controlli dei carabinieri
controlli dei carabinieri
Cronaca

Rubate a Polignano a mare e Gravina: nuove autovetture rinvenute ad Andria dai Carabinieri

Incidente senza feriti sulla ex sp 231, all'altezza dello svincolo di via Castel del Monte

Non solo dal circondario di Andria, ma anche da fuori zona: sono la provenienza delle ultime autovetture rubate ritrovate dai Carabinieri del nucleo radiomobile di Andria nelle ultime 48ore.

Un'Alfa Romeo Stelvio rubata a Barletta è stata ritrovata in contrada Zagaria, mentre una Jeep Renegade sottratta a Polignano a Mare è stata rinvenuta poco lontano, in via Gallipoli. In via "degli Ulivi" è stata rinvenuta un'altra Alfa Romeo, questa volta Giulietta, rubata a Gravina in Puglia, mentre nella centrale viale Istria è stato rinvenuto un Fiat Doblò rubato nottetempo ad Andria. A confine tra i territori di Andria e Minervino Murge, esattamente in contrada San Domenico, l'ultimo ritrovamento di una Fiat sedici, rubata questa volta a Minervino Murge.

E sempre il personale della sezione radiomobile della Compagnia Carabinieri di Andria è intervenuto per i rilievi per un incidente automobilistico, per fortuna senza feriti, accaduto nottetempo sulla ex provinciale 231, all'altezza dello svincolo per Castel del Monte. Per cause in corso di accertamento il conducente di una Audi A3, dopo aver perso il controllo del mezzo è finito contro una Fiat Multipla, che nel frattempo sopraggiungeva. Solo danni agli automezzi. Il compito dei rilievi e della messa in sicurezza dell'arteria stradale è toccato ai militari della "gazzella" dell'Arma, intervenuta sul posto.


  • Comune di Andria
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
  • furti d'auto andria
  • Furto auto
  • controlli carabinieri
  • furto Andria
Altri contenuti a tema
Quarta edizione del Premio della Pace, organizzato dal Rotary Club Andria Castelli Svevi Quarta edizione del Premio della Pace, organizzato dal Rotary Club Andria Castelli Svevi Questa mattina la cerimonia di consegna
Le associazioni cittadine contro la bretella sud della tangenziale, mentre si dimette il capogruppo del Pd Le associazioni cittadine contro la bretella sud della tangenziale, mentre si dimette il capogruppo del Pd Intanto ieri il Consiglio di Stato non si è pronunciato sulla sospensiva chiesta dal Comune di Andria. Si andrà a sentenza
Approvato raddoppio ferroviario Andria-Barletta e la realizzazione di una Casa - Ospedale di Comunità Approvato raddoppio ferroviario Andria-Barletta e la realizzazione di una Casa - Ospedale di Comunità Nel corso della massima assise cittadina di ieri 28 febbraio
Restauro e riuso di Palazzo Ducale: pubblicato il bando per l'appalto integrato Restauro e riuso di Palazzo Ducale: pubblicato il bando per l'appalto integrato Un recupero completo degli spazi distribuiti nei quattro livelli dell’edificio, che trasformeranno lo storico palazzo in un polo culturale
Ludopatia: un fenomeno patologico in continua crescita Ludopatia: un fenomeno patologico in continua crescita La vera scommessa sono i giovani, sempre più utilizzatori delle piattaforme multimediali
Periti agrari esclusi dal bando servizio esternalizzato UMA: le critiche del Collegio provinciale Periti agrari esclusi dal bando servizio esternalizzato UMA: le critiche del Collegio provinciale La richiesta di spiegazioni rivolta all'Amministrazione comunale: "Un vero e proprio sgarbo istituzionale"
Centro di aggregazione Fornaci: la Giunta comunale da il via libera al progetto di fattibilità tecnico-economica Centro di aggregazione Fornaci: la Giunta comunale da il via libera al progetto di fattibilità tecnico-economica Intervento di manutenzione straordinaria
In giunta il ponte Bailey e messa in sicurezza del Canale Ciappetta-Camaggio In giunta il ponte Bailey e messa in sicurezza del Canale Ciappetta-Camaggio Approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.