Gurgo
Gurgo
Attualità

Scossa Civica: "I tesori dimenticati della dolina carsica di Gurgo"

"Restate inascoltate, sopratutto dalla passata amministrazione, le richieste provenienti dai movimenti ambientalisti"

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Scossa Civica, in una nota «esprime rammarico per la concezione che la amministrazione cittadina ha dimostrato sul tema della valorizzazione del territorio. Da anni, il Gurgo, la dolina carsica, presente nel nostro territorio, versa in condizione di assoluto abbandono».

Il Gruppo di azione politica denominato "Scossa Civica" ricorda come «Nel 2011, l'accesso è stato reso ulteriormente difficoltoso in seguito ad un'alluvione che ha distrutto le rampe d'ingresso. Questo comporta una grave perdita per la nostra Città poiché restano sconosciute ai più la sua particolare conformazione geologica insieme alla fauna unica nel suo genere, nascosta al suo interno. Eppure Gurgo é la quarta dolina più grande di Puglia ed è un tassello insostituibile nel mosaico di lame ed altre emergenze geologiche e naturali che connettono il parco nazionale dell'Alta Murgia attraverso il territorio di Andria sino al mare. Come gruppo ci impegniamo a sollecitare il Parco Nazionale dell'Alta Murgia affinchè questa risorsa venga recuperata e valorizzata tramite percorsi in grado di collegarla a Castel del Monte, al fine di restituire alla nostra Città, e non solo, la conoscenza del territorio, la meraviglia nascosta delle grotte naturali site a due passi da Andria. Oggi questo non è ancora possibile perché sono restate inascoltate, sopratutto dalla passata amministrazione, le richieste provenienti dai movimenti ambientalisti. Insieme al Parco Nazionale dell'Alta Murgia il prossimo sindaco di centro sinistra dovrà necessariamente recuperare il tempo perduto».
  • Comune di Andria
  • dolina di gurgo
  • elezioni 2020
Altri contenuti a tema
Provincia Bat cerca immobile ed il Comune trova nuovo dirigente Settore finanziario Provincia Bat cerca immobile ed il Comune trova nuovo dirigente Settore finanziario Torna il dr. Luigi Panunzio, dal 10 febbraio all’11 aprile del 2016 era stato a capo del Settore comunale
Bonizio su Montegrosso: «Sbagliato parlare di "suicidio" del borgo» Bonizio su Montegrosso: «Sbagliato parlare di "suicidio" del borgo» «La storia di Montegrosso non è altro che lo specchio di tante realtà presenti nel mondo»
Criminalità nelle campagne, Piazzolla: «Clima di paura nel nostro territorio, il governo intervenga» Criminalità nelle campagne, Piazzolla: «Clima di paura nel nostro territorio, il governo intervenga» La candidata alle Regionali 2020 commenta il grave episodio avvenuto ad Andria
Rocco Dileo: «La politica deve tornare ad avere coraggio, la Puglia merita coraggio» Rocco Dileo: «La politica deve tornare ad avere coraggio, la Puglia merita coraggio» Il candidato al consiglio regionale pugliese: «Corriamo il rischio che la disaffezione dalla politica comprometta il nostro futuro e quello dei nostri figli»
AndriaMultiservice, ing. Infante: "Temporanea la riduzione dell'orario di lavoro" AndriaMultiservice, ing. Infante: "Temporanea la riduzione dell'orario di lavoro" Secondo l'amministratore unico: "L'azione è far crescere l'azienda attraverso nuove attività"
Doppia preferenza: firmati i decreti per il voto in Puglia Doppia preferenza: firmati i decreti per il voto in Puglia Resta sanzione per mancato rispetto proporzione genere liste
Nel pomeriggio alcune zone di Andria senza corrente elettrica Nel pomeriggio alcune zone di Andria senza corrente elettrica Numerose le segnalazioni sui social e al gestore della rete
Concerto a Castel del Monte: "Le colonne sonore del cinema italiano", con il quartetto Mercadante Concerto a Castel del Monte: "Le colonne sonore del cinema italiano", con il quartetto Mercadante Appuntamento per martedì 4 agosto 2020, alle ore 20 presso la chiesa di San Luigi 
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.