Giovanna Bruno
Giovanna Bruno
Vita di città

Raccolta differenziata: ad Andria si attesta nel primo trimestre 2023 sulla media del 76,17%

Sindaco Bruno: "Sentirci tutti impegnati a migliorare questo dato ulteriormente, sempre di più. Lo dobbiamo a noi stessi e a questa città"

Un dato ampiamente confortante che premia che pratiche virtuose dei cittadini andriesi sul fronte della raccolta differenziata dei rifiuti, ma anche le iniziative del Comune a scoraggiare azioni sconsiderate da parte dei soliti ed irriducibili imbecilli. La Sindaca Giovanna Bruno, annuncia nel video/post serale il raggiungimento di un importante risultato nella campagna a sostegno del corretto conferimento dei rifiuti.

«Ottime notizie per la raccolta differenziata che si attesta su una media del primo trimestre 2023 del 76,17%!
Grazie a tutti. Questo è un dato che fa onore a ciascuno stia contribuendo fattivamente a migliorare la nostra città in termini di pulizia e di rispetto delle regole di conferimento: alle aziende Sieco - Gial Plast, a tutti gli operatori che vi lavorano, a ciascuna utenza domestica e non domestica che collabora nell'interesse della collettività.
Dobbiamo sentirci tutti impegnati a migliorare questo dato ulteriormente, sempre di più. Lo dobbiamo a noi stessi e a questa città.
Nel frattempo tante sono le azioni combinate con la Polizia Locale per rintracciare e punire i furbetti: fototrappole, agenti in borghese, controlli puntuali su denunce/segnalazioni.
C'è tanto lavoro da fare e ne siamo consapevoli .
Inoltre la città è stata ripulita dagli ecocompattatori (foto allegate) che insozzavano e creavano pericolo.
Stessa cosa avevamo già fatto con le postazioni inutilizzabili e non riparabili di bike sharing. Andiamo avanti 💪»
  • Comune di Andria
  • Raccolta Differenziata
  • sindaco di andria
Altri contenuti a tema
Centro Zenith: "Momento importante oggi 23 febbraio 2024 per Andria" Centro Zenith: "Momento importante oggi 23 febbraio 2024 per Andria" Prof. Fortunato: "Nasce un importante argine al malaffare e alla criminalità"
Vurchio (Pd): "Contrapporre alla criminalità organizzata la Legalità organizzata" Vurchio (Pd): "Contrapporre alla criminalità organizzata la Legalità organizzata" Lo dichiara il Presidente del consiglio comunale
Antiracket FAI di Andria, Di Bari (M5S): “Segnale forte per la città. Importante fare rete per aumentare le denunce” Antiracket FAI di Andria, Di Bari (M5S): “Segnale forte per la città. Importante fare rete per aumentare le denunce” Presente oggi all’evento che si è tenuto nella sala consiliare del Comune di Andria
On. Matera (FdI): "Una bella giornata all’insegna della legalità per Andria" On. Matera (FdI): "Una bella giornata all’insegna della legalità per Andria" "Prima l’incontro con il nuovo questore della Bat, Fabbrocini, e poi inaugurazione dello sportello anti-racket"
“Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse “Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse Il Comune di Andria intende raccogliere tutte le manifestazioni di interesse
Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto In programma oggi, giovedì 22 febbraio presso la sala giunta di Palazzo di Città
UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» Riguardano lo stop all’indottrinamento gender nelle scuole, il diritto alla libertà di pagamento in contanti e quello all’autoproduzione del cibo
Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Commissario cittadino dott. Sabino Napolitano: "dall’amministrazione Bruno solo parole, parole e parole!"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.