Pasquale Vilella
Pasquale Vilella
Politica

Salta la seduta di consiglio comunale: problemi per i Debiti Fuori Bilancio relativi ad anni pregressi

Assessore Vilella: "Costretti a occuparci con somma urgenza di queste situazioni, provenienti dal passato"

Il Consiglio Comunale, che si sarebbe dovuto celebrare in un clima sereno, vista la imminente festività natalizia, non si è celebrato per mancanza del numero legale.
"Infatti, alle assenze dovute alla malattia di alcuni consiglieri di maggioranza -sottolinea l'assessore alle Finanze ed alla programmazione, pasquale Vilella- si è aggiunto il comportamento poco diligente dei consiglieri di minoranza che hanno abbandonato l'aula per mettere in difficoltà l'amministrazione.
Tale comportamento, comprensibile se si fosse trattato di argomenti di carattere politico, hanno costretto l'amministrazione a convocare con urgenza una Conferenza dei Capigruppo nel pomeriggio di oggi, 22 dicembre, al fine di calendarizzare una nuova seduta di Consiglio entro la fine dell'anno.
Pertanto i Consiglieri saranno costretti a dover sopportare ben due Consigli Comunali tra Natale e Santo Stefano.
I provvedimenti all'ordine del giorno erano prevalentemente relativi alla regolarizzazione contabile di somme pagate a seguito di Decreto Ingiuntivo.
Il problema più grande che verte i Debiti Fuori Bilancio relativi ad anni pregressi oggetto di atti transattivi da pagare entro fine anno per i quali, non onorare gli impegni assunti rischiano di comportare un danno per la Collettività.
Solo per fare alcuni esempi, non onorare l'accordo comporta un danno di circa:
  1. Debito Fuori Bilancio creditore Maggioli Spa: mancato risparmio 5.000,00 Euro;
  2. Debito Fuori Bilancio creditore Adempi Srl (per utenze non pagate negli anni antecedenti il 2018 per complessivi Euro 2.600.000,00): mancato risparmio 600.000,00 Euro;
  3. Debito Fuori Bilancio creditore Marchio Riccardo (per canoni di locazione e relative spese pari a Euro 90.000,00 non pagati periodo 2018-2019): mancato risparmio 40.000,00 Euro.
E ancora altri provvedimenti di varia natura altrettanto importanti.
Spesso i Consiglieri di minoranza hanno affermato di avere a cuore la loro Città. Si può discutere nel merito di idee o azioni, si possono contestare delibere ma mi chiedo se sia giusto addebitare ai cittadini circa 650.000,00 euro per il solo gusto di non voler agire con consapevolezza.
Si evidenzia, inoltre, che trattasi di situazioni pregresse che già la precedente amministrazione - a guida Centrodestra - avrebbe potuto e dovuto gestire e definire, mentre adesso siamo costretti a occuparci con somma urgenza di queste situazioni, provenienti dal passato, con notevole assunzione di responsabilità.
Questa amministrazione ha preso a cuore le sorti di questa Città. I provvedimenti saranno oggetto di un prossimo Consiglio Comunale perché è dovere di ogni amministratore fare in modo di non sprecare le poche risorse disponibili", conclude l'assessore Pasquale Vilella.
  • Comune di Andria
  • Consiglio comunale
  • Bilancio Comune di Andria
  • centrosinistra
  • centrodestra
  • Pasquale Vilella
Altri contenuti a tema
Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Dal 22 al 18 maggio provvedimenti per il traffico
Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Ricco e variegato il programma delle manifestazioni che si apre ufficialmente oggi, 23 aprile
"Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria "Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria L'evento organizzato dall'associazione "Hi Nic" per un inclusione "consapevole"
Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla "Un ex Presidente del Consiglio Comunale che ha contribuito alla caduta del precedente Governo cittadino e allo sfascio totale della coalizione"
Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Viene rimarcato come "l’inutile tratto della provinciale" sia "a scapito del nuovo ospedale"
Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Nelle vie indicate istituito il divieto di sosta e fermata, il restringimento della carreggiata ed il senso unico alternato
Fiera d'Aprile 2024: ecco tutte le manifestazioni in programma Fiera d'Aprile 2024: ecco tutte le manifestazioni in programma Un'edizione nata nel segno della rinascita
Prima Giornata della Prevenzione, boom di adesioni ad Andria: 130 visite gratuite in un solo giorno Prima Giornata della Prevenzione, boom di adesioni ad Andria: 130 visite gratuite in un solo giorno La lodevole iniziatica dei medici FADOI e degli infermieri ANIMO, con la collaborazione della Croce Rossa di Andria
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.