Sicurezza davanti alle scuole
Sicurezza davanti alle scuole
Cronaca

Sicurezza davanti alle scuole: i Carabinieri di Andria attivano apposito servizio

Personale in divisa e in borghese sta effettuando attività dedicata nell'ambito dei servizi di prevenzione

Personale in divisa ma anche in borghese, sta assicurando da qualche tempo la sicurezza davanti alle scuole di Andria. Sono i Carabinieri della locale Compagnia che nell'ambito delle direttive impartite dal Comando provinciale hanno predisposto servizi preventivi atti a scoraggiare ogni forma di violazione, tra gli illeciti compiuti dai giovani, ovvero di fenomeni quali il bullismo o spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

Un servizio dedicato, che l'Arma benemerita, tra le sue molteplici attività a favore della collettività svolge in maniera quotidiana, anche su indicazioni di genitori e docenti scolastici, ben lieti che gli istituti scolastici siano sotto la vigilanza delle forze dell'ordine.

La presenza dei Carabinieri, anche all'entrata ed all'uscita dai plessi scolastici, contribuisce tra l'altro e, non di poco, a far sì che l'ingresso e l'uscita da scuola si svolga sempre nella massima sicurezza, salvaguardando l'incolumità di tutti.

Specie in quest'ultimo periodo il Comando Compagnia Carabinieri ha incrementato le pattuglie a piedi ed in auto in corrispondenza degli orari di apertura delle scuole. Questa attività sta facendo il paio con gli incontri istituzionali che si stanno tenendo nelle scuole cittadine, come da ultima la scuola media "Padre Niccolò Vaccina", dove i Carabinieri di Andria stanno incontrando gli studenti per parlare di importanti temi come il bullismo, la violenza di genere, la sicurezza stradale, i modi sani e legali di divertirsi nel rispetto della vita e della libertà degli altri.

"Una maniera per dimostrare la vicinanza dell'Arma al mondo scolastico, agli studenti e ai genitori per continuare a costruire un futuro improntato alla legalità e al rispetto dei diritti di ogni persona", ha tenuto a sottolineare il Preside dell'IES "Ettore Carafa", visibilmente compiaciuto della presenza dei militari davanti alla propria scuola in via Bisceglie.
  • Comune di Andria
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
  • scuola vaccina
  • ITES Carafa
  • bullismo
  • cyberbullismo
  • controlli carabinieri
Altri contenuti a tema
Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Il bilancio degli ultimi controlli e le regole da seguire
Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso A denunciare la grave criticità della situazione è la stessa organizzazione degli agricoltori pugliesi
Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale "E' in programma per i prossimi giorni un incontro in cabina di regia"
Carabinieri Bat: un maresciallo con il compito di tutela delle donne Carabinieri Bat: un maresciallo con il compito di tutela delle donne Da poco meno di un mese, il maresciallo Luisa Vernice in forza al Comando provinciale Carabinieri della Bat
Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" "Ma perché abbiamo cominciato daccapo? Per farcelo bocciare dal ministero?”
"Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" "Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" La nota del Comitato per il Nuovo Ospedale di Andria, agli esiti del consiglio comunale monotematico
Abbandono di rifiuti in contrada Macchia di Rose Abbandono di rifiuti in contrada Macchia di Rose La Polizia Locale di Andria deferisce l’autore all’Autorità Giudiziaria
Sorpreso con sei chili e mezzo di eroina sull'A14: arrestato 45enne della Bat Sorpreso con sei chili e mezzo di eroina sull'A14: arrestato 45enne della Bat Fermato a Montesilvano, in provincia di Pescara, dai Carabinieri. L’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.