Polizia di Stato
Polizia di Stato
Cronaca

Ricerche in corso del feritore del 36enne, episodio avvenuto al quartiere Monticelli

L'uomo ferito lievemente alla mano, si sarebbe frapposto ad un diverbio scoppiato davanti ad una sala scommesse

Stanno proseguendo anche questa mattina, le ricerche dell'uomo che ieri sera, giovedì 18 agosto, ha ferito, in maniera non grave, intorno alle 20,15, un 36enne del luogo. Il ferimento è stato l'epilogo di una diverbio scaturito davanti ad una sala scommesse al quartiere Monticelli, ad Andria, luogo che dista ad appena 400 metri in linea d'aria dalla sede della Questura della Bat. Un episodio che ha fatto piombare ieri sera la città in un clima di paura, dopo che ieri mattina, ignoti malviventi avevano dato fuoco a due mezzi delle aziende che si occupano dal 1° luglio del servizio di raccolta dei rifiuti.

Sul posto del fatto di sangue, con i sanitari del servizio del 118, che hanno trasportato il 36enne al reparto Medicina del "Lorenzo Bonomo", per ferite d'arma da taglio alle mani e ad un braccio, anche i poliziotti delle "Volanti" e della "Squadra Mobile" della vicina Questura che hanno immediatamente avviato le indagini.

Al consueto clima di omertà che prevale in questi casi, sarebbero state invece utilissimi i filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti nell'esercizio commerciale e nella zona, tanto da portare gli investigatori a seguire una particolare pista.

Il personale rimasto in servizio in via dell'Indipendenza si starebbe concentrando sui riscontri che potrebbero servire nelle prossime ore a comprovare l'eventuale fermo di qualche indiziato alla competente Autorità giudiziaria.
  • Comune di Andria
  • Controlli Polizia
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Rischio terremoti: dalla Puglia e da Andria in Montenegro per una esercitazione europea Rischio terremoti: dalla Puglia e da Andria in Montenegro per una esercitazione europea Nel Modulo Europeo di Protezione civile l'Associazione di Protezione civile "Naturalista Federiciana Verde” di Andria
“Una famiglia in più” di Andria compie 25 anni: dalla parte dei bambini e delle famiglie “Una famiglia in più” di Andria compie 25 anni: dalla parte dei bambini e delle famiglie Oltre 150 persone, tra genitori e ragazzi, con la Sindaca Bruno raccolti per una Santa Messa celebrata da don Mimmo Francavilla alla Madonna della Grazia
Allerta meteo ad Andria fino alle ore 20 del 26 settembre per precipitazioni e vento Allerta meteo ad Andria fino alle ore 20 del 26 settembre per precipitazioni e vento La Protezione Civile regionale raccomanda l’osservanza delle buone norme comportamentali
Via Ospedaletto: proroga chiusura attraversamento ferroviario sino al 6 ottobre 2022 Via Ospedaletto: proroga chiusura attraversamento ferroviario sino al 6 ottobre 2022 Considerate le problematiche insorte nel corso degli spostamenti dei PP.SS.
Il Vescovo Mansi membro della Commissione Episcopale per il clero e la vita consacrata Il Vescovo Mansi membro della Commissione Episcopale per il clero e la vita consacrata Una delegazione diocesana parteciperà domenica 25 settembre alla Santa Messa officiata dal Santo Padre, Papa Francesco
Pietro Di Pilato (M5S): «Da tre mesi attendo il mio ingresso nella 4^ Commissione comunale permanente» Pietro Di Pilato (M5S): «Da tre mesi attendo il mio ingresso nella 4^ Commissione comunale permanente» L'ultima convocazione e riunione della 4^ commissione risale al 20.01.2022
Festa di San Pio da Pietrelcina: le celebrazioni alla parrocchia delle SS. Stimmate Festa di San Pio da Pietrelcina: le celebrazioni alla parrocchia delle SS. Stimmate Processione questa sera, che giungerà anche nell'ospedale "Bonomo"
Arciconfraternita di Maria SS. Addolorata: il rito dell’investitura di nuovi confratelli e consorelle Arciconfraternita di Maria SS. Addolorata: il rito dell’investitura di nuovi confratelli e consorelle Domani, venerdì 23 Settembre alle ore 19.00 con la celebrazione della Santa Messa all’altare del Cappellone delle chiesa di San Francesco d'Assisi
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.