Michele Emiliano
Michele Emiliano
Politica

Sanità: Verifica a Roma per gli adempimenti LEA per la Puglia. Emiliano soddisfatto lavoro svolto

Il tavolo di verifica ha registrato i miglioramenti complessivi del SSR. Confermati i risultati in materia di pagamenti dei fornitori (zero ritardo)

Oggi al MEF (Ministero dell'Economia e Finanze), la verifica per gli adempimenti LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) per la Puglia ha conseguito una svolta decisiva. I due Ministeri (Salute e Finanze) infatti hanno riconosciuto che la Regione Puglia mantiene costante la governance delle politiche sanitarie.

E' stato riconosciuto che le politiche adottate sono di carattere strutturale in quanto la Regione ha dimostrato di essere coerente ed omogenea nell'affrontare le criticità che avevano portato la Puglia in una condizione di scarso equilibrio economico-finanziario, sulla organizzazione complessiva del sistema salute e sulla capacità di intercettare ed eliminare gli sprechi.

La consapevolezza che si è oramai ad un punto di non ritorno è emersa in una delle condizioni conclusive dell'incontro, che ha anticipato che il prossimo incontro verterà sulla analisi del completo raggiungimento degli obiettivi stabiliti nel Piano Operativo, senza cenno alcuno a ipotesi di predisposizione di un ulteriore Piano.

Il tavolo ha verificato positivamente il Bilancio Consolidato Sanitario 2018 sia per le poste economiche che patrimoniali e la regione ha garantito anche per il 2018 l'equilibrio economico complessivo.

Il tavolo di verifica ha registrato i miglioramenti complessivi del SSR ed ha invitato la Regione a continuare ed ulteriormente potenziare le azioni di governance e di rigore con particolare attenzione alla spesa farmaceutica per acquisti diretti.

Confermati i risultati in materia di pagamenti dei fornitori (zero ritardo).
Superata in maniera definitiva la Verifica sugli adempimenti LEA 2017, con lo sblocco della premialità 2017 pari a 215 milioni di euro (pari a crediti verso lo Stato).

Il tavolo infine si è complimentato per i risultati in materia di griglia LEA, che sulla base dei dati provvisori 2018 registra risultati in sensibile miglioramento rispetto al 2017.

Per quanto riguarda l'assistenza ospedaliera è stata valutato positivamente il provvedimento unico di riordino della rete ospedaliera che potrà essere approvato in via definitiva, con il relativo cronoprogramma di attuazione.

In miglioramento anche l'offerta della assistenza territoriale sia rispetto alle previsioni del piano operativo sia sul versante degli adempimenti LEA.
Si resta in attesa della elaborazione dei dati definitivi sui LEA 2018.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha dichiarato: "Sono molto soddisfatto del risultato, frutto di un lavoro di squadra che parte da lontano.
Il gruppo di lavoro ha dimostrato di essere in grado di far superare al sistema sanitario Pugliese le criticità che restano per completare il percorso di affrancamento dal programma
  • Sanità
  • regione puglia
  • michele emiliano
  • Infermieri e assistenti sanitari
Altri contenuti a tema
Medici non specializzati nei pronto soccorso, Delle Donne: "Una tempesta in un bicchiere d'acqua" Medici non specializzati nei pronto soccorso, Delle Donne: "Una tempesta in un bicchiere d'acqua" Apertura al dialogo della Asl Bat, la prossima settimane tavolo con i sindacati
Spazi scolastici, dalla Regione 200 mila euro per il loro pieno utilizzo in orari extracurricolari Spazi scolastici, dalla Regione 200 mila euro per il loro pieno utilizzo in orari extracurricolari Per la provincia Bat 2 gli interventi previsti. Il commento del consigliere Colonna alla misura approvata dalla Giunta pugliese
Rifiuti, Regione: "L’importanza di una corretta raccolta differenziata dell’organico" Rifiuti, Regione: "L’importanza di una corretta raccolta differenziata dell’organico" Più informazione da parte delle amministrazioni comunali e più attenzione da parte dei cittadini
Di Bari (M5S): "Grazie al Ministero della Salute sono stati destinati € 138 mln per il nuovo Ospedale di Andria" Di Bari (M5S): "Grazie al Ministero della Salute sono stati destinati € 138 mln per il nuovo Ospedale di Andria" Le felicitazioni della consigliera e capogruppo pentastellata alla Regione Puglia, Grazia Di Bari
1 Nuovo ospedale di Andria, Zinni: "Ricevuto l'ok definito dal Ministero della Salute" Nuovo ospedale di Andria, Zinni: "Ricevuto l'ok definito dal Ministero della Salute" "A settembre firmato Accordo di Programma fra Regione e Ministero. Disponibili i 138 mln di euro", sottolinea il consigliere regionale
La Asl/Bt non riconosce il valore della professione infermieristica, la nota dell'OPI Bat La Asl/Bt non riconosce il valore della professione infermieristica, la nota dell'OPI Bat Il presidente Papagni chiede la modifica della delibera con il ripristino del Dipartimento delle Professioni Sanitarie
Liste di attesa in sanità: la Asl/Bt pubblica le informazioni sui propri tempi di attesa Liste di attesa in sanità: la Asl/Bt pubblica le informazioni sui propri tempi di attesa Richieste dall'apposito Piano Regionale, contengono tra l'altro il tempo prospettato al momento della prenotazione
Danni a condotte idriche causano crepe sulla facciata e sul portale della chiesa di sant'Agostino Danni a condotte idriche causano crepe sulla facciata e sul portale della chiesa di sant'Agostino Il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo interpella il governatore Emiliano
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.