vaccinazione
vaccinazione
Enti locali

Sui vaccini interviene Bozzetti (M5S): "Bambini in regola devono rientrare subito in classe"

"C'è tempo fino a luglio per provvedere a tutte le vaccinazioni necessarie" sottolinea il consigliere regionale pentastellato

"E' un diritto di tutti i bambini terminare regolarmente l'anno scolastico, c'è tempo fino a luglio per provvedere a tutte le vaccinazioni necessarie". Interviene così il consigliere del Movimento 5 Stelle Gianluca Bozzetti sui crescenti casi di allontanamento dei bambini dalle scuole ad opera di alcuni istituti che contestano la mancanza di copertura vaccinale.
"In alcuni casi - spiega Bozzetti - l'allontanamento dalle scuole potrebbe configurarsi come una illegittimità. Le famiglie che hanno portato le autocertificazioni a inizio dell'anno avevano tempo fino al 10 marzo per presentare il libretto vaccinale, mentre chi non è ancora in regola o ha già un calendario vaccinale differente, presentando l'autocertificazione di richiesta prenotazione all'Asl, ha tempo per provvedere fino a luglio."

Il consigliere M5S ricorda come l'ingresso a scuola debba essere garantito anche nel momento in cui è presente un certificato di omissione o differimento delle vaccinazioni "ove sussista un accertato pericolo per la salute dell'individuo", come previsto dalle precedenti circolari del Ministero della Salute.
"Alcune Asl - prosegue il consigliere brindisino - pare non abbiano acconsentito ad effettuare prenotazioni ma solo l'immediata vaccinazione, escludendo così, qualsiasi funzione informativa ai genitori su rischi/benefici individuali dell'operazione. Se consideriamo che dalle numerose segnalazioni pervenute, in alcuni casi gli allontanamenti sono stati poi operati non da Dirigenti scolastici ma da docenti, segretari o personale non adibito alla funzione, probabilmente si sono violate anche le più semplici norme sul rispetto e riservatezza dell'individuo".

"Il quadro che si è generato è inaccettabile - incalza Bozzetti - e presto la legge Lorenzin verrà finalmente superata con una nuova legge nazionale che, come annunciato dal Ministro Grillo, tenga in seria considerazione il modello della raccomandazione, agendo sulla consapevolezza e la piena informazione sui temi della prevenzione e che preveda l'obbligo avallato da comprovati dati epidemiologici. Nell'immediato però chiediamo ai Dirigenti scolastici, ove non sussistano i requisiti, di sospendere con urgenza gli allontanamenti dei bambini dalle aule consentendo loro di concludere serenamente l'anno scolastico. Chiediamo altresì a Michele Emiliano, quale assessore alla Sanità, di sollecitare i direttori delle Asl pugliesi ad informare correttamente i genitori dei bambini, consentendo loro una regolare prenotazione dei trattamenti vaccinali. Ogni omissione - conclude - non potrà che essere considerata un abuso di potere, e monitoreremo con attenzione quanto accade in questa fase, valutando le prossime azioni da mettere in atto."
  • Sanità
  • regione puglia
  • michele emiliano
  • campagna vaccinazione
  • vaccinazioni
  • vaccini
Altri contenuti a tema
Dispersione scolastica, Zinni (ESP): "In arrivo 10 mln dalla Regione. Necessario contenerla, anche ad Andria" Dispersione scolastica, Zinni (ESP): "In arrivo 10 mln dalla Regione. Necessario contenerla, anche ad Andria" Il capogruppo regionale della lista "Emiliano Sindaco di Puglia" aggiunge "Per Bat sarà Andria il capoluogo beneficiario"
Toti e Tata ridono con Emiliano, «dall'Uzbekistan vogliono venire in Puglia» Toti e Tata ridono con Emiliano, «dall'Uzbekistan vogliono venire in Puglia» Il duo comico scherza sul turismo e sulla vita in Puglia durante la conferenza "Mano a mano"
La spesa europea in Puglia entro il 2019 sarà di circa 2 miliardi di euro La spesa europea in Puglia entro il 2019 sarà di circa 2 miliardi di euro Riunito il Comitato di Sorveglianza POR FESR-FSE 2014-2020
Gelate 2018: il ministro Centinaio ha firmato la richiesta di declaratoria proposta dalla Regione Puglia Gelate 2018: il ministro Centinaio ha firmato la richiesta di declaratoria proposta dalla Regione Puglia "Si chiude - sottolinea l'ass. reg.le di Gioia - una vicenda che ha colpito in modo pesante gran parte del sistema agricolo pugliese"
Prelievo di cornea a cuore fermo nella Asl/Bt, il plauso di Nino Marmo Prelievo di cornea a cuore fermo nella Asl/Bt, il plauso di Nino Marmo All' equipe chirurgica, "Un'operazione complessa, già avviata nella Asl Bt"
Nino Marmo sul caso Innovapuglia: «Siamo garantisti ma resta la questione politica» Nino Marmo sul caso Innovapuglia: «Siamo garantisti ma resta la questione politica» Il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale: «Emiliano è "attenzionato" per la sfrontatezza nel rastrellare voti»
Nomina dell'ex sindaco di Bisceglie e già presidente della Bat, nella società pubblica InnovaPuglia, indagato Emiliano Nomina dell'ex sindaco di Bisceglie e già presidente della Bat, nella società pubblica InnovaPuglia, indagato Emiliano L'accusa è di abuso d'ufficio per violazione della legge Severino. Il governatore: «Tutto regolare, non sono preoccupato»
M5S presenta mozione di sfiducia al Presidente Emiliano: "Consiglieri di maggioranza passino dalle parole ai fatti" M5S presenta mozione di sfiducia al Presidente Emiliano: "Consiglieri di maggioranza passino dalle parole ai fatti" Domani il documento sarà sottoposto all'esame degli altri consiglieri regionali
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.