Ripulito corso Cavour dalla catasta di rifiuti
Ripulito corso Cavour dalla catasta di rifiuti
Vita di città

Ripulito corso Cavour dalla catasta di rifiuti, dopo la denuncia di questa mattina su AndriaViva

Dito puntato su residenti e commercianti della zona, che non conferirebbero durante gli orari prestabiliti

Alla fine il previsto intervento risolutore è avvenuto. La foto che pubblichiamo è di questa sera, venerdì 18 novembre. La catasta di rifiuti, non cestini bensì bidoni è stata rimossa. Erano rifiuti di ogni tipo.

Ma il dito è puntato questa volta è rivolto ai residenti e commercianti della zona. Proprio a questi ultimi dovrebbero appartenere i bidoni ritratti nella foto da noi pubblicata questa mattina. Bidoni contenenti rifiuti dei quali non si conosce l'appartenenza, esposti tra l'altro in modalità ed orari non prestabiliti.

Necessario quindi, ora più che mai predisporre controlli, considerato che da lunedì 21 novembre cambia il nuovo calendario della raccolta differenziata. Affiancare alla Polizia Locale, vista l'esiguità del personale oggi in sevizio le guardie giurate volontari zoofile, appartenenti alle associazioni cittadine, tra l'altro accreditate presso il Comune di Andria, sarebbe quanto mai opportuno ed urgente. C'è un'ordinanza comunale da rispettare su orario e modalità di conferimento. Ricordiamo che dopo lo svuotamento i contenitori vanno custoditi a cura dell'utenza.
  • Comune di Andria
  • Raccolta Differenziata
  • Corso Cavour
  • Rifiuti
  • polizia municipale andria
  • ambiente
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Ciappetta-Camaggio: incontro al Comune di Andria con i rappresentanti locali Ciappetta-Camaggio: incontro al Comune di Andria con i rappresentanti locali Analizzate e discusse le problematiche legate al canale di raccolta acque
Autonomia differenziata, on. Matera (Fdi): «Opportunità di unità del Paese nel segno di serietà e competenza» Autonomia differenziata, on. Matera (Fdi): «Opportunità di unità del Paese nel segno di serietà e competenza» La parlamentare di Fratelli d’Italia replica alle domande poste dalla lista Andria Bene in Comune
Violenza ad una minore: il ringraziamento dell'Assessore Colasuonno all'operato della Polizia Locale ed al cittadino anonimo Violenza ad una minore: il ringraziamento dell'Assessore Colasuonno all'operato della Polizia Locale ed al cittadino anonimo Un cittadino che ha deciso di non girare la testa dall'altra parte,
Proseguono gli incontri del Presidio Libera di Andria nelle scuole cittadine Proseguono gli incontri del Presidio Libera di Andria nelle scuole cittadine Il 20 febbraio 2023 all’Istituto tecnico commerciale “Ettore Carafa” ed il 9 marzo presso la scuola secondaria di I grado “Enrico Fermi”, di via Malpighi
Violenza su una minorenne: ordinanza di misure cautelari degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico Violenza su una minorenne: ordinanza di misure cautelari degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico Il provvedimento disposto dalla Procura della Repubblica di Trani, su una indagine della Polizia Locale di Andria
Andria tra le città più inquinate, e se iniziamo a prendere meno l'auto? Andria tra le città più inquinate, e se iniziamo a prendere meno l'auto? L'associazione 3Place offre uno spunto di riflessione
Operativo ad Andria un Centro servizi di contrasto alla povertà Operativo ad Andria un Centro servizi di contrasto alla povertà Si tratta di un progetto predisposto dal Settore Servizi sociali in collaborazione con enti del terzo settore
ABC: «L'autonomia differenziata è uno schiaffo al Sud. Cosa ne pensa l'on. Matera?» ABC: «L'autonomia differenziata è uno schiaffo al Sud. Cosa ne pensa l'on. Matera?» Il movimento civico Andria Bene in Comune chiede ragguagli alla parlamentare di Fratelli d'Italia
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.