Torneo Nazionale Dama Citt dellOlio
Torneo Nazionale Dama Citt dellOlio
Scuola e Lavoro

“Torneo nazionale di Dama - Città dell’Olio” ad Andria: ecco i vincitori

Un progetto che ha coinvolto 500 alunni delle classi quinte dell’I.C. “Jannuzzi-Mons. Di Donna” e della scuola “G. Verdi”

Grande successo per il "Torneo nazionale di Dama - Città dell'Olio" che si è svolto ieri alle 15:00 presso Biblioteca comunale di Andria (Piazza Sant'Agostino n.5). L'evento organizzato dalla Federazione Italiana Dama in collaborazione con l'Associazione nazionale Città dell'Olio e il Comune di Andria ha raggiunto l'obiettivo di accrescere il benessere dei cittadini e orientare gli stili di vita promuovendo l'uso dell'olio extra vergine di oliva soprattutto nei bambini e adolescenti attraverso il gioco della Dama.

Ad aggiudicarsi il primo posto è stato Mattia Muraglia, il secondo classificato è Simone Fasciano entrambi dell'Istituto "G. Verdi". Nicola Lorusso dell'Istituto "Jannuzzi-Mons. Di Donna". Hanno avuto la meglio sui 20 finalisti, 10 per scuola selezionati tra i 500 alunni che hanno preso parte al corso di teoria e conoscenza del gioco della dama, tenuto dagli istruttori della Federazione Italiana Dama Michele Faleo, Rebecca Murra, Emanuele Danisio e Gabriele Rizzo e poi ai tornei di classe.

«D'intesa con Città dell'Olio e FID abbiamo scelto di lavorare con i bambini. Li facciamo giocare e al tempo stesso li educhiamo ad una sana e corretta alimentazione attraverso la conoscenza dell'olio EVO, uno degli alimenti cardine della Dieta Mediterranea - ha dichiarato Cesareo Troia, Coordinatore regionale delle Città dell'Olio della Puglia – l'olio EVO non è solo cibo ma è un valore che rappresenta e racconta una storia e un territorio».
Torneo Nazionale Dama Citt dellOlioTorneo Nazionale Dama Citt dellOlioTorneo Nazionale Dama Citt dellOlioTorneo Nazionale Dama Citt dellOlioTorneo Nazionale Dama Citt dellOlioTorneo Nazionale Dama Citt dellOlioTorneo Nazionale Dama Citt dellOlio
  • cesareo troia
  • Associazione Nazionale Città dell'Olio
Altri contenuti a tema
Spazio Europa: la città di Andria protagonista del progetto “Olio in Cattedra” Spazio Europa: la città di Andria protagonista del progetto “Olio in Cattedra” Due riconoscimenti all'Istituto Comprensivo "Verdi-Cafaro"
Alla scoperta del territorio, Cesare Zucca corrispondente di Italian Press New York ad Andria Alla scoperta del territorio, Cesare Zucca corrispondente di Italian Press New York ad Andria Dal 21 al 23 maggio per parlare di storia, arte e gastronomia
Giunge a conclusione il Premio Biol 2024: in gara 483 oli d'oliva biologici provenienti da tutto il mondo Giunge a conclusione il Premio Biol 2024: in gara 483 oli d'oliva biologici provenienti da tutto il mondo Il premio venne istituito nel 1996 ad Andria per iniziativa del Ci.Bi. (Consorzio Italiano per il Biologico)
Qoco 24, una giovanissima chef vietnamita sul gradino più alto del podio Qoco 24, una giovanissima chef vietnamita sul gradino più alto del podio Giunto il verdetto della giuria tecnica presieduta da Ernesto Jaccarino. Si conclude la gara internazionale dei giovani cuochi
QOCO ’24: su il sipario. Esordio giovedì con un “Atto Primo” a Trani (Ristorante Gallo) e a Barletta (Ristorante Bacco) QOCO ’24: su il sipario. Esordio giovedì con un “Atto Primo” a Trani (Ristorante Gallo) e a Barletta (Ristorante Bacco) Domani, venerdì 22 marzo, dieci gemellaggi culinari in 10 ristoranti di Andria
Olio extravergine di oliva di Andria, con Qoco al via la sfida Olio extravergine di oliva di Andria, con Qoco al via la sfida Parte il progetto per un marchio identitario del nostro oro verde da cultivar coratina
Con Pugliaevoworld, tutta la Puglia dell’olio extravergine in un click Con Pugliaevoworld, tutta la Puglia dell’olio extravergine in un click Si concludono oggi le giornate di Olio Capitale. La Puglia presente con le iniziative dell’associazione Città dell’Olio
Olio d'oliva: Coldiretti Puglia, +25% EVO sfuso nei frantoi, necessario stringere maglie controlli Olio d'oliva: Coldiretti Puglia, +25% EVO sfuso nei frantoi, necessario stringere maglie controlli Azione di contrasto è importante in una situazione in cui sono straniere 3 bottiglie su 4 consumate in Italia
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.