scuola giovanni paolo II
scuola giovanni paolo II
Attualità

Scuola: Sit in a Roma dei Direttori dei Servizi Generali ed Amministrativi

Dissenso nei confronti di un’ipotesi di Contratto (prossimo alla firma) dequalificante

Non si ferma la protesta dei Direttori dei Servizi Generali ed Amministrativi (DSGA) del mondo scuola che daranno vita, oggi 14 e domani 15 novembre (dalle ore 10 alle ore 14), ad un sit-in a Roma.
Una delegazione di DSGA, provenienti da tutte le regioni d'Italia, si daranno appuntamento in via Trastevere, davanti al palazzo del MIM, alternandosi nella presenza per manifestare il loro dissenso nei confronti di un'ipotesi di Contratto (prossimo alla firma) dequalificante.
Infatti, sono tanti i punti di criticità evidenziati in un CCNL che, anziché valorizzare, sta trasformando il ruolo del DSGA, da tempo indeterminato ad incarico aprendo la strada addirittura alle reggenze obbligatorie e mal pagate.

Si prospetta una revisione peggiorativa con un aumento di responsabilità a fronte di un'elevata qualificazione che nella sostanza è solo apparente.
Con il nuovo Contratto si vuole sopprimere definitivamente la figura professionale del "Coordinatore amministrativo", figura necessaria per il giusto equilibrio nell'ambito delle segreterie scolastiche, a favore di una figura professionale, quella di collaboratore (ex bidello) "esperto" di cui le scuole non hanno proprio bisogno. Per attuare il peggio che si potesse pensare per le Segreterie scolastiche, si vorrebbe fare regredire i DSGA in un'unica "area dei funzionari e delle elevate qualificazioni", prevedendo titoli d'accesso inferiori alla laurea magistrale (titolo oggi previsto per l'area D della quale fanno parte).

Un'ipotesi di contratto che, non a caso, ha visto contrario, anche un sindacato firmatario, in quanto lede i diritti di tutto il restante personale della scuola, tra cui quelli degli Assistenti Amministrativi che, per effetto della soppressione dell'Area C, si vedranno costretti a dovere sostituire il DSGA per i periodi di assenza inferiori a 3 mesi, mentre per periodi più lunghi saranno gli stessi DSGA di altre scuole ad essere obbligati addirittura alla reggenza.
Con questa ennesima azione di protesta, i DSGA del mondo scuola chiedono di uscire dall'invisibilità, di veder riconosciuti la molteplicità dei complessi adempimenti che di fatto già svolgono e la giusta valorizzazione giuridica ed economica delle Segreterie Scolastiche nel loro complesso.
  • Scuola
  • protesta scuola
Altri contenuti a tema
Le scuole andriesi al lavoro dopo il varo del piano di dimensionamento Le scuole andriesi al lavoro dopo il varo del piano di dimensionamento All'incontro hanno partecipato i dirigenti e i referenti della maggior parte delle scuole andriesi aderenti al CISA
Il Comune avvia operazione di sanificazione degli edifici scolastici Il Comune avvia operazione di sanificazione degli edifici scolastici Tra giovedì 4 e venerdì 5 gennaio, come da elenco allegato
Dimensionamento scolastico, Lega per Salvini: “botta di fine anno per il Sindaco Bruno e la sua amministrazione" Dimensionamento scolastico, Lega per Salvini: “botta di fine anno per il Sindaco Bruno e la sua amministrazione" Il Coordinamento cittadino Andria chiede le dimissioni dell’assessore Conversano
Ad Andria assemblea sindacale provinciale dell’ANIEF con il Segretario nazionale Marcello Pacifico Ad Andria assemblea sindacale provinciale dell’ANIEF con il Segretario nazionale Marcello Pacifico In programma il 1° dicembre 2023, presso l'I.C. "Jannuzzi – Mons. Di Donna"
"Giustizia è fatta!": si chiude una vicenda processuale che ha visto coinvolti alcuni minori di una scuola di Andria "Giustizia è fatta!": si chiude una vicenda processuale che ha visto coinvolti alcuni minori di una scuola di Andria La Corte Suprema di Cassazione ha emesso la sentenza definitiva
CPIA Bat "Gino Strada": al via i corsi di ampliamento dell’offerta formativa 2023/24 CPIA Bat "Gino Strada": al via i corsi di ampliamento dell’offerta formativa 2023/24 Aperti a tutti, senza limiti di età e a prescindere dalla loro precedente formazione
Lavori Enel: la scuola "Borsellino" rimarrà chiusa domani 11 ottobre Lavori Enel: la scuola "Borsellino" rimarrà chiusa domani 11 ottobre Lo ha stabilito una ordinanza del Sindaco Bruno
Dimensionamento scolastico: E’ il cdx adesso a chiedere le scuse pubbliche del primo cittadino, per offese rivolte in piazza Dimensionamento scolastico: E’ il cdx adesso a chiedere le scuse pubbliche del primo cittadino, per offese rivolte in piazza “Avete fatto di questa piazza una piazza di vastase e di vaiasse” sottolineano gli esponenti consiliari del centrodestra cittadino
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.