» Diario delle inciviltà, Sindaco Bruno: «Rifiuti dei bivacchi serali all'interno della scuola Don Bosco» «Non è più tollerabile. Andria non è un immondezzaio», l'ammonimento della Prima cittadina
Rischia di finire in una aggressione il furto di vestiti usati dai cassonetti situati per strada Rischia di finire in una aggressione il furto di vestiti usati dai cassonetti situati per strada Ieri sera, lunedì 18 gennaio un grave episodio si è consumato nei pressi di viale Virgilio
Area P.I.P. di Andria: incontro tra Amministrazione e Comitato imprese e professionisti Area P.I.P. di Andria: incontro tra Amministrazione e Comitato imprese e professionisti Il Comitato ha chiesto di collaborare con Amministrazione e Uffici  per definire i contenuti delle azioni
Una carambola di autoveicoli causa il ferimento di due persone sull'Andria Barletta Una carambola di autoveicoli causa il ferimento di due persone sull'Andria Barletta E' accaduto intorno alle ore 17.30. Sul posto 118 e Polizia locale di Andria
Dal 16 gennaio visionabile l'albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale Dal 16 gennaio visionabile l'albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale Per quindici giorni consecutivi nella Segreteria del Comune e presso il Servizio Elettorale in piazza Trieste e Trento
3 Dott. Di Gioia, piazze di Andria: cippi, santi e Madonne Dott. Di Gioia, piazze di Andria: cippi, santi e Madonne Una riflessione laica, prendendo spunto dall'edificazione in piazza Unità d'Italia di un simulacro alla Madonna di Loreto
L'ex commissario prefettizio del Comune di Andria Tufariello, nominato Prefetto vicario ad Ascoli Piceno L'ex commissario prefettizio del Comune di Andria Tufariello, nominato Prefetto vicario ad Ascoli Piceno Gli auguri di buon lavoro per la nuova responsabilità dal Sindaco Giovanna Bruno
Scomparsa di Gianna: il cordoglio di Laura Di Pilato e Vladimir Luxuria Scomparsa di Gianna: il cordoglio di Laura Di Pilato e Vladimir Luxuria Parole di commozione per la prematura scomparsa e di solidarietà verso una esistenza non facile
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.