Pietro Zito con un collega giapponese
Pietro Zito con un collega giapponese
Attualità

Tra lampascioni, burrata e olio d'oliva Pietro Zito porta la Puglia a Tokio

Il patron di “Antichi Sapori” rappresenta la Puglia alla settimana di Mitsukoshi Italia Week

Vivere la settimana di Mitsukoshi Italia: Delicious Food, Wine and More in Nihonbashi! E' lo slogan che in questi giorni sta campeggiando su manifesti e media nipponici, per informare i discendenti del Sol Levante di uno degli eventi più cool dell'enogastronomia italiana, in programma nel quartiere di Nihonbashi, nella immensa capitale, accolti dall'Ambasciatore d'Italia a Tokio, Giorgio Starace.

A cura del Ministero degli Esteri, il patron del ristorante "Antichi Sapori" di Andria, Pietro Zito, è stato chiamato a rappresentare la Puglia nell'offerta del miglior food and beverage del Belpaese. Ai più non è un mistero che il Giappone è una delle mecche alimentari mondiali, in attesa di poter giungere all'agognata Cina: stanchi del solito sushi, del ramen al natto e da ogni possibile sapore del kit, chi in questa settimana desidera assaggiare alcune delle prelibatezze che hanno reso famosa l'Italia nel mondo, non può fare a meno di giungere al famoso negozio di shopping Mitsukoshi, nel distretto di Nihonbashi per assaporare anche le prelibatezze pugliesi.

E così il nostro Pietro Zito ha portato con se, nella sua capiente valigia, dall'orto di famiglia, lampascioni e cime di rape, insieme al miglior olio extra vergine d'oliva e l'ottima burrata di Andria, rigorosamente IGP, che a quanto pare a Tokio sono disposti a pagare un occhio della testa (Consorzio della Burrata di Andria sono quindi avvisati !!!). E allora, cari amici pugliesi, fieri ed orgogliosi se con Pietro Zito è sbarcato a Tokio un pezzo della nostra Puglia più autentica e genuina.
Tra lampascioni, burrata e olio d'oliva Pietro Zito porta la Puglia a TokioTra lampascioni, burrata e olio d'oliva Pietro Zito porta la Puglia a TokioTra lampascioni, burrata e olio d'oliva Pietro Zito porta la Puglia a Tokio
  • burrata di Andria
  • Pietro Zito
  • Consorzio per tutela e valorizzazione della burrata di Andria I.G.P.
Altri contenuti a tema
Il locale "Antichi Sapori" di Andria nella Guida dei Ristoranti d'Italia 2020 Il locale "Antichi Sapori" di Andria nella Guida dei Ristoranti d'Italia 2020 A Roma e Milano prestigiosi riconoscimenti per l'Osteria diretta dallo chef Pietro Zito
Lunga intervista di RAI Radio Live su Andria ed il Consorzio della Burrata di Andria IGP Lunga intervista di RAI Radio Live su Andria ed il Consorzio della Burrata di Andria IGP Sono state ricordate sia la storia sia le caratteristiche della nostra Eccellenza ormai famosa in tutto il mondo
Torna Pietro Zito all'evento "Cucine aperte", la voglia di Puglia vien mangiando Torna Pietro Zito all'evento "Cucine aperte", la voglia di Puglia vien mangiando Appuntamento sabato 28 settembre con i migliori cuochi de "La Puglia è Servita"
Cheese 2019, anche la Burrata di Andria all'evento eno-gastronomico di Bra Cheese 2019, anche la Burrata di Andria all'evento eno-gastronomico di Bra Diverse le eccellenze del Parco Nazionale dell’Alta Murgia in partenza
Il Consorzio Burrata di Andria IGP al FICO di Bologna sotto la lente di osservazione del Tg TF1 France Il Consorzio Burrata di Andria IGP al FICO di Bologna sotto la lente di osservazione del Tg TF1 France A Bologna nel tempio delle eccellenze gastronomiche europee
Pietro Zito con il suo Antichi Sapori nel gotha della cucina mondiale Pietro Zito con il suo Antichi Sapori nel gotha della cucina mondiale La giornalista Besha Rodell, editorialista del New York Times incorona il nostro chef tra i 30 di rilievo internazionale
Truffe online: dalla burrata di Andria all'olio di oliva bio. Gli agropirati impazzato sul web Truffe online: dalla burrata di Andria all'olio di oliva bio. Gli agropirati impazzato sul web Molto 'evocative' del vero made in Puglia le etichette irregolari scovate sulla rete
Per il “Gambero Rosso”, la burrata I.G.P. dei “Fratelli Nuzzi” è la migliore d'Italia Per il “Gambero Rosso”, la burrata I.G.P. dei “Fratelli Nuzzi” è la migliore d'Italia I critici gastronomici attribuiscono il punteggio più alto, tanto da posizionarla al 1° posto
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.