protesta in piazza Umberto I
protesta in piazza Umberto I
Enti locali

"Tariffe mensa troppo esose e mancata attivazione servizi scolastici", prosegue la mobilitazione UIL Scuola

"Ci si rifà ancora a promesse lontane nel tempo, comunque al 2019, che non possiamo assolutamente accettare"

"Non siamo affatto soddisfatti della deliberazione della giunta comunale andriese che determina le tariffe del servizio mensa: come temevamo, le tariffe sono troppo esose, con la conseguenza che le famiglie andriesi dovranno sobbarcarsi il conto, salatissimo, di inadempienze di bilancio riconducibili esclusivamente all'amministrazione comunale".

Lo dichiara Gianni Verga, Segretario Generale della UIL Scuola Puglia, il quale rimarca, inoltre, come "non sia ancora arrivata alcuna risposta sulla tempistica della riattivazione dei servizi scolastici. Pertanto, ci si rifà ancora a promesse lontane nel tempo, comunque al 2019, che non possiamo assolutamente accettare. Inoltre, dalla determina comunale emerge l'ennesima contraddizione, ovvero la richiesta alle famiglie di comunicare l'eventuale interesse per il servizio mensa, a mesi di distanza dalla approvazione delle classi a tempo pieno. Ci pare, onestamente, un clamoroso bluff per buttare fumo negli occhi e per prendere tempo dinanzi all'assenza totale di soluzioni concrete".

"Noi - continua Raffaele Delvecchio - Responsabile UIL Scuola Bat - continueremo la nostra mobilitazione a sostengo delle famiglie andriesi e dei piccoli studenti cittadini, per evitare che i disagi si protraggano ulteriormente e che tanti posti di lavoro, oltre un centinaio, vengano messi a serio repentaglio, così come la stessa offerta formativa, sia per le classi a tempo normale che per quelle a tempo pieno".
  • Scuola
  • Comune di Andria
  • uil bat
  • mensa scolastica
Altri contenuti a tema
Crollo di via Pisani, Tufafriello: "La mancanza di serie conseguenze, alleggerisce in parte quanto accaduto" Crollo di via Pisani, Tufafriello: "La mancanza di serie conseguenze, alleggerisce in parte quanto accaduto" "Nei prossimi giorni saranno più chiare le ragioni dell' accaduto e se saranno necessari, o no, altri provvedimenti di competenza del Comune"
Prof. Giovanna Bruno su matrimoni civili: «Finalmente esecutiva la delibera» Prof. Giovanna Bruno su matrimoni civili: «Finalmente esecutiva la delibera» Un’opportunità per residenti e “destination wedding”. I luoghi autorizzati
Uil Scuola Bat: al via ad un corso di formazione per i docenti di sostegno privi del titolo di specializzazione Uil Scuola Bat: al via ad un corso di formazione per i docenti di sostegno privi del titolo di specializzazione Per partecipare, gli iscritti alla Uil scuola dovranno inviare entro il 31 ottobre il modulo di adesione
Unimpresa Bat: "Anche quest'anno i libri della scuola primaria sono un miraggio" Unimpresa Bat: "Anche quest'anno i libri della scuola primaria sono un miraggio" Il ritardo sarebbe addebitabile alla procedura adottata dall'Ufficio Pubblica Istruzione del Comune
Assemblea generale iscritti e simpatizzanti del Personale dipendente CGIL dei Comuni di Andria e Barletta Assemblea generale iscritti e simpatizzanti del Personale dipendente CGIL dei Comuni di Andria e Barletta L'iniziativa è in programma il 17 ottobre 2019, dalle ore 16.00 alle ore 18.00, presso il Comune di Andria, al chiostro di San Francesco
Regolamento Edilizio: approvata bozza di adeguamento Regolamento Edilizio: approvata bozza di adeguamento Pubblicazione sull'Albo Pretorio informatico del Comune di Andria
Vurchio (Pd): "In arrivo numerose bollette di pagamento tassa rifiuti errate" Vurchio (Pd): "In arrivo numerose bollette di pagamento tassa rifiuti errate" Nella maggior parte dei casi si tratterebbe di "somme già pagate o non dovute"
Miscioscia, FareAmbiente: "La vera emergenza rifiuti è innanzitutto culturale" Miscioscia, FareAmbiente: "La vera emergenza rifiuti è innanzitutto culturale" Confermato il trend registrato ad Andria circa la raccolta differenziata
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.