Incontro del
Incontro del "Corso '71", gruppo di sacerdoti da tutta la Puglia
Religioni

Si riunisce il gruppo di sacerdoti del "Corso '71" presso la parrocchia San Luigi a Castel del Monte

I presbiteri, provenienti da tutte le parti della Puglia, hanno conosciuto il progetto diocesano "Senza Sbarre"

Venerdì 30 agosto 2019, il gruppo dei sacerdoti del Corso '71, provenienti da tutte le parti della Puglia, insieme al Vescovo di Taranto, Mons. Filippo Santoro, e coordinati dal valente Don Gino De Palma (parroco della chiesa dell'Incoronata a Corato), hanno celebrato la S. Messa presso la parrocchia San Luigi a Castel del Monte. Subito dopo hanno visitato il maniero federiciano e la Grande Masseria San Vittore, con tutto il complesso lavorativo ed educativo.

Don Riccardo si è soffermato nell'illustrare il progetto Diocesano "Senza Sbarre". L'attenzione è stata massima di fronte all'originalità del Progetto e l'invito evangelico di accogliere i carcerati è una realtà sostenibile e fattibile. Lo slogan lanciato da Don Riccardo in occasione del Concerto "Avrai", andato in onda per gli 80 anni di Papa Francesco (dicembre 2017), "Se ogni comunità parrocchiale accogliesse un detenuto in misura alternativa con il metodo dell'amore, noi svuoteremmo le carceri", è stato favorevolmente recepito dai sacerdoti, tanto che un sacerdote settantenne, di fresca ordinazione e parroco di tre piccole comunità, si è interessato insieme agli altri sacerdoti presenti, su come procedere per accogliere fattivamente i detenuti nelle proprie comunità parrocchiali.

Il Vescovo, Mons. Santoro, con grande passione, si è complimentato insieme agli altri confratelli di corso, del Progetto avviato dalla Diocesi di Andria e ha auspicato che questo diventi un modello da incarnare anche nelle altre Diocesi della Puglia, così da favorire l'incontro con coloro che nella vita hanno commesso errori e che chiedono di essere riabilitati a stare nella società attraverso l'accoglienza, l'amore, il servizio generoso e la riconciliazione.
  • chiesa san luigi
Altri contenuti a tema
Sindaco per “attrazione” e non per proselitismo Sindaco per “attrazione” e non per proselitismo Alla parrocchia San Luigi a Castel del Monte si è pregato per i futuri amministratori di Andria
Invito ai candidati sindaci ad ascoltare la parola Dio Invito ai candidati sindaci ad ascoltare la parola Dio Domenica 13 settembre S. Messa alla parrocchia S. Luigi a Castel del Monte per pregare per il bene comune della nostra Città
Chiesa di San Luigi: festa alle pendici del maniero in onore della Madonna Chiesa di San Luigi: festa alle pendici del maniero in onore della Madonna Grande partecipazione per la festa di S. Maria del Monte, che ha visto la presenza del Vescovo Mons. Luigi Mansi
Festa di Santa Maria del Monte ai piedi del maniero federiciano Festa di Santa Maria del Monte ai piedi del maniero federiciano Questa sera solenne Santa Messa nella parrocchia di San Luigi a Castel del Monte
Festa della Madonna della Quercia Festa della Madonna della Quercia Alla contrada Abbondanza in vacanza con devozione
Grande successo per lo spettacolo di Giuseppe Fanfani Grande successo per lo spettacolo di Giuseppe Fanfani Una serata alla parrocchia San Luigi a Castel del Monte per parlare di Dante con Giuseppe Fanfani
Giuseppe Fanfani sostenitore del progetto diocesano “Senza Sbarre” Giuseppe Fanfani sostenitore del progetto diocesano “Senza Sbarre” Un viaggio nella poesia del XXXIII canto del Paradiso della Divina Commedia alla parrocchia San Luigi al Monte
"La guerra di Rocco": molti consensi del pubblico all'attore Massimo Giordano "La guerra di Rocco": molti consensi del pubblico all'attore Massimo Giordano Grande successo e coinvolgimento del pubblico per lo spettacolo svoltosi alla parrocchia San Luigi a Castel del Monte
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.