Servizio Civile nazionale
Servizio Civile nazionale
Bandi e Concorsi

Servizio Civile, bando per 10 giovani per il Comune di Andria

Scadenza delle domande entro il 16 aprile prossimo

In attuazione del Bando dell'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile per la selezione di volontari da impiegare in progetti di servizio civile nel territorio pugliese, il Comune di Andria effettuerà una selezione per un numero complessivo di 10 unità (volontarie e volontari) da impiegare, nel territorio comunale, nei progetti "Rinverdir Tutt'ora" e "Fare strada insieme" con unità equamente divise. Per ogni progetto è prevista la riserva di posti a favore di candidati a bassa scolarità. Sono ammessi a partecipare alla selezione senza distinzione di sesso i candidati che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni). Le domande di ammissione dovranno essere inviate alla attenzione del Responsabile Servizio Civile Nazionale e dovranno pervenire entro e non oltre le ore 14.00 del 16.04.2015 presso il Servizio Protocollo del Comune di Andria, con sede in Piazza Umberto, I - Andria.

La durata del servizio è di 12 mesi, 30 ore settimanali, con un trattamento mensile economico di € 433,80. Tutte le informazioni riguardanti i progetti di servizio civile possono essere richieste all'Ufficio Servizio Civile del Comune di Andria, Piazza Umberto, 1 (dalle ore 9.00 alle ore 12,00 dal lunedì al venerdì – Tel. 0883 290290) e sono comunque acquisibili attraverso l'apposito link Servizio Civile Nazionale del sito internet istituzionale del Comune di Andria (www.comune.andria.bt.it ). La domanda di ammissione va redatta in carta semplice, secondo il modello "Allegato 2" pubblicata sul link comunale, attenendosi alle istruzioni riportate nel modello stesso e firmata per esteso dal richiedente, con allegati fotocopia di un documento valido di identità personale e fotocopia del codice fiscale.

La domanda deve, inoltre, essere accompagnata dalla scheda "Allegato 3" del Bando Nazionale contenente i dati relativi ai titoli, rilevanti ai fini della selezione. E' ammessa la spedizione delle domande e relativi allegati, con Raccomandata A.R., a mano o a mezzo Posta Elettronica Certificata, purchè in formato pdf, esclusivamente al seguente indirizzo di PEC: personale@cert.comune.andria.bt.it. Ai fini della validità della domanda via PEC si richiamano le note all'art 4 e all'art. 5 del Bando Nazionale. La tempestività delle domande è accertata dall'Ente che realizza il progetto mediante apposizione sulle stesse del timbro recante la data e l'ora di acquisizione (non farà fede la data del timbro postale). Per le domande tramite PEC, la data e l'ora saranno comprovate dalla ricevuta, come risultante dal server del gestore della casella. Il corretto procedimento di presentazione delle domande, nonché la relativa modulistica, possono essere visionati consultando i seguenti link: http://www.serviziocivile.regione.puglia.it, http://www.comune.andria.bt.it/Albo Pretorio/Concorsi.
Per partecipare è necessario esser in possesso dei seguenti requisiti:
- cittadini dell'Unione Europea;
- ovvero familiari dei cittadini dell'Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
- ovvero titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
- ovvero titolari di permesso di soggiorno per asilo;
- ovvero titolari di permesso per protezione sussidiaria;
- non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l'appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata. Non possono partecipare alle selezioni i soggetti di cui all'art. 3 del Bando Nazionale e relativa nota.
  • Comune di Andria
  • servizio civile nazionale
Altri contenuti a tema
AndriaMultiservice: approvato il nuovo statuto ed il piano industriale 2020-2026 AndriaMultiservice: approvato il nuovo statuto ed il piano industriale 2020-2026 Il nuovo statuto consentirà alla società di erogare nuovi servizi, per superare l'attuale stato di crisi
Capannone incendiato in via Barletta: indagini dell’Arpa Puglia sulle concentrazioni di inquinanti organici Capannone incendiato in via Barletta: indagini dell’Arpa Puglia sulle concentrazioni di inquinanti organici Il 30 settembre si procederà al prelievo dei campioni di suolo per sottoporli a successive analisi di laboratorio
1 Scamarcio: «Grazie a chi ha sostenuto me e la coalizione. Restiamo uniti e faremo rinascere il centrodestra» Scamarcio: «Grazie a chi ha sostenuto me e la coalizione. Restiamo uniti e faremo rinascere il centrodestra» L'ex candidato Sindaco del centrodestra, commenta con serenità l’esito del primo turno delle Amministrative
1 Vurchio (Pd): «Delle ricette del Movimento 5 stelle per Andria nulla è dato sapere» Vurchio (Pd): «Delle ricette del Movimento 5 stelle per Andria nulla è dato sapere» «Giovanna Bruno è l'unica candidata in grado di interpretare la voglia di riscatto di Andria»
Coratella (M5S): «Senza la sicurezza non potrà crescere l’economia» Coratella (M5S): «Senza la sicurezza non potrà crescere l’economia» Il candidato Sindaco pentastellato saluta l’arrivo del Questore Pellicone e dei Colonnelli di Carabinieri Andrei e della Finanza Matiace
Il ministro degli Esteri Di Maio nuovamente ad Andria per la volata finale a Coratella Sindaco Il ministro degli Esteri Di Maio nuovamente ad Andria per la volata finale a Coratella Sindaco Appuntamento domani, venerdì 25 settembre alle ore 11:30, presso il "Relais S. Agostino", S.S. 170 Andria – Castel del Monte km 11
1 Post elezioni, Marmo: «Una sconfitta che segna, una sconfitta che insegna» Post elezioni, Marmo: «Una sconfitta che segna, una sconfitta che insegna» «Avremmo potuto fare di più? Probabilmente sì, magari con una campagna elettorale più lunga»
Giornate Europee del patrimonio 2020: iniziative sabato 26 e domenica 27 settembre a Castel del Monte Giornate Europee del patrimonio 2020: iniziative sabato 26 e domenica 27 settembre a Castel del Monte Ecco nel dettaglio le iniziative in programma presso il monumento più celebrato della Puglia
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.