squadra mobile Andria
squadra mobile Andria
Cronaca

Simula investimento del proprio figlio: indagato ad Andria dalla Polizia di Stato/VIDEO

Indagini della Squadra Mobile, sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani

Indagato dalla Polizia di Stato per aver simulato l'investimento del proprio figlio da parte di un pirata della strada. È quanto accaduto ad Andria la mattina del 12 luglio 2023. Esattamente un uomo di 43 anni, dopo aver portato in emergenza al locale Pronto Soccorso il proprio figlio undicenne, ha dichiarato che il bambino era stato investito poco prima da un pirata della strada che era fuggito senza prestargli soccorso.
Secondo la versione fornita dal padre del bambino, per il quale i medici si erano riservati sulla prognosi, un automobilista lo aveva investito mentre il minore stava attraversando la strada.
Immediatamente sono partite le indagini della Squadra Mobile per l'identificazione del presunto pirata della strada, sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.

Sin da subito, però, la versione del padre del bambino non ha convinto i poliziotti ed infatti sono stati acquisiti elementi che smentivano le parole dell'uomo circa l'accaduto, al punto tale che l'uomo stesso, il giorno successivo, ha fornito una ricostruzione dei fatti completamente differente rispetto alla precedente.
Anche questa ricostruzione - fornita per celare la verità e sviare le indagini -, tuttavia, non era veritiera.
Le investigazioni, infatti, hanno consentito di appurare quanto in realtà era successo quella mattina.
Il bambino stava viaggiando seduto - senza alcun tipo di protezione - sul paraurti di un trattore agricolo guidato dal padre a velocità sostenuta e, durante il percorso, è sobbalzato dal mezzo facendo una rovinosa caduta sull'asfalto che ha fatto rischiare la vita alla povera vittima.
Il tutto si è consumato ad Andria in una zona della città diversa rispetto a quelle indicate dal padre del bambino nelle due versioni fornite agli inquirenti e ritenute non veritiere.

L'uomo, per cui vale la presunzione di non colpevolezza, è indagato per lesioni personali stradali ai danni del proprio figlio minorenne e per simulazione di reato.
Nei suoi confronti, nei giorni scorsi, gli agenti della Squadra Mobile hanno notificato l'Avviso di conclusione delle indagini preliminari ed informazione di garanzia emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.

  • Comune di Andria
  • pronto soccorso bonomo
  • Questura Andria
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Polizia Locale: individuati ad Andria oltre 50 persone autori di abbandono rifiuti Polizia Locale: individuati ad Andria oltre 50 persone autori di abbandono rifiuti Elevate 5 denunce per abbandono e gestione illecita di rifiuti e 3 veicoli confiscati
La chirurgia del "Bonomo" di Andria con uno studio internazionale pubblicato su “The Lancet Global Health” La chirurgia del "Bonomo" di Andria con uno studio internazionale pubblicato su “The Lancet Global Health” Ancora uun positivo riscontro sia per la qualità delle cure sia per l'alta professioanlità del personale sanitario
“Amore senza confini – Adotta un animale randagio”: manifestazione il 2 giugno in viale Crispi “Amore senza confini – Adotta un animale randagio”: manifestazione il 2 giugno in viale Crispi Per sensibilizzare alle adozioni. A presentare l’evento ci saranno Mina Rutigliano e Nicla Guido
La Solennità del Corpo e Sangue del Signore: le celebrazioni ad Andria La Solennità del Corpo e Sangue del Signore: le celebrazioni ad Andria La Santa messa e l'itinerario della processione
In arrivo la pubblica illuminazione su strade spontanee nel Comune di Andria In arrivo la pubblica illuminazione su strade spontanee nel Comune di Andria La Giunta approva il progetto di fattibilità tecnica ed economica
Mensa scolastica, Andria la città con le tariffe più alte Mensa scolastica, Andria la città con le tariffe più alte Il Sindaco Bruno: “Tariffe indicate nel 2018 nel piano di riequilibrio”. Così replica al report di Cittadinanzattiva
Pioggia di premi per la scuola primaria dell’Istituto comprensivo ‘Mariano-Fermi’ Pioggia di premi per la scuola primaria dell’Istituto comprensivo ‘Mariano-Fermi’ "Sono queste – commentano i docenti – le opportunità formative che la scuola non dovrebbe mai lasciarsi sfuggire"
Consiglio Comunale convocato per mercoledì 29 maggio alle ore 16 Consiglio Comunale convocato per mercoledì 29 maggio alle ore 16 Diversi i temi da discutere oltre ad interpellanze ed interrogazioni
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.