raccolta rifiuti Andria
raccolta rifiuti Andria
Vita di città

Raccolta differenziata, dal 21 novembre il nuovo calendario. Ecco le novità

Resta invariata la suddivisione in zone della città

Dal prossimo 21 novembre 2022 parte il nuovo calendario di raccolta relativo al servizio di igiene urbana firmato dall'A.T.I. Gial Plast srl e SiEco spa.
Il materiale informativo con i giorni di ritiro e le corrette regole di conferimento dei rifiuti – si legge in una nota dell'ATI - verrà consegnato a domicilio sia alle Utenze Domestiche che alle Utenze Non Domestiche nei prossimi giorni.
Resta invariata la suddivisione del territorio del Comune di Andria in quattro zone.
I giorni di conferimento restano pressoché invariati rispetto al passato ad eccezione di due grandi novità: il non riciclabile (indifferenziato) verrà ritirato SOLO una volta a settimana, il passaggio del vetro anziché ogni 15 giorni verrà effettuato ogni settimana.
Gli studi professionali (medici, avvocati, notai, commercialisti) dovranno seguire il calendario delle Utenze Domestiche.
Anche per le attività commerciali il ritiro del non riciclabile (indifferenziato) avverrà una sola volta a settimana a seconda della zona di appartenenza.
I condomini potranno continuare ad utilizzare i carrellati, laddove presenti, per l'esposizione dei rifiuti; per chi ne era sprovvisto dovrà conferire i rifiuti all'esterno del condominio di appartenenza utilizzando le nuove attrezzature.
Infatti, dal 21 novembre si dovranno utilizzare i nuovi mastelli ed i sacchetti (buste) con tag RFID consegnati presso i Punti di Distribuzione.
Per chi ancora non avesse ritirato il kit per la raccolta differenziata porta a porta (mastelli + buste per organico, plastica e non riciclabile) in via temporanea dall'11 al 23 novembre potrà recarsi al Centro Comunale di Raccolta – Isola Ecologica in via Stazio nei seguenti giorni ed orari:
dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.00; il sabato solo mattina dalle 9.00 alle 13.00.
Dal giorno 24 c.m. la distribuzione dei kit riprenderà normalmente presso il Palasport di corso Germania.
Per ricevere le attrezzature è obbligatorio portare con sé documento di identità e tessera sanitaria dell'intestatario della bolletta TARI. Chi è impossibilitato al ritiro, per motivi di invalidità o in età avanzata, potrà delegare una persona di fiducia.
Per ogni info e chiarimento si può contattare il numero verde 800959304 (raggiungibile ESCLUSIVAMENTE da rete fissa); in alternativa il numero 3286955354 (da rete mobile e WhatsApp).
Sono, inoltre, attivi - conclude il comunicato dell'ATI - i profili Instagram e la pagina Facebook "Andria Differenzia" per restare aggiornati in tempo reale su tutte le news relative al servizio di igiene urbana, le regole di corretto conferimento da seguire, i servizi on demand".
  • Comune di Andria
  • Raccolta Differenziata
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Barchetta (Fratelli d’Italia): “Confermata la centralità ai Comuni nell’azione del governo Meloni” Barchetta (Fratelli d’Italia): “Confermata la centralità ai Comuni nell’azione del governo Meloni” Il resoconto dell’Assemblea nazionale dell’Anci a Bergamo
Bullismo ad Andria: denunciati per tentata rapina aggravata e lesioni aggravate dei minori Bullismo ad Andria: denunciati per tentata rapina aggravata e lesioni aggravate dei minori Ancora una volta una brillante operazione del personale delle "Volanti", diretti dal Commissario capo Bruno Napoletano
Violenza contro le donne, Campagna della Polizia di Stato: “Questo non è amore” Violenza contro le donne, Campagna della Polizia di Stato: “Questo non è amore” Ad Andria un gazebo è stato allestito in viale Crispi angolo via Regina Margherita
Andria si tinge di "giallo" con il film interpretato da Antonio Memeo Andria si tinge di "giallo" con il film interpretato da Antonio Memeo Nuova produzione cinematografica: “Homini Lupus” di Giovanni Aloisio
Ritrovata la 12enne scomparsa questa mattina ad Andria Ritrovata la 12enne scomparsa questa mattina ad Andria Indagini da parte dei Carabinieri, dopo la denuncia presentata dai genitori
Punto vendita biglietti Ferrotramviaria: rischio posto di lavoro per gli "storici" bigliettai di piazza Bersaglieri d'Italia Punto vendita biglietti Ferrotramviaria: rischio posto di lavoro per gli "storici" bigliettai di piazza Bersaglieri d'Italia La denuncia dall'associazione "Compagni di Viaggio": «La perdita del posto di lavoro è comunque una tragedia per chi la subisce e per la sua famiglia»
Arresto di un pregiudicato andriese: dovrà scontare 4 anni e 3 mesi di reclusione in materia di sostanze stupefacenti Arresto di un pregiudicato andriese: dovrà scontare 4 anni e 3 mesi di reclusione in materia di sostanze stupefacenti Si tratta di un provvedimento definitivo, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Bari
Dalla cucina all'elettronica: sempre più diversificata l’offerta d'istruzione del CPIA Bat “Gino Strada” Dalla cucina all'elettronica: sempre più diversificata l’offerta d'istruzione del CPIA Bat “Gino Strada” I corsi saranno realizzati nei diversi Comuni in cui ha sede il CPIA Bat, ma potranno anche essere svolti in Comuni diversi da quelli indicati inizialmente
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.