sequestro alimenti da parte dei Carabinieri forestali
sequestro alimenti da parte dei Carabinieri forestali
Cronaca

Sequestrate 16 tonn. di alimenti con parassiti

L'operazione dei Carabinieri forestali ha riguardato un mulino artigianale di Altamura che riforniva tutto il territorio

Nell'ambito dei controlli per la sicurezza dei prodotti agroalimentari della Murgia, i Carabinieri Forestali del Reparto Parco Nazionale Alta Murgia, hanno portato a termine un accertamento all'interno di un piccolo mulino artigianale, ove l'intera struttura si è presentata infestata da parassiti (scarafaggi) e priva dei requisiti minimi di igiene e salubrità dei locali, adibiti alle lavorazioni di trasformazione di cereali a "Km 0" e confezionamento delle farine.
Infatti, le visite ispettive hanno accertato numerose colonie di parassiti che si muovevano liberamente nei vari ambienti con presenza altresì di muffe, ragnatele e polvere diffusa.
Per questo i militari, in collaborazione con il personale medico della locale ASL, hanno posto sotto sequestro preventivo l'intera struttura come pure circa 16 tonnellate tra farine, pasta, cereali e legumi in parte già confezionati.

Il provvedimento effettuato dai militari al comando del Maggiore Giuliano Palomba, si è reso necessario per le diverse irregolarità riscontrate attinenti la cattiva conservazione dei prodotti e la loro possibile deteriorabilità a danno della salute del consumatore. Anche la tracciabilità della merce alimentare è risultata non essere conforme alle prescrizioni normative.
Inosservanze tutte in netto contrasto con le specifiche disposizioni di legge e con i regolamenti Europei che hanno così permesso ai Carabinieri di deferire il titolare, residente ad Altamura, alla competente Magistratura di Bari per il reato di detenzione e vendita di alimenti insudiciati ed invasi da parassiti.
  • sequestro alimenti
  • Carabinieri Forestali
Altri contenuti a tema
Anche i Carabinieri Forestali celebrano il loro patrono S. Giovanni Gualberto Anche i Carabinieri Forestali celebrano il loro patrono S. Giovanni Gualberto La cerimonia si terrà domani, per la prima volta in Puglia
Carabinieri Forestali di Andria sequestrano manufatto edilizio in zona Parco Carabinieri Forestali di Andria sequestrano manufatto edilizio in zona Parco Sequestrati circa 40 metri di muro perimetrale in cemento e relativi pilastri in agro di Minervino Murge
Sedi Forze dell'Ordine tra gli argomenti da definire nell'interesse della sicurezza cittadina Sedi Forze dell'Ordine tra gli argomenti da definire nell'interesse della sicurezza cittadina Solo un immobile di proprietà pubblica, mentre versano in abbandono tanti beni confiscati alla criminalità
Troia: «Grazie al lavoro dei Carabinieri Forestali, il Parco continua ad essere un ambiente salubre» Troia: «Grazie al lavoro dei Carabinieri Forestali, il Parco continua ad essere un ambiente salubre» Soddisfazione per l'operazione portata a termine dal Reparto dei Carabinieri Forestali del PNAM
Frodi alimentari: siglato l'accordo Regione Puglia CC Forestali Frodi alimentari: siglato l'accordo Regione Puglia CC Forestali Previste una serie di misure per le attività di contrasto alle frodi al sistema alimentare pugliese
Gestione rifiuti non autorizzata: due persone deferite alla Magistratura dai Carabineiri forestali Gestione rifiuti non autorizzata: due persone deferite alla Magistratura dai Carabineiri forestali Sono stati rinvenuti 11 cani meticci di piccola taglia, di cui 7 sprovvisti di chip identificativo. Supporto dei veterinari della Asl/Bt
Raccolta dei tartufi, controlli dei Carabinieri forestali anche nel territorio di Andria Raccolta dei tartufi, controlli dei Carabinieri forestali anche nel territorio di Andria Diverse le irregolarità riscontrate. Elevate sanzioni amministrative
Dissodamento di un pascolo naturale nel Parco dell'Alta Murgia Dissodamento di un pascolo naturale nel Parco dell'Alta Murgia I Carabinieri forestali di Andria sequestrano un terreno di 50 mila mq a Minervino Murge
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.