grazia di bari
grazia di bari
Politica

Sicurezza ferroviaria, Grazia Di Bari (M5S) interviene in Consiglio regionale

All'indomani dell'incidente avvenuto in Salento. Il video del M5Stelle

"Quanti anni dovranno ancora passare per poter viaggiare in sicurezza sulle linee ferroviarie pugliesi? Ad oggi quante sono le tratte ferroviarie messe in sicurezza e dotate del sistema di frenata automatico SCMT " Se lo chiede la consigliera andriese del M5S Grazia Di Bari, la cui mozione per la "messa in sicurezza delle tratte ferroviarie regionali" giace in consiglio regionale da quasi un anno.

"La tragedia ferroviaria del 12 luglio 2016 sulla tratta Andria - Corato e lo scontro tra i due treni sulla linea Lecce - Otranto dello scorso 13 giugno non possono essere imputabili solo a errori umani - incalza Di Bari - alla base ci sono gravi responsabilità politiche. Da un anno aspettiamo che il presidente Emiliano e l'assessore ai trasporti Giannini vengano in aula a riferire sullo stato di tutte le linee ferroviarie pugliesi. L'anno scorso ci era stato promesso un Consiglio regionale monotematico in cui sarebbero state date risposte alle nostre domande in tema di sicurezza dei trasporti, ma ovviamente niente è stato fatto. Consiglio monotematico - continua la consigliera pentastellata - che è stato nuovamente richiesto dall'assessore Giannini all'indomani dello scontro tra i due treni delle ferrovie del Sud Est a Galugano e che siamo certi finirà nel dimenticatoio appena si sarà spenta l'eco sulla vicenda. Noi continueremo a batterci per avere impegni concreti dalla Giunta affinché venga garantito il diritto a viaggiare in tutta sicurezza. L'assessore Giannini continua a sfuggire e ad affermare che occorrono anni per la messa in sicurezza della rete ferroviaria pugliese. Dunque la domanda che gli poniamo è semplicissima: quanti anni dovranno ancora trascorrere?"

In Consiglio Regionale l'assessore ha spiegato che i soldi per la messa in sicurezza delle linee ferroviarie regionali sono stati stanziati, ma che le società concessionarie delle tratte ferroviarie non hanno presentato progetti e quindi la responsabilità non è riconducibile alla Regione.

"L'assessore continua a dire che i soldi sono stati stanziati - conclude Di Bari - ma, se questo è vero, mi chiedo: perchè la Regione non ha mai denunciato questa inerzia? Ha pensato di rescindere i contratti di concessione o li ha rinnovati? Ha avviato contenziosi per verificare di chi fossero le responsabilità del mancato impiego delle risorse disponibili? Queste domande potranno finalmente ricevere risposta o anche per questo sarà necessario aspettare anni?"
  • M5S Andria
Altri contenuti a tema
L'on. Luigi Di Maio domani sera, martedì 29 settembre con Michele Coratella in via Regina Margherita L'on. Luigi Di Maio domani sera, martedì 29 settembre con Michele Coratella in via Regina Margherita Per un saluto con i titolari delle attività commerciali andriesi, per sostenere il candidato sindaco del M5S
Coratella (M5S): «Senza la sicurezza non potrà crescere l’economia» Coratella (M5S): «Senza la sicurezza non potrà crescere l’economia» Il candidato Sindaco pentastellato saluta l’arrivo del Questore Pellicone e dei Colonnelli di Carabinieri Andrei e della Finanza Matiace
Il ministro degli Esteri Di Maio nuovamente ad Andria per la volata finale a Coratella Sindaco Il ministro degli Esteri Di Maio nuovamente ad Andria per la volata finale a Coratella Sindaco Appuntamento domani, venerdì 25 settembre alle ore 11:30, presso il "Relais S. Agostino", S.S. 170 Andria – Castel del Monte km 11
Elezioni, l'appello di Vincenzo Coratella ai cittadini: «Volete la solita minestra riscaldata?» Elezioni, l'appello di Vincenzo Coratella ai cittadini: «Volete la solita minestra riscaldata?» Il candidato al Consiglio comunale del Movimento 5 Stelle sugli altri candidati: «Hanno cambiato casacca ma sono sempre loro»
Piscina comunale, Pietro Di Pilato (M5S): “Serve tanto impegno per risolvere conteziosi e renderla fruibile ai cittadini” Piscina comunale, Pietro Di Pilato (M5S): “Serve tanto impegno per risolvere conteziosi e renderla fruibile ai cittadini” L’intervento del candidato consigliere comunale del M5S a sostegno di Michele Coratella
Elezioni amministrative: il ministro Di Maio ad Andria incontra gli esponenti del M5S Elezioni amministrative: il ministro Di Maio ad Andria incontra gli esponenti del M5S Il pentastellato sarà sabato 5 settembre all'hotel "l'Ottagono" per un tour elettorale in Puglia
Coratella (M5S): «Ridiamo alla città le strutture che oggi sono abbandonate» Coratella (M5S): «Ridiamo alla città le strutture che oggi sono abbandonate» «A causa dell’incapacità di coloro che si presentano con altri simboli, ma che hanno governato Andria negli ultimi 15 anni!»
Di Pilato (M5S): «Più sicurezza nella Bat con la Questura di Andria ed i Patti urbani» Di Pilato (M5S): «Più sicurezza nella Bat con la Questura di Andria ed i Patti urbani» Il Viceministro dell’Interno, Sen. Vito Claudio Crimi in visita a Barletta ed al cantiere della Questura della Bat
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.